Pellettatrice cinese

Moderatori: corvo50, papas2004

Avatar utente
bigone77
Messaggi: 6
Iscritto il: 19 nov 2015, 19:53

Pellettatrice cinese

Messaggioda bigone77 » 20 nov 2015, 21:12

Salve a tutti, spero mi possiate aiutare. Ho acquistato una pellettatrice cinese. Il produttore mi ha detto che la macchina poteva produrre 70-100kg all'ora. Ad oggi dopo tanti, troppi tentativi non sono riuscito a produrre nemmeno 100 gr di pellet. Ho fatto tutto il possibile. Ho inserito dapprima segatura con olio, dopodichè, il mix con aggiunta di segatura con umidità al 14%. Fino a questo punto tutto ok, appena inserisco solo la segatura si intasa tutto. Ho anche abraso la matrice, che era abbastanza rigata all'interno, ma comunque niente. Mi potresete aiutare. Grazieee

Share This



Avatar utente
Arex
Amministratore
Messaggi: 6925
Iscritto il: 22 mar 2011, 11:50

Re: Pellettatrice cinese

Messaggioda Arex » 20 nov 2015, 21:46

Ciao e benvenuto, ti aiutiamo volentieri se ci dai qualche dato o qualche foto della macchina o entrambi meglio ancora :D
Poi bisognerebbe capire che tipo di materiale usi (essenza segatura)... Nel dettaglio una foto della trafila e se ti riesce sarebbe molto importante capire come si sviluppano i fori. Misura cono e lunghezza cilindro.
(Qualsiasi cosa da me pubblicata viene esclusivamente fatta per uso privato,e nella mia proprietà, per studio e/o per hobby)
Le decisioni giuste vengono dall'esperienza. L'esperienza viene dalle decisioni sbagliate. (Higdon)(Arthur Bloch)
E poi ti trovi che un giorno sei tu ad avere l'arma ma non spari, perché colpire chi ti ha ferito non te ne importa più nulla. _Alda Merini_

Avatar utente
corvo50
Moderatore
Messaggi: 1519
Iscritto il: 6 lug 2013, 19:13

Re: Pellettatrice cinese

Messaggioda corvo50 » 21 nov 2015, 0:08

pellettatrice cinese ??? no Alpitour ??? hai hai hai..comunque ha ragione arex..un po di foto e poi vediamo
quando incontrerai qualcuno che pensa di sapere tutto,non avere dubbi:costui è un imbecille(Confucio)

Avatar utente
bigone77
Messaggi: 6
Iscritto il: 19 nov 2015, 19:53

Re: Pellettatrice cinese

Messaggioda bigone77 » 21 nov 2015, 9:47

Salve ragazzi,e grazie per l'aiuto. allora carico un'pò di foto
20151121_091640.jpg
20151121_091640.jpg (557.38 KiB) Visto 333 volte


questa è la macchina

20151121_091648.jpg
20151121_091648.jpg (684.26 KiB) Visto 333 volte



20151121_091700.jpg
20151121_091700.jpg (497.17 KiB) Visto 333 volte


questo è quello che succede dopo aver immesso segatura

20151121_092041.jpg
20151121_092041.jpg (308.86 KiB) Visto 333 volte


e questa è la trafila

20151121_093435.jpg
20151121_093435.jpg (382.94 KiB) Visto 333 volte


le misure sono 12cm diametro, 2,3 altezza, svasatura 0,8 uscita 0,6

Uso segatura di abete al 14% di umidità

Avatar utente
Arex
Amministratore
Messaggi: 6925
Iscritto il: 22 mar 2011, 11:50

Re: Pellettatrice cinese

Messaggioda Arex » 21 nov 2015, 13:26

Ok, facciamo il punto della situazione.
Si tratta di una classica piana a trafila rotante con motore da 3Kw.
La prima cosa da precisare è che la produzione di targa la raggiungi solo e dico solo pellettando mangime per animali. Con segatura è già tanto se fai 30/40 kg/h.
L'abete per quel genere di macchina non è un materiale ottimale, è tenero e paradossalmente per mia esperienza quelle macchinette digeriscono meglio i mix di media durezza, ma se la segatura che hai a disposizione è quella proveremo a farla funzionare con il materiale che hai.
Se hai già provato a variare l'umidità e a regolare più stretta la macchina (i rulli a vuoto devono essere più o meno compressi contro la trafila, ciò dipende molto da quanto flette l'albero dei rulli ... per capirci, regolando i rulli pressati contro la matrice a vuoto succede che quando ci va sotto la segatura si allontanano di quel tanto che si crea la compressione).
Verificato quanto scritto in precedenza c'è una seconda possibilità: la compressione della trafila è troppa.
A questo punto se sei fortunato e non è temprata (lo puoi verificare con la lima da ferro, con lo spigolo della lima prova a scalfire il metallo della trafila ... se la lima morde è metallo lavorabile, se non lo scalfisce è temprata) possiamo procedere con un trapano a colonna a fare dei controfori da sotto con il fine di diminuire la lunghezza della parte cilindrica del foro e quindi la compressione. Se è temprata o rifai una trafila di prova oppure è comunque possibile forare la tua però con punte widia montate su macchine rigide (mi sa che costa meno visti i vari tentativi da fare rifare una trafila).
(Qualsiasi cosa da me pubblicata viene esclusivamente fatta per uso privato,e nella mia proprietà, per studio e/o per hobby)
Le decisioni giuste vengono dall'esperienza. L'esperienza viene dalle decisioni sbagliate. (Higdon)(Arthur Bloch)
E poi ti trovi che un giorno sei tu ad avere l'arma ma non spari, perché colpire chi ti ha ferito non te ne importa più nulla. _Alda Merini_

Avatar utente
bigone77
Messaggi: 6
Iscritto il: 19 nov 2015, 19:53

Re: Pellettatrice cinese

Messaggioda bigone77 » 21 nov 2015, 13:37

grazie Arex, quando dici cha i rulli a vuoto devono essere più o meno compressi contro la trafila, lo devo fare comunque prima di inserire il mix di segatura e olio, praticamente quando la trafila e pulita?? Cmq stamattina ho provato a fare i controforima ma purtroppo con il trapano a colonna non riuscivo nemmeno a scalfirlo usando una punta di cui non ricordo il nome, ma mi avevano assicurato che avrebbe bucato tutto. Ora sto provando a consumarlo......vedremo

Avatar utente
corvo50
Moderatore
Messaggi: 1519
Iscritto il: 6 lug 2013, 19:13

Re: Pellettatrice cinese

Messaggioda corvo50 » 21 nov 2015, 14:08

sembra ancora rustica la trafila......falla girare con segatura molto oliata ,e umida, mischiata con sabbia fine,,se riesci a farla passare..bisogna farla girare per un bel po.poi fermi pulisci ,e controlla se i fori sono diventati lucidi.altrimenti ripeti l'operazione.controlla la lunghezza della parte cilindrica dei fori,l'ideale è che dovrebbe essere compresa tra 15 e 18mm..altrimenti con una piana non si fa pellet
quando incontrerai qualcuno che pensa di sapere tutto,non avere dubbi:costui è un imbecille(Confucio)

Avatar utente
bigone77
Messaggi: 6
Iscritto il: 19 nov 2015, 19:53

Re: Pellettatrice cinese

Messaggioda bigone77 » 21 nov 2015, 14:29

Si corvo, diciamo che la trafila è da 24mm, la parte cilindrica è di 20mm attualmente. Ma faccio prima a comprare una nuova trafila o cercare di aggiustare questa???

Avatar utente
bigone77
Messaggi: 6
Iscritto il: 19 nov 2015, 19:53

Re: Pellettatrice cinese

Messaggioda bigone77 » 21 nov 2015, 14:32

mi potreste indicare qualcuno che fa trafile nuove eventualmente??
Grazie

Avatar utente
Arex
Amministratore
Messaggi: 6925
Iscritto il: 22 mar 2011, 11:50

Re: Pellettatrice cinese

Messaggioda Arex » 21 nov 2015, 14:38

Si la regolazione la devi fare a macchina pulita ... poi se ti accorgi che non è sufficiente puoi tirare stringere sui bulloni anche dopo. Quella se è temprata non sarà facile forarla e se ne compri una nuova bada che non sia temprata che sennò sei punto e a capo. Non so se tu abbia un tornio o qualche amico che ce l'ha potresti facilmente fartene una. Casomai falla in 18NiCrMo5 alias 18ncd5 che è materiale da cementazione. Per forarla ti basta un trapano a colonna e una dima di carta (disegno in cad), procedi poi a bulinare e infine a forare. A questo punto hai a disposizione un materiale lavorabile per fare prove e modifiche alla trafila. Solo a fine prove la porterai in officina e la farai cementare.
Comunque sia fa anche le prove di lucidatura fori suggerite da corvo.
(Qualsiasi cosa da me pubblicata viene esclusivamente fatta per uso privato,e nella mia proprietà, per studio e/o per hobby)
Le decisioni giuste vengono dall'esperienza. L'esperienza viene dalle decisioni sbagliate. (Higdon)(Arthur Bloch)
E poi ti trovi che un giorno sei tu ad avere l'arma ma non spari, perché colpire chi ti ha ferito non te ne importa più nulla. _Alda Merini_

Avatar utente
bigone77
Messaggi: 6
Iscritto il: 19 nov 2015, 19:53

Re: Pellettatrice cinese

Messaggioda bigone77 » 21 nov 2015, 14:42

ok grazie, vi terrò aggiornati. P.s. Quanta sabbia devo usare??

Avatar utente
Arex
Amministratore
Messaggi: 6925
Iscritto il: 22 mar 2011, 11:50

Re: Pellettatrice cinese

Messaggioda Arex » 21 nov 2015, 15:12

Un secchio di segatura mescolato con mezzo litro scarso di olio e una sessola di sabbia fine (quella da sabbiatura, la trovi in edilizia ealcuni ferramenta)
(Qualsiasi cosa da me pubblicata viene esclusivamente fatta per uso privato,e nella mia proprietà, per studio e/o per hobby)
Le decisioni giuste vengono dall'esperienza. L'esperienza viene dalle decisioni sbagliate. (Higdon)(Arthur Bloch)
E poi ti trovi che un giorno sei tu ad avere l'arma ma non spari, perché colpire chi ti ha ferito non te ne importa più nulla. _Alda Merini_

Share This


Torna a “Macchine pellettatrici”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti