Tagliaerba modificato

Mezzi, Motori a scoppio o elettrici, alternatori e gruppi elettrogeni, carburanti alternativi, meccanica, ecc.

Moderatore: jpquattro

Avatar utente
Ferrobattuto
Moderatore
Messaggi: 6253
Iscritto il: 23 mar 2011, 13:56
Località: Basso Lazio.

Re: Tagliaerba modificato

Messaggioda Ferrobattuto » 21 apr 2012, 22:30

Bene bene, manualità e inventiva..... Complimenti. :)
Inviato manualmente dal mio vecchio e sgangherato, ma fedele computer


Buone realizzazioni a tutti!
Ferrobattuto

Share This



Avatar utente
maxdef
Messaggi: 601
Iscritto il: 8 mar 2012, 8:34

Re: Tagliaerba modificato

Messaggioda maxdef » 23 apr 2012, 14:07

...ieri avendo una seconda lama originale ho fatto un'altra prova,ho voluto eliminare l'inclinazione della lama, che la fa somigliare ad un'elica, per vedere se cambiava la polverizzazione dell'erba....il risultato invece è stato che il motore prende troppi giri e rischia di "esplodere" :mrgreen: ....bisognerebbe provare a diminuire il gas, che su quel modello è fisso tutto spalancato,ma non vedo grosse possibilità di miglioramento all'orizzonte,i limiti strutturali sono quelli che sono....ma se mi dovesse capitare un motore da 6hp partirei da quello come base per costruirne uno di sana pianta,con lama frontale e trasmissione a cinghia,e ...magari anche semovente con un motore elettrico e pwm :: )

Avatar utente
maxdef
Messaggi: 601
Iscritto il: 8 mar 2012, 8:34

Re: Tagliaerba modificato

Messaggioda maxdef » 30 apr 2012, 9:18

...ieri prova del 9 per il tagliaerba,ho falciato oltre 3000mq di prato "selvatico" :mrgreen: non senza inconvenienti e malfunzionamenti,comunque tutti risolvibili,però....ho testato i limiti della macchina e anche i miei,il tutto risulta molto faticoso non tanto per l'erba alta,quanto per lo sforzo di avanzamento specialmente sulle leggere salite,con le ruote piccole ogni buchetta dei "cari cinghiali"è uno stop con ripartenza sempre più drammatica mano a mano che passano le ore.....quindi devo trovare una soluzione casalinga come al solito,quindi voglio mettere in cantiere un modello diverso, con motore più potente 6hp,lama verso l'alto,trasmissione a cinghia con rpm lama di circa 1500/2000max,ruote alte da bicicletta 24/26 e pattini tipo slitta anteriori.Stavo anche pensando di utilizzare un motore ruota da 24 di una bicicletta a pedalata assistita,dovrebbe essere 250Watt probabilmente a 24 o 36V,in questo caso userei una ruota sola al posteriore con un pwm e una batteria auto 12V ma...non ho la più pallida idea di quanta autonomia potrei avere :barf: .....qualche buona dritta? ;)

Avatar utente
maxlinux2000
Amministratore
Messaggi: 7164
Iscritto il: 22 mar 2011, 11:50

Re: Tagliaerba modificato

Messaggioda maxlinux2000 » 30 apr 2012, 13:09

mi sa che per i tuoi scopi ti serve un trattorino falciaerba. 3000m2 non sono mica pochi, e va molto oltre il limite di quel tuoi falciaerba.

Non hai un trattore anche piccolo? usa la presa di forza e fai un rinvio.
oppure potresti costruire un mezzo elettrico usando due mountain-bike con 2 motori e i rapporti larghi, in modo da avere poca velocità e molta potenza. Poi colleghi alle catene 2 motorini da 2-300W e vai dove vuoi. non ti serve in questo modo il differenziale.

Per il Potresti mettere davanti un falciaerba a motore con fili di nylon o coltelli, ma che il motore sia da almeno 4-5CV, altrimenti non ce la fai a tagliare l'erba selvatica alta.
Qui da me si usa molto la Steel per tagliare i campi selvatici. le altre comprese la mccullock durano poco.

Se hai un motocoltivatore, potresti costruire un accessorio usando la presa di forza.
Cogito, ergo NO SUV !!

Avatar utente
maxdef
Messaggi: 601
Iscritto il: 8 mar 2012, 8:34

Re: Tagliaerba modificato

Messaggioda maxdef » 30 apr 2012, 15:52

....avevo pensato a varie soluzioni,tra cui anche adattare una trincia al defender oppure un mezzo semovente a scoppio o elettrico,il problema non sarebbe costruirlo ma trasportarlo,deve essere abbastanza piccolo e leggero da poterlo caricare e scaricare dal land perchè non posso lasciarlo li, quindi sono vincolato alle dimensioni di un tagliaerba o poco più :( ....il lavoro fisico non mi impensierisce più di tanto,inizialmente ero dell'idea di usare solo la falce :mrgreen: ,ma obbiettivamente diventa un problema di tempo,vorrei arrivare ad una macchina che mi permette di falciare i 5000mq in una giornata... senza morire :blushing:

....quanto potrà mai consumare un motore a spazzole da 250 watt che mi possa aiutare nel movimento?....nelle biciclette,anche le peggiori, almeno una ventina di km con 10/12Ah li fanno....io userei una o due batterie da 45Ah a 12 o 24V (:)

Avatar utente
maxlinux2000
Amministratore
Messaggi: 7164
Iscritto il: 22 mar 2011, 11:50

Re: Tagliaerba modificato

Messaggioda maxlinux2000 » 30 apr 2012, 16:36

nivamax ha scritto:....avevo pensato a varie soluzioni,tra cui anche adattare una trincia al defender oppure un mezzo semovente a scoppio o elettrico,il problema non sarebbe costruirlo ma trasportarlo,deve essere abbastanza piccolo e leggero da poterlo caricare e scaricare dal land perchè non posso lasciarlo li, quindi sono vincolato alle dimensioni di un tagliaerba o poco più :( ....il lavoro fisico non mi impensierisce più di tanto,inizialmente ero dell'idea di usare solo la falce :mrgreen: ,ma obbiettivamente diventa un problema di tempo,vorrei arrivare ad una macchina che mi permette di falciare i 5000mq in una giornata... senza morire :blushing:

....quanto potrà mai consumare un motore a spazzole da 250 watt che mi possa aiutare nel movimento?....nelle biciclette,anche le peggiori, almeno una ventina di km con 10/12Ah li fanno....io userei una o due batterie da 45Ah a 12 o 24V (:)


un motore da 250W rende circa 1/3 CV... una miseria. Le tua gambe possono fare uno sforzo contunuato di altri 250W, i professionisti arrivano a 400-550W.... altra miseria :D

Se non pui lasciarlo li e devi portarlo via con il defender, allora mi sa che l'unica soluzione è proprio costruire un go-cart elettrico con rapporti ridotti che faccia al massimo 5kmh. una unica marcia e ingranaggi posteriori bloccati, in modo che possa funzionare anche la retromarcia. metti 3 motori: 2 per le ruote da 250W l'uno. Ma non quelli integrati nelle ruote, altrimenti non puoi usare i rapporti per aumentare la potenza a discapito della velocità.

Un go cart del genere può stare comodo dentro al defender e ci sale da solo con una pedana dallo sportello posteriore.

Poi bisogna risolvere il problema del taglio dell'erba. Tu hai bisogno che sia più intera possibile, inoltre hai dei limiti di potenza per via delle batterie...... perché non prendere allora una cesoia a batterie tagliasiepi?
[img]http://www.ferramentadedonato.it/shop/components/com_virtuemart/shop_image/product/TAGLIASIEPI_A_BA_4d887a144e49f.jpg[/img]
La metti davanti alláltezza che ti interessa e questa taglia l'erba con facilità lasciandola intera e consumando poco.
La metti a15cm dal suolo e sei a posto anche per le buche fatte dai cinghiali.

Per l'alimnetazione due batterie sono poche. supponendo che il tagliasiepi consumi "solo" 400W
e i 2 motori per il movimento 500W, hai 900W che fanno 40-45A a 24V per cui devi avere almeno 400Ah di batterie a 24V.
Tanto per fare i conti, una batteria da 100Ah riesca a fornire nelle migliori condizioni 1200W di cui peró ne puoi usare solo 600 senza danneggiarla.
Una batteria da 100Ah a seconda del tipo di costruzione può fornire questa energia a seconda del regime di scarica che vien indicato con un C. Per esempio una batteria da C20 100Ah 12V può fornire 1200W in 20 ore, per cui
1200W/C20=60W
60W/12V=5A
Ovvero una batteria come quella di sopra può fornire 1200W in 20 ore con un carico di 5A.
Se metti il ssitema a 24V tu ti trovi con 40-45A di carico, quindi dovrai usare batterie che reggano C10 senza grossi problemi.
Quindi 40A * C10 = 400Ah. E avrai una capacità di
400Ah*24=9600Wh
i 3 motori assorbono 900W, quindi avresti una autonomia teorica di
9600Wh/900W=10.6 ore
Naturalmente per evitare di danneggiare le batterie consideraimo il 50%, quindi avresti 5 ore di autonomia, che credo siano sufficienti per tagliare l'erba comodamente seduto nel tuo trattorino.
Se il terreno è molto accidentato considera l'opzione di mettere 4 ruote motrici con motori da 150W l'uno
Cogito, ergo NO SUV !!

Avatar utente
Ferrobattuto
Moderatore
Messaggi: 6253
Iscritto il: 23 mar 2011, 13:56
Località: Basso Lazio.

Re: Tagliaerba modificato

Messaggioda Ferrobattuto » 30 apr 2012, 17:28

Un normale motore da tosaerba eroga tra 1Kw e 1,5Kw circa. Con motori più piccoli difficilemnte si riesce a lavorare bene. Ti servirebbero 1200W almeno per fare un lavoro decente, e a batteria mi sa che non ci si riesce molto facilmente, a meno di mettere batterie enormi ecc ecc. Daltronde 900-1000W sono la potenza di un normale decespugliatore.....
Se poi ti necessita anche un minimo di trazione per vincere una salita, ti serve più potenza ancora. Secondo me ti serve un motore da almeno 3Kw, ossia circa 4HP.
Il motore di una vespa vecchio tipo, o di un'Ape Piaggio, che ha tre marce con cui far andare la velocità, naturalmente rapportando bene alle ruote, e applicando una puleggia per una cinghia dalla parte del volano per un rinvio alla lama rotante. Quei motori sono compatti, hanno la ventola di raffreddamento, sono completi di frizione, cambio ecc. Se non fosse per il cambio potrebbero lavorare anche orizzontali, che vanno a miscela. Manca la retromarcia, ma forse è meglio così...... ;)
Penso che sarebbero adattissime anche le ruote, di diametro discreto ma non esagerato, e il battistrada largo.
Inviato manualmente dal mio vecchio e sgangherato, ma fedele computer


Buone realizzazioni a tutti!
Ferrobattuto

Avatar utente
maxdef
Messaggi: 601
Iscritto il: 8 mar 2012, 8:34

Re: Tagliaerba modificato

Messaggioda maxdef » 30 apr 2012, 20:39

....dunque, la parte dedicata al taglio dell'erba la farei con un motore 4t da 5/6HP con un fronte di lavoro di circa 60cm,per fare questo sevizio c'è bisogno di "cavalleria" altrimenti nell'erba alta sarei continuamente in difficoltà e con il motore al limite,infatti tutte quelle in commercio sono intorno a quella potenza,come quella a cui mi vorrei ispirare,che già avevo postato per il sistema di taglio ;)
http://www.ebay.it/itm/falciatrice-rota ... 3f0069c474

...invece devo trovare una soluzione per il resto,cioè allegerire lo sforzo di portare avanti e indietro l'aggeggio,anche se con ruote alte, che lavorano dietro la lama sul prato già rasato,lo sforzo dovrebbe essere molto di meno di come mi trovo adesso....ho trovato anche questa macchina che è a spinta, ma con ruote molto alte dietro la lama...
http://www.ebay.it/itm/decespugliatore- ... 0787017723

....ma sicuri che un motore da 250 watt che sposta una persona e la bicicletta, una volta rapportato corto non possa essere di aiuto? :-/

off: con tutti quei motori, batterie, rapporti,barre, mi ci vorrebbe il carrello altro che land!
ermete:avevo pensato anch'io al motore della vespa,con il cambio ecc, ma il rischio è che alla fine diventa necessario il carrello come sopra!
....ci sono passato con il prototipo di mio figlio, per avere la robustezza necessaria,con i materiali e le attrezzature di cui dispongo, viene fuori un aggeggio grosso e pesante,cosa che devo cercare di evitare assolutamente per questo utilizzo ;)

Avatar utente
Ferrobattuto
Moderatore
Messaggi: 6253
Iscritto il: 23 mar 2011, 13:56
Località: Basso Lazio.

Re: Tagliaerba modificato

Messaggioda Ferrobattuto » 1 mag 2012, 9:18

Quella delle ruote alte è sicuramente una buona idea, anche io quì nel praticello del giardino se trovo avvallamenti con le ruote piccole finisce per "raspare" in terra.
Se tutti questi tosaerba vengono costruiti con motori di quella forza, evidentemente con meno potenza non si fa un granché...... Comunque alla fine se avrai realizzato una cosa che "si muove da sola", soprattutto se il rapporto alle ruote è molto lento, con un piccolo scivolo di legno o di metallo, nella Land ci sale da solo..... ;) Un occhio alle dimensioni, naturalmente. :mrgreen:
Per quei 250W non saprei cosa dirti...... Se ho ben capito quei motori per bici sono per "pedalata assistita", non per andare senza pedalare. Mentre quelli per gli scooter elettrici mi pare che siano ben più potenti. Poi, se si fa caso, un comune trapano a mano ha almeno 500W di potenza, mentre una piccola smerigliatrice a mano almeno 800W..... Ma nessuno vieta di provare, ovviamente. :)
Inviato manualmente dal mio vecchio e sgangherato, ma fedele computer


Buone realizzazioni a tutti!
Ferrobattuto

Avatar utente
maxdef
Messaggi: 601
Iscritto il: 8 mar 2012, 8:34

Re: Tagliaerba modificato

Messaggioda maxdef » 1 mag 2012, 13:31

...ermete io ho preso, sempre ai secchi :mrgreen: , una bicicletta a pedalata assistita con ruote da 20 di quelle economiche ripiegabili per camper o barca,comunque mancavano le batterie le chiavi ed il disco con i magneti sulla corona per dare l'impulso al sensore(hall?) di pedalata,mi sono arrangiato con tre batterie da 9Ah a 36V, 5 magnetini un ponticello al blocchetto ed era di nuovo marciante....per farla breve,anche pedalando all'indietro il motore entra in funzione e sposta tranquillamente la bici con me sopra prendendo anche velocità :mrgreen: ....quindi non mi sembrano tanto "mosci" questi motori anche perchè all'interno in genere hanno anche una sorta di riduzione ad ingranaggi ;)

...già che ci sono,mi sono venute in mente anche un altro paio di idee per il futuro tagliaerba misto scoppio/elettrico,o rimediare una dinamo motore dell'ape per applicare un avviamento elettrico con ricarica batterie al posto del sistema a strappo,oppure applicare un motore cc sulla cinghia che porta alla lama per utilizzarlo sempre come ricarica batterie per la trazione :: )...vediamo cosa riesco a trovare ;)

Avatar utente
Ferrobattuto
Moderatore
Messaggi: 6253
Iscritto il: 23 mar 2011, 13:56
Località: Basso Lazio.

Re: Tagliaerba modificato

Messaggioda Ferrobattuto » 1 mag 2012, 14:16

"Ai secchi" mi fermo a prendere molto spesso anche io. ;) Anche se ultimamente a causa della crisi..... Non so da voi, ma quì roba anche minimamente utile se ne trova più ben poca.... :(
Inviato manualmente dal mio vecchio e sgangherato, ma fedele computer


Buone realizzazioni a tutti!
Ferrobattuto

Avatar utente
maxdef
Messaggi: 601
Iscritto il: 8 mar 2012, 8:34

Re: Tagliaerba modificato

Messaggioda maxdef » 1 mag 2012, 19:21

...io bazzico zone ricche :mrgreen:

Avatar utente
maxdef
Messaggi: 601
Iscritto il: 8 mar 2012, 8:34

Re: Tagliaerba modificato

Messaggioda maxdef » 11 mag 2012, 12:09

...sto per partire con il progetto della nuova tagliaerba (woot) ,prima di tentare strani esperimenti su una ipotetica trazione elettrica,voglio tentare con un modello essenziale,leggero,con ruote da 20 e quindi... a spinta :mrgreen:
questa è la base di partenza,i resti di una motozappa con motore 6 HP e il disco di una falciatrice rotante Vicon a tre lame
Immagine
per la costruzione del mozzo porta disco mi dovrò affidare ad un amico tornitore,per fare una cosa sovradimensionata e assolutamente sicura,per il resto mi dovrò arrangiare e fare qualche prova per la messa a punto,ma sono fiducioso ;)

Avatar utente
maxdef
Messaggi: 601
Iscritto il: 8 mar 2012, 8:34

Re: Tagliaerba modificato

Messaggioda maxdef » 11 giu 2012, 8:23

...qualche aggiornamento della falciatrice rotante,purtroppo le foto fanno pietà(credo si sia rotta la macchinetta!)il progetto mi sta occupando interi fine settimana e gli intoppi sono tanti,però è già "quasi" funzionante
Immagine
Immagine
Immagine
Immagine
Immagine
Immagine
Immagine
la mini prova fatta ha evidenziato un non indifferente peso e sforzo per avanzare,in parte dovuto al sistema dell'ancoraggio delle ruote , che dovrà essere sicuramente rivisto,ma in parte anche alla slitta sotto che offre troppi appigli per una trazione "umana".Il disco gira che è una bellezza e taglia il fieno senza apparente sforzo,anche perchè la massa, tra piatto porta lame e mozzo, molto sovradimensionato, non è poca,ciononostante la seconda cinghia prevista sicuramente non servirà,così mi ritrovo una gola libera sul motore che potrebbe aprire il campo ad una possibile motorizzazione che al momento ancora non ho "inquadrato".....

Avatar utente
maxlinux2000
Amministratore
Messaggi: 7164
Iscritto il: 22 mar 2011, 11:50

Re: Tagliaerba modificato

Messaggioda maxlinux2000 » 11 giu 2012, 9:24

ottimo lavoro. Per la macchina fotografica, l'hai lasciata al sole e ha preso una botta di calore? in tal caso non c'è rimedio purtroppo. Le celle fotoelettriche sopportano male temperature superiori ai 50 gradi. Io ne ho bruciata una lasciandola sul cruscotto durante un viaggio in auto. All'arrivo, funzionava eprfettametne tranne la cella che faceva foto bianche.... il calore acceca. I transistors resistono bene, ma le celle no. :(
Cogito, ergo NO SUV !!

Avatar utente
Ferrobattuto
Moderatore
Messaggi: 6253
Iscritto il: 23 mar 2011, 13:56
Località: Basso Lazio.

Re: Tagliaerba modificato

Messaggioda Ferrobattuto » 11 giu 2012, 12:25

offgrid2 ha scritto:...........il calore acceca. I transistors resistono bene, ma le celle no. :(

Buono a sapersi. ;) Meno male che ancora non mi era successo! :O
Però, Nivamax, forse quelle foto potresti scurirle con un qualsiasi programma adatto, forse anche con uno di quelli installati con Windows, basta agire sul contrasto e la luminosità. A me è successo qualche volta di doverlo fare e ha funzionato abbastanza bene.
Congratulazioni comunque per la realizzazione. Notevoli sia l'inventiva e la manualità, che la pazienza.....
Inviato manualmente dal mio vecchio e sgangherato, ma fedele computer


Buone realizzazioni a tutti!
Ferrobattuto

Avatar utente
maxdef
Messaggi: 601
Iscritto il: 8 mar 2012, 8:34

Re: Tagliaerba modificato

Messaggioda maxdef » 11 giu 2012, 12:54

offgrid2 ha scritto: Per la macchina fotografica, l'hai lasciata al sole e ha preso una botta di calore? :(


...non saprei, IO non la uso quasi mai,ma puntualmente quando mi serve è rotta!

Avatar utente
maxdef
Messaggi: 601
Iscritto il: 8 mar 2012, 8:34

Re: Tagliaerba modificato

Messaggioda maxdef » 3 ago 2012, 13:03

...sono passati quasi tre mesi e ancora devo mettere a punto il tagliaerba a disco,in realtà tutta la parte della lama è a posto,l'inserimento del tendicinghia,il numero di giri è adeguato al tipo di lama,funziona benissimo,il problema è che a spinta non si riesce proprio ad andare :blushing: .... quindi ho dovuto mettere in cantiere due ruote motrici, un riduttore, seconda cinghia,secondo comando tendicinghia e sono scaturiti mille altri problemi, come la lunghezza del rapporto alle ruote che non riesco a rendere utilizzabile,ci sono vicino ma è ancora troppo veloce,purtroppo sono arrivato al limite con il diametro della puleggia del riduttore,così sto pensando di fare ruote in ferro a "slittamento" :mrgreen: ....aderenza sufficiente per aiutarmi a spingere, ma non abbastanza per imprimere tutta la velocità di rotazione....forse domani riesco a mettere qualche foto,non ho idea di quanti elettrodi,dischetti,cinghie,pulegge,ecc ecc mi sia costato finora questa continua serie di prove e successive modifiche,ma....comincio ad essere stanco! :barf:

Avatar utente
Ferrobattuto
Moderatore
Messaggi: 6253
Iscritto il: 23 mar 2011, 13:56
Località: Basso Lazio.

Re: Tagliaerba modificato

Messaggioda Ferrobattuto » 3 ago 2012, 19:59

Trovati un riduttore con vite senza fine...... Di solito hanno riduzioni 1/30 o giù di li, il resto lo rapporti con le pulegge.
Tempo fa stavo pensando di costruirmi una carriola a motore, a 4 ruote o addirittura a cingoli, e la velocità era un problema anche per quello, alla fine m'è venuto in mente il riduttore a vite senza fine. Di solito si trovano dai demolitori, attaccati ai vecchi nastri trasportatori, o alle pulegge per funi di scorrimento, anche roba recuperata da vecchi pollai industriali o magazzini di granaglie. In genere sono flangiati su un motore elettrico, ma si possono smontare e riutilizzare anche separati.
Trovarne per potenze notevoli è abbastanza costoso e difficile, ma per l'uso che ne fai tu anche uno ex motore da 1/2 cavallo va bene uguale, lo colleghi sul lato della trasmissione che ha maggior numero di giri, così sforza meno poi il resto della riduzione lo fai con le cinghie (o con le catene..... ;) )
Inviato manualmente dal mio vecchio e sgangherato, ma fedele computer


Buone realizzazioni a tutti!
Ferrobattuto

Avatar utente
maxlinux2000
Amministratore
Messaggi: 7164
Iscritto il: 22 mar 2011, 11:50

Re: Tagliaerba modificato

Messaggioda maxlinux2000 » 3 ago 2012, 20:58

Ferrobattuto ha scritto:..
Tempo fa stavo pensando di costruirmi una carriola a motore, a 4 ruote o addirittura a cingoli, e ...



mi hai fatto venire in mente una vecchia idea che non ho ancora potuto sviluppare:

una cariola senza ruote, ma con 6 zampette tipo formica. Niente motori, ne elettronica, funziona a spinta come quella normale con ruota, ma (credo) che la versione a formica, sia un fuoristrada. :mrgreen:

date una occhiata a questo sito e ai video
http://ohdeardesign.com/dearblog/langua ... BwsRd8-jyk

oppure:
https://www.google.com/search?num=20&hl ... mt_SfOgA04
Cogito, ergo NO SUV !!

Share This


Torna a “Motori e Carburanti”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite