Turbina a vapore

Moderatore: jpquattro

Avatar utente
mastrovetraio
Moderatore
Messaggi: 2602
Iscritto il: 25 nov 2012, 14:01
Località: provincia di Ferrara
Contatta:

Re: Turbina a vapore

Messaggioda mastrovetraio » 12 ago 2014, 7:09

È che purtroppo c'è poco da dire, Yuz sta calcolando un mulino ad acqua, che oltretutto lavora al contrario e quindi deve vincere l'attrito. Il calcolo di una tragedia meccanica :cry:

Share This



Avatar utente
maxlinux2000
Amministratore
Messaggi: 7164
Iscritto il: 22 mar 2011, 11:50

Re: Turbina a vapore

Messaggioda maxlinux2000 » 12 ago 2014, 7:44

Arex ha scritto::o: yuz non ti stupire se non interagisco, ci capisco 0. E mi sa che il silenzio degli altri....


...è che capiscono meno di zero :D ...o per lo meno per me è così
Cogito, ergo NO SUV !!

Avatar utente
Yuz
Messaggi: 112
Iscritto il: 26 apr 2012, 14:14
Località: Veneto
Contatta:

Re: Turbina a vapore

Messaggioda Yuz » 12 ago 2014, 10:14

Tranquilli, non sono andato avanti perchè sto facendo un sacco di altre cose in contemporanea.
Faccio il possibile per scrivere il proseguimento in giornata.
Forse dovrei fare qualche esempio in più per far intuire l'utilità pratica delle formule viste finora. Che ne dite?
Alla scoperta dei motori a combustione esterna - http://www.scienzalaterale.com/

Avatar utente
Yuz
Messaggi: 112
Iscritto il: 26 apr 2012, 14:14
Località: Veneto
Contatta:

Re: Turbina a vapore

Messaggioda Yuz » 12 ago 2014, 15:07

mastrovetraio ha scritto:È che purtroppo c'è poco da dire, Yuz sta calcolando un mulino ad acqua, che oltretutto lavora al contrario e quindi deve vincere l'attrito.


E' proprio così Mastro!


Ora, ipotizzando che la densità del vapore sia nulla, mentre quella del liquido caldo pari a 1kg/dm³, vuole dire che per ogni litro di vapore che risale per un altezza di 1 metro un litro di liquido scende di 1 metro ovvero si libera una quantità di energia utile di 9,81J.

Per generare un litro di vapore saturo alla pressione assoluta di 1bar a partire da acqua liquida a 100°C (99,6°C per l’esattezza) servono 1333J (solo calore latente di vaporizzazione).

A queste condizioni si stima un’efficienza pari a

Efficienza= Energia utile massima / Calore fornito = 9,81 / 1333 = 0,0073 (0,73%)

che va considerato come limite massimo da cui si può solo scendere.
Alla scoperta dei motori a combustione esterna - http://www.scienzalaterale.com/

Avatar utente
Arex
Amministratore
Messaggi: 6968
Iscritto il: 22 mar 2011, 11:50

Re: Turbina a vapore

Messaggioda Arex » 12 ago 2014, 21:06

Grazie Yuz ... dunque così com'è la resa è scarsissima... peccato.
(Qualsiasi cosa da me pubblicata viene esclusivamente fatta per uso privato,e nella mia proprietà, per studio e/o per hobby)
Le decisioni giuste vengono dall'esperienza. L'esperienza viene dalle decisioni sbagliate. (Higdon)(Arthur Bloch)
E poi ti trovi che un giorno sei tu ad avere l'arma ma non spari, perché colpire chi ti ha ferito non te ne importa più nulla. _Alda Merini_

Share This


Torna a “Motori esotermici”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Bing [Bot] e 1 ospite