Cippatore, cippatrice autocostruito

Moderatori: corvo50, papas2004

Avatar utente
Arex
Amministratore
Messaggi: 6840
Iscritto il: 22 mar 2011, 11:50

Cippatore, cippatrice autocostruito

Messaggioda Arex » 20 nov 2014, 23:26

Cippatore, cippatore autocostruito, cippato, cippatrice a disco, lame cippatore, cippare tronchi, cippare rami.

Ciao a tutti.
Vorrei dapprima spiegare il motivo che mi ha spinto nella costruzione.
Come ormai sapete amo autoprodurmi il pellet ma dalle mie parti il costo della segatura è decisamente proibitivo, non bastasse è molto probabile portarsi a casa segatura con oltre il 50% di umidità (sopratutto in questo periodo dell'anno) il che diventa poi un costo eccessivo in fase di essiccazione. A quel punto ero in dubbio se smettere con l'autoproduzione del pellet o se cercare un'alternativa a comperare segatura già pronta. Chiedendo in giro ho scoperto che i cimali d'abete costavano davvero poco in confronto alla segatura .... fatti 4 conti ho deciso di iniziare una nuova macchina: La cippatrice.
Dopo questa breve premessa ho iniziato la raccolta delle informazioni dal web, per lo più video e qualche foto ... di materiale ce né molto ma ovviamente tutti son gelosi di ciò che vendono e quindi non ti fan vedere un granché ... tutto da immaginare e da interpretare.
Iniziai con il capire la dimensione dei tronchi che avrei voluto cippare e giunto alla conclusione che al massimo ero interessato a un diametro cippabile di 180mm ho iniziato a fare qualche schizzo sulle dimensioni del disco. Ne è uscito un disco diametro 620mm con 2 lame di 200mm di lunghezza.
Bene ... una parte del ragionamento era fatta, a quel punto sapevo quello che volevo e di cosa necessitavo ... non sapevo a cosa stavo andando incontro :sick: .
Mi sono disegnato un telaio 2000mm X 1000mm più timone (il telaio è montato su asse ruote) dove alloggiarvi motore (nel frattempo avevo recuperato un 4 cilindri Lombardini da 60cv) e cippatore. Pensato ai cuscinetti e deciso per supporti per autoallineanti ... ora rimaneva la carcassa ... sorgeva un dubbio: meglio che faccio un cippatore che raffina anche oppure solo cippatore? Dare una prima raffinata al cippato sarebbe stato utile ma dispendioso in termini di tempo e di energia applicata, oltretutto personalmente ho bisogno che il cippato venga mandato direttamente sull'ex fienile che sta a 3m di altezza. Fatti due calcoli ho pensato che anziché far raffinare il cippatore era opportuno che sul retro dello stesso ci fosse un centrifugoin grado di mandare di sopra il cippato (percorso totale 3m in altezza più 6 in orizzontale). Non bastasse ho pensato che qualora porto a casa un rimorchio di segatura già pronta o del cippato non voglio più utilizzare il nastro lungo 10m che è scomodissimo ma che lo stesso cippatore dovesse fungere da aspiratore tramite un tubo di aspirazione e mandata mi svuotasse il rimorchio in diciamo meno di un'ora (10m3). Dunque servivano le palette e una chiocciola degna di una girante di un centrifugo da 620mm.
Veniamo ora alla tramoggia ... altro dubbio: mi chiedevo, lo faccio funzionare per caduta naturale e tramoggia inclinata oppure facciamo i rulli di trascinamento? Guardando i video sul web mi sono accorto che alcuni a "caduta" sembravano funzionare bene, altri meno ... quelli però che davvero davano certezza di funzionamento erano quelli con rulli trascinatori motorizzati ... ok, ma come farli? La maggior parte delle cippatrici in commercio monta dei motori oleodinamici o idraulici. Fatti due conti tra, centralina, pompa, vasca, distributore e motore :wacko: si andava fuori budget ... così mi sono inventato qualcos'altro che mi ha fatto risparmiare dei bei soldi.... Iniziamo con qualche foto?

Il telaio: doppio tubo da 80mm x 80mm a formare un 160 x 80. i tubi sono sovrapposti e saldati a punti tra loro. Un terzo tubo di rinforzo è saldato all'asse il quale è fissato tramite dei bulloni (4 cavallotti per lato) che lo tengono solidale al telaio (sistema scelto per la possibilità di spostare il peso in avanti sul timone e indietro).
IMG_20141118_164734.jpg
IMG_20141118_164734.jpg (208.14 KiB) Visto 4263 volte


Motore: Lombardini 3200cc 4 cilindri 60cv (era un rottame, rifatto pompa e iniettori)
212.jpg
212.jpg (223.92 KiB) Visto 4263 volte


Chiocciola cippatore: in questa foto è in fase di costruzione. Lo spessore della parete è di 5mm.
182.jpg
182.jpg (179.42 KiB) Visto 4263 volte

In quest'altra foto invece è saldata a del tubo quadro ed ancorata al telaio principale tramite i bulloni. In questa foto si vedono anche i supporti cuscinetto posti sul retro del cippatore. Il più vicino alla chiocciola è un Ucp 212 (diametro foro 60mm), l'altro è Ucp 211 (diametro foro 55mm). Ho scelto di montarne due dietro per due motivi oltre al carico radiale la cippatura provoca anche del carico assiale e poi nel caso le vibrazioni facciano crepare uno dei supporti viene spontaneo credere che gli altri reggano il carico per il tempo necessario a far fermare il disco. Si può notare anche il giunto elastico.
DSCF2910.JPG
DSCF2910.JPG (307.05 KiB) Visto 4263 volte

Altra visuale
DSCF2913.JPG
DSCF2913.JPG (187.18 KiB) Visto 4263 volte

Albero principale cippatore in fase di tornitura: l'albero è lungo ca 600 mm. La flangia con è spessa ca 25mm ed è saldata all'albero.
135.jpg
135.jpg (171.84 KiB) Visto 4263 volte

Chiocciola cippatore vista dal lato interno con albero montato. Nella flangia si vedono i 10 fori filettati M12 che bloccheranno il disco cippatore in modo da renderlo solidale all'albero:
DSCF2915.JPG
DSCF2915.JPG (266.37 KiB) Visto 4263 volte
(Qualsiasi cosa da me pubblicata viene esclusivamente fatta per uso privato,e nella mia proprietà, per studio e/o per hobby)
Le decisioni giuste vengono dall'esperienza. L'esperienza viene dalle decisioni sbagliate. (Higdon)(Arthur Bloch)

Share This



Avatar utente
Arex
Amministratore
Messaggi: 6840
Iscritto il: 22 mar 2011, 11:50

Re: Cippatore, cippatrice autocostruito

Messaggioda Arex » 21 nov 2014, 20:39

Nel post precedente si parlava dell'interno chiocciola ...proseguiamo con il disco cippatore e le sue caratteristiche:
Diametro 620mm, spessore 22mm. Numero 2 lame lunghe 200mm X 70mm di larghezza per 10mm di spessore fissate con 5 bulloni a testa svasata M10 cadauna.
Il retro invece monta 6 palette (centrifugo) di ferro ad L 100mm x 50 mm spessore 8mm, fissate con 3 bulloni M12 testa brugola cadauna (ho scelto la testa brugola per non che il cippato che vi impatta mi rovini gli spigoli dei bulloni che poi una volta che son da togliere si diventa matti)
Qualche foto:
vista frontale
425.jpg
425.jpg (137.27 KiB) Visto 4263 volte

Vista retro
DSCF2923.JPG
DSCF2923.JPG (187.96 KiB) Visto 4263 volte

Particolare aletta centrifugo più finestra scarico cippato
DSCF2924.JPG
DSCF2924.JPG (245.34 KiB) Visto 4263 volte

Particolare dove si nota l'inclinazione della lama cippatrice
DSCF2933.JPG
DSCF2933.JPG (322.33 KiB) Visto 4263 volte

Ora passiamo a vedere il disco cippatore assemblato sul perno.
Fissato con 10 bulloni M14 a testa svasata.
DSCF2934.JPG
DSCF2934.JPG (212.26 KiB) Visto 4263 volte

Una visuale diversa utile a capire gli spazi lasciati
DSCF2940.JPG
DSCF2940.JPG (175.96 KiB) Visto 4263 volte
(Qualsiasi cosa da me pubblicata viene esclusivamente fatta per uso privato,e nella mia proprietà, per studio e/o per hobby)
Le decisioni giuste vengono dall'esperienza. L'esperienza viene dalle decisioni sbagliate. (Higdon)(Arthur Bloch)

Avatar utente
Arex
Amministratore
Messaggi: 6840
Iscritto il: 22 mar 2011, 11:50

Re: Cippatore, cippatrice autocostruito

Messaggioda Arex » 21 nov 2014, 21:28

A questo punto non ci rimane che vedere il frontale della chiocciola. La parete è in lamiera da 5mm, poi opportunamente rinforzata con tubo quadro da 40 x 40mm spessore 3mm, piatti da 40 x 10mm ecc. Da notare in questa foto le due finestre rettangolari, quella a sx è l'ingresso cippatura, quella più a dx è la finestra d'ispezione/rimozione lame. Il foro centrale è di passaggio per l'albero e i 4 prigionieri M16 sono per il fissaggio del supporto cuscinetto. Il telaio è stato pensato per rinforzare i punti di maggior sforzo e per scaricare tale sforzo sul telaio principale.
IMG_20141118_164553.jpg
IMG_20141118_164553.jpg (183.05 KiB) Visto 4263 volte

Assembliamo il frontale al resto del corpo cippatore e al telaio. Montiamo il cuscinetto e serriamo i bulloni. In fase costruttiva sono stati rispettati gli allineamenti tra i cuscinetti. Per evitare di farsi fregare dalle deformazioni provocate dalle saldature ho lasciato uno spessore di 5 mm da aggiungere a piacimento sotto ai piedini (l'allineamento dei cuscinetti è fondamentale per la loro durata). Il frontale viene fissato alla carcassa posteriore tramite 17 colonnine M12 con interposto tra le due flange un tubo che faccia da spessore. La piastra frontale è fissata al telaio principale con due bulloni M16 per lato. Più rigidità si raggiunge, meno vibrazioni si trasmetteranno.
DSCF2946.JPG
DSCF2946.JPG (272.94 KiB) Visto 4263 volte

Tecnicamente il cippatore provoca maggiormente carico radiale, però genera anche del carico assiale in quanto la spinta del rullo trascinatore la supporta comunque l'albero ... Per far si che il carico assiale sia assorbito da tutti e tre i cuscinetti in parte uguale ho creato una boccola chiusa con bullone M14 che blocca l'albero anche frontalmente
DSCF2950.JPG
DSCF2950.JPG (185.28 KiB) Visto 4263 volte


Il sistema controlama. Dalla foto potete vedere i 5 fori asolati per poter regolare opportunamente la controlama.
DSCF2949.JPG
DSCF2949.JPG (193.36 KiB) Visto 4263 volte

Per bloccare la controlama ho messo 5 bulloni M10. La controlama è un piatto temprato in C40: lunghezza 180mm X 70mm larghezza, per 10mm di spessore. Ed eccola in posizione, distanza tra lama e controlama 2mm.
DSCF2952.JPG
DSCF2952.JPG (196.19 KiB) Visto 4263 volte

Se qualcosa risultasse poco chiaro, questa immagine è ulteriormente più esaustiva.
DSCF2958.JPG
DSCF2958.JPG (233.95 KiB) Visto 4263 volte
(Qualsiasi cosa da me pubblicata viene esclusivamente fatta per uso privato,e nella mia proprietà, per studio e/o per hobby)
Le decisioni giuste vengono dall'esperienza. L'esperienza viene dalle decisioni sbagliate. (Higdon)(Arthur Bloch)

Avatar utente
Arex
Amministratore
Messaggi: 6840
Iscritto il: 22 mar 2011, 11:50

Re: Cippatore, cippatrice autocostruito

Messaggioda Arex » 22 nov 2014, 17:43

Fatto quello che si è visto sopra viene il momento di fare il sistema di caricamento e tramoggia.
Iniziamo con la struttura che ospita il rullo motrice e i due rulli folli, nonché fa da collegamento tra cippatore e tramoggia.
E' una struttura se vogliamo "poco pulita", con molti particolari necessari a fargli svolgere "al meglio" il compito.
DSCF2966.JPG
DSCF2966.JPG (207.8 KiB) Visto 4262 volte

Vista dal lato opposto, da notare l'agganciamento con i 4 bulloni M12
DSCF2967.JPG
DSCF2967.JPG (196.45 KiB) Visto 4262 volte

I due rulli folli. Montano dei cuscinetti 25/52, sono lunghi 190mm e diametro 100mm.
DSCF2968.JPG
DSCF2968.JPG (201.85 KiB) Visto 4262 volte

Rulli folli montati nel supporto con spine diametro 25mm (come il foro cuscinetto)
DSCF2972.JPG
DSCF2972.JPG (233.44 KiB) Visto 4262 volte

Poiché quando finisce il tronco il rullo trascinatore tende a cadere in basso andando ad urtare contro i rulli folli, ho pensato di montare per ammortizzare e per fare da scontro in altezza delle molle.
DSCF2973.JPG
DSCF2973.JPG (194.88 KiB) Visto 4262 volte

Montiamo il rullo di trascinamento. Il rullo ha un diametro di 180mm, è lungo 172mm, le dentature sono del piatto 30x3mm fatte con flex. Monta due cuscinetti per lato, singolarmente sono uno per la guida verticale e uno per tenere in altezza tramite le leve che poi vedremo.
DSCF2978.JPG
DSCF2978.JPG (217.51 KiB) Visto 4262 volte

Questo è il risultato del sistema di trascinamento visto frontalmente. il rullo superiore va a sfiorare i rulli folli senza toccarli.
DSCF2981.JPG
DSCF2981.JPG (230.66 KiB) Visto 4262 volte

Montiamo il coperchio. Tiene collegato il tutto tramite 4 M12 e due M8 al centro.
DSCF2982.JPG
DSCF2982.JPG (188.09 KiB) Visto 4262 volte

A questo punto il sistema di trascinamento è montato ... nel prossimo post il sistema utilizzato per trasmettere il moto ecc ...
(Qualsiasi cosa da me pubblicata viene esclusivamente fatta per uso privato,e nella mia proprietà, per studio e/o per hobby)
Le decisioni giuste vengono dall'esperienza. L'esperienza viene dalle decisioni sbagliate. (Higdon)(Arthur Bloch)

Avatar utente
Arex
Amministratore
Messaggi: 6840
Iscritto il: 22 mar 2011, 11:50

Re: Cippatore, cippatrice autocostruito

Messaggioda Arex » 22 nov 2014, 18:33

Montiamo la tramoggia. Lamiera spessore 3mm rinforzata con angoli piegati e vari tubolari più uno scatolato superiore utile al sostegno dall'altro. Frontalmente è saldato un piatto 40x5mm.
DSCF2991.JPG
DSCF2991.JPG (240.75 KiB) Visto 4260 volte

La tramoggia è fissata in alto con una barra passante M16, in basso con due bulloni M12
DSCF2992.JPG
DSCF2992.JPG (175.54 KiB) Visto 4260 volte

Vista frontale della tramoggia ... nel centro si vede l'imboccatura con il rullo trascinatore, bocca da 180mm x 180mm.
DSCF2988.JPG
DSCF2988.JPG (160.59 KiB) Visto 4260 volte

Ora vi mostro il sistema di leveraggi che permettono al rullo trascinatore di spingere il legno verso le lame muovendosi parallelamente verso l'alto e l'albero a giunti omocinetici (semiasse) che agevola il movimento.
Visuale sommaria
DSCF3001.JPG
DSCF3001.JPG (188.29 KiB) Visto 4260 volte

Particolare con semiasse e riduttore. La molla che si vede è una delle due molle che permetteranno al rullo trascinatore di esercitare una pressione di ca 100kg sul tronco in ingresso.
DSCF2984.JPG
DSCF2984.JPG (244.96 KiB) Visto 4260 volte

Altra visuale. Le leve nere hanno sono saldate parallele allo stesso asse, hanno il compito di accompagnare la salita in modo parallelo del rullo trascinatore.
DSCF2999.JPG
DSCF2999.JPG (160.95 KiB) Visto 4260 volte

Ultima visuale del leveraggio :P . Manca ancora una leva che permetterà di sollevare manualmente il rullo trascinatore, manca montare il motovario ecc ... tra qualche giorno vi mostrerò tutto ... nel prossimo post .... il camino.
Allegati
DSCF3005.JPG
DSCF3005.JPG (233.17 KiB) Visto 4260 volte
(Qualsiasi cosa da me pubblicata viene esclusivamente fatta per uso privato,e nella mia proprietà, per studio e/o per hobby)
Le decisioni giuste vengono dall'esperienza. L'esperienza viene dalle decisioni sbagliate. (Higdon)(Arthur Bloch)

Avatar utente
Arex
Amministratore
Messaggi: 6840
Iscritto il: 22 mar 2011, 11:50

Re: Cippatore, cippatrice autocostruito

Messaggioda Arex » 22 nov 2014, 18:56

Il sistema camino è composto da tre pezzi distinti. il primo in basso solidale al corpo cippatore è il sistema classico per passare da un quadrato a tubo tondo. Eseguito manualmente con lamiera da 3mm. Il secondo pezzo non è null'altro che un tubo tondo che si infila sul precedente (ci permette di direzionare il camino a 360°) che poi ho ritrasformato in tubo quadrato.
In alto si vedono i 3 agganci a leva, sul lato opposto ho montato una cerniera che mi permette di portare il camino in posizione orizzontale e di mettere a sosta (sotto il portico l'intero rimorchio)
DSCF3006.JPG
DSCF3006.JPG (171.18 KiB) Visto 4259 volte

Un piede stabilizzatore anteriore e uno posteriore sono d'obbligo (rigorosamente homemade)
DSCF3017.JPG
DSCF3017.JPG (250.38 KiB) Visto 4259 volte

DSCF3018.JPG
DSCF3018.JPG (246.63 KiB) Visto 4259 volte

Non mi resta che farvi un panoramica del rimorchio (in totale supera la tonnellata).... con il camino che scarica a 3,40m (per me altezza obbligata per mandare il cippato sul fienile), manca ancora la pala direzionale all'uscita camino.
DSCF3012.JPG
DSCF3012.JPG (206.75 KiB) Visto 4259 volte


Bene ... per ora mi fermo qui... appena posso completerò con l'impianto elettrico per il motore diesel, l'impianto del motovario, leva frizione in posizione comoda ecc ecc ... quindi seguiranno aggiornamenti fotografici oltre che un video ... spero di avervi mostrato in modo abbastanza completo la mia realizzazione ... ma sono sempre qui per darvi una mano a sbrogliare qualche dubbio. Buone realizzazioni a tutti.
Arex
P.s: chi ritiene che abbia fatto un buon lavoro dia il "like" pigiando su pollice su.
(Qualsiasi cosa da me pubblicata viene esclusivamente fatta per uso privato,e nella mia proprietà, per studio e/o per hobby)
Le decisioni giuste vengono dall'esperienza. L'esperienza viene dalle decisioni sbagliate. (Higdon)(Arthur Bloch)

Avatar utente
Ferrobattuto
Moderatore
Messaggi: 6107
Iscritto il: 23 mar 2011, 13:56
Località: Basso Lazio.

Re: Cippatore, cippatrice autocostruito

Messaggioda Ferrobattuto » 22 nov 2014, 19:41

Mamma mia che bel lavoro!!! :woot: Congratulazioni! :lol:
Chissà quante ore t'è costato..... Immagino che l'avrai anche collaudato.

Ottima l'idea di "marchiare" le foto...... ;)
Inviato manualmente dal mio vecchio e sgangherato, ma fedele computer


Buone realizzazioni a tutti!
Ferrobattuto

Avatar utente
merlino_mago
Messaggi: 151
Iscritto il: 22 lug 2013, 0:37

Re: Cippatore, cippatrice autocostruito

Messaggioda merlino_mago » 22 nov 2014, 20:51

come sempre ma , questa volta hai superato te stesso con un ottimo lavoro e ottime foto .....

Avatar utente
mastrovetraio
Moderatore
Messaggi: 2583
Iscritto il: 25 nov 2012, 14:01
Località: provincia di Ferrara
Contatta:

Re: Cippatore, cippatrice autocostruito

Messaggioda mastrovetraio » 22 nov 2014, 21:10

COMPLIMENTI. Se non avessi visto in precedenza le foto, oggi quando ho visto il cippatore dal vivo avresti potuto dirmi di averlo acquistato in germania e ci avrei creduto. Me lo faresti un carro armato ? :D

Avatar utente
fede1984
Moderatore
Messaggi: 613
Iscritto il: 7 lug 2013, 0:43
Località: CUNEO (Provincia)

Re: Cippatore, cippatrice autocostruito

Messaggioda fede1984 » 22 nov 2014, 23:19

Davvero complimenti... Si vede quando le cose son fatte con le tempistiche adeguate e con un bel pò di spremuta di meningi... Lo zio Ax ancora una volta ha stupito...
L'ELETTRICISTA con il fai da te nelle vene

Avatar utente
maxdef
Messaggi: 585
Iscritto il: 8 mar 2012, 8:34

Re: Cippatore, cippatrice autocostruito

Messaggioda maxdef » 23 nov 2014, 8:38

...opera grandiosa :woot: i miei più sinceri complimenti...non vedo l'ora di vedere un bel video della "bestia" in azione! ;)

Avatar utente
marblu
Messaggi: 4
Iscritto il: 23 feb 2014, 21:20

Re: Cippatore, cippatrice autocostruito

Messaggioda marblu » 23 nov 2014, 8:49

Complimenti!!!!!!! bel lavoro.
Una domanda a proposito dei cimali d'abete, che umidita' ti trovi dopo la raffinazione? Sei sotto al 40%?

Avatar utente
veloce99
Messaggi: 924
Iscritto il: 22 lug 2013, 0:37

Re: Cippatore, cippatrice autocostruito

Messaggioda veloce99 » 23 nov 2014, 14:09

Arex complimentissimi,e un lavoro stupendo,da brevetto,come hai dimostrato in altre occasioni sei attrezzato di idee e grande volonta,caratteristiche che tutti non hanno e grande tenacia,ora non so se sei passato anche alla fase di uso,a vederlo e privo di segatura e sporco,aspettiamo anche la fase pratica,da noi citando un grande lo definiscono un BOUGAR.
(Qualsiasi cosa da me pubblicata viene esclusivamente fatta per uso privato,e nella mia proprietà, per studio e/o per hobby)

Pellettatrice:
http://www.youtube.com/watch?v=d8-XxIq4958
http://www.youtube.com/watch?v=OyS60tgA9rg

Avatar utente
d.d.l
Messaggi: 331
Iscritto il: 22 lug 2013, 0:37
Località: alto piemonte

Re: Cippatore, cippatrice autocostruito

Messaggioda d.d.l » 23 nov 2014, 14:28

E cosa avrà mai fatto da ricevere tutti questi complimenti ; tutto sommato aver azzeccato i colori per un ottimo accostamento cromatico non è poi così tanto difficile... :D :D
Dai lasciamo gli scherzi e parliamo di cose serie , arex ci ha sempre abituati bene ma con questo progetto credo si sia superato , dimostra di pensare prima di agire sul dafarsi e di essere in grado di realizzare quello che ha pensato ....
POI MAGARI SÌ SMONTA TUTTO DOPO 5 MINUTI DI LAVORO ED ALLORA SARO SUBITO PRONTO A CANCELLARE QUESTO POST.ma sono più che sicuro che tutto è stato curato nei minimi particolari per durare nel tempo , non mi resta che fare ancora una volta i complimenti ad arex BRAVO

Avatar utente
DFD
Messaggi: 254
Iscritto il: 22 lug 2013, 0:37

Re: Cippatore, cippatrice autocostruito

Messaggioda DFD » 23 nov 2014, 16:35

Bravo Arex, come vedo ti dai ancora da fare sempre in meglio, i miei complimenti, OTTIMO LAVORO.
Adesso non ci resta che aspettare il video in funzione mentre sgranocchia materiale.
Saluti dal Canada
DFD

Avatar utente
Arex
Amministratore
Messaggi: 6840
Iscritto il: 22 mar 2011, 11:50

Re: Cippatore, cippatrice autocostruito

Messaggioda Arex » 23 nov 2014, 17:40

Ciao ragazzi, grazie a tutti per i complimenti! Roba da arrossire anche per uno che di solito non arrossisce...

Ferro, ho voluto mettere quella scritta su ogni foto per un paio di motivi abbastanza semplici: il primo è che l'utenza trova prima le immagini su google e a quel punto i riferimenti portano al Nostro Forum. Il secondo motivo è che i soliti furbetti almeno dovranno fare del fotoritocco per usufruirne.

Marblu, i cimali hanno come la segatura un'umidità variabile, dipende dalla stagione, dalla piovosità e umidità del periodo, nonché da quanto tempo è stato tagliato l'albero ... ho portato a casa roba praticamente secca (15/20%) e roba che supera il 40% ... quest'ultima la spacco con lo spaccalegna e la metto in catasta sotto un tetto, basta anche un nylon purché copra solo il sopra facendo appunto da tetto e consentendo all'aria di passare attraverso la catasta ... in un paio di mesi asciugano abbastanza da poter poi esser asciugati facilmente dall'essiccatore

Coloro che aspettano il video ... un collaudo c'è stato e ci sono anche dei video ... ovviamente non ha senso pubblicare un video di un ferro grezzo adesso che il lavoro è quasi terminato .... spero in settimana di potervi mostrare l'attrezzo in funzione.

Non so se ricordate quando presentai l'anulare per la prima volta, Biomassoso mi chiese quanto consumavo, che resa avevo e che durata avevo previsto della macchina ... complicato rispondere visto che si tratta di un "prototipo" non credete?
Potrebbe durare vent'anni, oppure potrebbero rendersi necessarie delle modifiche con il fine di migliorarne l'affidabilità ...

Vi posso lasciare una massima senza peccare di presunzione? "l'Arca di Noè è stata costruita da dilettanti, il Titanic da professionisti ...." ;)
(Qualsiasi cosa da me pubblicata viene esclusivamente fatta per uso privato,e nella mia proprietà, per studio e/o per hobby)
Le decisioni giuste vengono dall'esperienza. L'esperienza viene dalle decisioni sbagliate. (Higdon)(Arthur Bloch)

Avatar utente
dami65
Messaggi: 29
Iscritto il: 22 lug 2013, 0:37
Località: pieve a nievole

Re: Cippatore, cippatrice autocostruito

Messaggioda dami65 » 23 nov 2014, 17:51

hai sempre fatto cose belle ma ora hai oltrepassato ogni limite bravo congratulazioni per quello che fai e che farai ancora

Avatar utente
Arex
Amministratore
Messaggi: 6840
Iscritto il: 22 mar 2011, 11:50

Re: Cippatore, cippatrice autocostruito

Messaggioda Arex » 23 nov 2014, 18:00

Grazie Dami, troppo buono.Si vede che è artigianale... Ad un certo punto ero così stufo di mettere ore e ore intorno a quell'affare che ho tralasciato un bèl po' di particolari (saldature non spigolate, pezzi costruiti per essere funzionali tralasciando il buon gusto) ...
Che mi soddisfa è che ho fatto tagliare a laser solo 3 pezzi di lamiera... il resto è tutto Flex, tornio, saldatrice e PAZIENZA :sick: ....
(Qualsiasi cosa da me pubblicata viene esclusivamente fatta per uso privato,e nella mia proprietà, per studio e/o per hobby)
Le decisioni giuste vengono dall'esperienza. L'esperienza viene dalle decisioni sbagliate. (Higdon)(Arthur Bloch)

Avatar utente
shizentai
Messaggi: 300
Iscritto il: 22 lug 2013, 0:37

Re: Cippatore, cippatrice autocostruito

Messaggioda shizentai » 23 nov 2014, 20:11

Mamma che lavoro da professionisti, :o: :o: :o: non credo ai miei occhi, sembra fatto dalla fabbrica e non con utensili caserecci....COMPLIMENTI sei un grande, ci lasci sempre a bocca aperta ;) ;) bravo se non ci fosse AREX bisognerebbe inventarlo :D :D

Avatar utente
maxlinux2000
Amministratore
Messaggi: 7163
Iscritto il: 22 mar 2011, 11:50

Re: Cippatore, cippatrice autocostruito

Messaggioda maxlinux2000 » 24 nov 2014, 9:23

Arrivo tardi, ma in ogni caso....COMPLIMENTI AREX!! :D :D :D
Cogito, ergo NO SUV !!

Share This


Torna a “Mulini raffinazione, cippatori, nastri trasportatori”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti