Motori a vapore fai da te per uso domestico

Moderatore: jpquattro

Avatar utente
dm195
Messaggi: 100
Iscritto il: 19 ago 2014, 19:09

Re: Motori a vapore fai da te per uso domestico

Messaggioda dm195 » 23 ott 2014, 19:06

Ieri ho sostituito il volano con uno da 5 kg,ancora pochi se i calcoli fatti sono esatti) però é già tutga un altra musica rispetto a prima.
In piú facendo girare l albero motore con l avvitatore per stringere piu rapidamente i dadi ho scoperto che l oscillante é una macchina reversibile e funziona anche da ponpa,ho mandato in pressimne il compresdore!!!!!!!!
Cercando in internet mi sono accorto di aver scoperto l acqua calda perché le pompe a cilindro oscillante sono state usate moltissimo in passato! :D(
la tecnica è quando tutto si sa e nulla funziona la pratica è quando tutto funziona e nessuno sa il perchè,noi abbiamo preso il meglio da entrambe le cose così nulla funziona e nessuno sa perchè!!
oh caro albert come avevi ragione!!!povero mondo fatto di teoria!!!

Share This



Avatar utente
Dolomitico
Moderatore
Messaggi: 1895
Iscritto il: 28 mag 2011, 7:39
Località: Belluno

Re: Motori a vapore fai da te per uso domestico

Messaggioda Dolomitico » 23 ott 2014, 20:00

Beh,penso che molte scoperte siano state fatte per puro caso,che un motore a vapore fosse uno "Scompressore" penso fosse intuitivo,alla fine fa questo,trasforma la pressione in movimento tramite l'espansione,che fosse reversibile però non lo sapevo neanch'io.
UNa curiosità.
Cosa cambia cambiando i volani?
Immagino che la corsa sia più fluida,oppure cè dell'altro?

Avatar utente
dm195
Messaggi: 100
Iscritto il: 19 ago 2014, 19:09

Re: Motori a vapore fai da te per uso domestico

Messaggioda dm195 » 24 ott 2014, 20:03

Sostanzialmente cambiando il volano nel mio caso ho ottenuto una minore accelerazione anche se quasi impercettibile però un maggiore acvumulo di energia cinetica che da un movimento piú fluido ma soprattutto rende piú difficile fermare il motore.
prima ,forzand o l albero ai punti morti il motore tendeva a rallentare e si riusciva quasi a fermarlo, adesso invece continua a girare tranquillo pur calando di giri.
la tecnica è quando tutto si sa e nulla funziona la pratica è quando tutto funziona e nessuno sa il perchè,noi abbiamo preso il meglio da entrambe le cose così nulla funziona e nessuno sa perchè!!
oh caro albert come avevi ragione!!!povero mondo fatto di teoria!!!

Share This


Torna a “Motori esotermici”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite