Realizzazione Essiccatore segatura 1ton/ora

Moderatori: corvo50, papas2004

Avatar utente
antonio.m
Messaggi: 51
Iscritto il: 18 apr 2016, 22:00

Realizzazione Essiccatore segatura 1ton/ora

Messaggioda antonio.m » 20 mag 2016, 11:43

Bene Arex e Corvo, buongiorno a tutti del Forum.... Vi spiego in breve chi sono e cosa vorrei fare...
Fino a qualche tempo fa facevo carpenterie metalliche in grande, poi con la crisi e insoluti vari ho stravolto la mia tipologia lavorativa. Sono ormai 4 anni che facciamo anche pellet ma con un'impianto fatto in economia e realizzato da me.
Il mio problema oggi è essiccare almeno 1 ton/ora per 8 ore lavorative, con umidità iniziale del 40% e non posso stoccarla ma devo pellettizzare immediatamente ( quindi come diceva Corvo, farla riposare per una notte, non posso... altrimenti dovrei fare un'altro silos di stoccaggio e non so se vale la pena)
Ho a disposizione:
* un tamburo recuperato dal diam. 1200 mm x 8000
* ventilatori da 2/4/8 mila m3 di aria
* un bruciatore a gasolio per riscaldare da 100 kw ( ma va sostituito perchè consuma una cifra)
Ecco qua, da dove possiamo iniziare??

Share This



Avatar utente
Arex
Amministratore
Messaggi: 6838
Iscritto il: 22 mar 2011, 11:50

Re: Realizzazione Essiccatore segatura 1ton/ora

Messaggioda Arex » 20 mag 2016, 17:01

Partiamo da dove sei arrivato... ci metti qualche foto del cilindro?
P.s. Corvo lascia riposare per una notte perché non può (è da solo) far girare tutto contemporaneamente... in linea è SENZ'ALTRO meglio.
(Qualsiasi cosa da me pubblicata viene esclusivamente fatta per uso privato,e nella mia proprietà, per studio e/o per hobby)
Le decisioni giuste vengono dall'esperienza. L'esperienza viene dalle decisioni sbagliate. (Higdon)(Arthur Bloch)

Avatar utente
antonio.m
Messaggi: 51
Iscritto il: 18 apr 2016, 22:00

Re: Realizzazione Essiccatore segatura 1ton/ora

Messaggioda antonio.m » 21 mag 2016, 15:31

Buondi Arex e a tutti, ecco le foto del cilindro
Allegati
essiccatore 3.jpg
essiccatore 3.jpg (389.61 KiB) Visto 1607 volte
essiccatore 2.jpg
essiccatore 2.jpg (324.47 KiB) Visto 1607 volte
essiccatore 1.jpg
essiccatore 1.jpg (370.73 KiB) Visto 1607 volte

Avatar utente
corvo50
Moderatore
Messaggi: 1518
Iscritto il: 6 lug 2013, 19:13

Re: Realizzazione Essiccatore segatura 1ton/ora

Messaggioda corvo50 » 22 mag 2016, 12:08

mmmm..questo è fatto bene,ma con questa misura non ci arrivi a 1ton/h.dovresti aggiungere un percorso a sifoni (almeno 4) e quindi ti serve il ventilatore piu grosso che hai.diametro dei tubi di trasporto,ci vorrebbe un 400...forse meglio piu piccoli 300 altrimenti il ventilatore non ce la fà.se non usi il bruciatore a gasolio...che cosa vorresti usare ?biomassa ?comunque per la produzione oraria ,bisogna accontentarsi di quello che si riesce ad ottenere,visto che si parte con quello che cè.comunque credo che i 5qli/h li superi con questo impianto..però a 10qli non te lo garantisco.che motore monta il ventilatore ??'
quando incontrerai qualcuno che pensa di sapere tutto,non avere dubbi:costui è un imbecille(Confucio)

Avatar utente
antonio.m
Messaggi: 51
Iscritto il: 18 apr 2016, 22:00

Re: Realizzazione Essiccatore segatura 1ton/ora

Messaggioda antonio.m » 22 mag 2016, 17:08

Buongiorno a tutti, ciao Corvo... era già in previsione di allungarlo almeno 4 metri ma non so se vale la pena allungare questo o mettere i sifoni come dici tu, approposito cosa significa 4 sifoni per te? diciamo che useremo un tubo da 300/350, quanti metri ci vorrebbero?
Il ventilatore da 8.000 m3 monta un 11 kw a 3000 giri.
per ora ho il bruciatore a gasolio che dovrò posizionarlo ( poi ti posto un disegno come avrei pensato) ma appena riesco a partire con questo e appena ho un po di tempo, vorrei realizzare una caldaia a biomassa oppure a olio esausto... ma non so da dove iniziare, dati non ne ho di nessun tipo....

Avatar utente
corvo50
Moderatore
Messaggi: 1518
Iscritto il: 6 lug 2013, 19:13

Re: Realizzazione Essiccatore segatura 1ton/ora

Messaggioda corvo50 » 22 mag 2016, 18:29

ci vorrebbe una foto del ventilatore..sono piu abituato a fare valutazioni a occhio,ma data la potenza del motore dovrebbe bastare.i sifoni sono tubazioni verticali,salita e discesa,che rallentano la segatura rispetto alla velocità dell'aria.rallenta anche l'aria per via delle curve,ma molto meno rispetto alla segatura.questo permette alla segatura di rimanere piu a lungo nel flusso di aria bollente.4 sifoni significa 4 salite e 4 discese,ma i sifoni se sbagli il calcolo della portata d'aria..sei del gatto,si intasano troppo facilmente.se hai spazio a sufficienza,sarebbe preferibile raddoppiare il cilindro che hai,eliminando i sifoni.il raddoppio si puo fare anche con due separati ,collegati solo da un tubo di raccordo.in tal caso i sifoni non servono piu.nel caso dei sifoni a farne anche solo 3, calcola 3 metri in salita e altrettanti di discesa,piu le varie curve necessarie.devi dimensionare anche il ciclone finale..con quel ventilatore credo ci voglia un diametro 1500.....altezza parte cilindrica2500...piu il cono a scendere...dovrebbe superare i 5mt di altezza..visto che non puo scaricare a terra
quando incontrerai qualcuno che pensa di sapere tutto,non avere dubbi:costui è un imbecille(Confucio)

Avatar utente
Arex
Amministratore
Messaggi: 6838
Iscritto il: 22 mar 2011, 11:50

Re: Realizzazione Essiccatore segatura 1ton/ora

Messaggioda Arex » 22 mag 2016, 22:15

A mio avviso l'essiccatore va allungato di almeno 5m.
La caldaia è insufficiente. Per la quantità oraria che vuoi essiccare, tenendo in considerazione l'umidità ti servono qualcosa come 500/600 kW/h, meglio che stai intorno ai 600kw/h che modulare è sempre possibile.
P.s: significa bruciare 60litri e più all'ora di carburante! Poi lo trovi tutto quel olio esausto?
(Qualsiasi cosa da me pubblicata viene esclusivamente fatta per uso privato,e nella mia proprietà, per studio e/o per hobby)
Le decisioni giuste vengono dall'esperienza. L'esperienza viene dalle decisioni sbagliate. (Higdon)(Arthur Bloch)

Avatar utente
antonio.m
Messaggi: 51
Iscritto il: 18 apr 2016, 22:00

Re: Realizzazione Essiccatore segatura 1ton/ora

Messaggioda antonio.m » 23 mag 2016, 9:15

Buongiorno a tutti,
Corvo faccio due calcoli per vedere cosa conviene fare, allungare questo tagliandolo al centro oppure optare per i sifoni...
Arex dici che ci vogliono 500/600 kw e l'ho penso anch'io... l'olio esausto non so se riesco a trovarlo in cosi tanta quantità, poi iniziano i problemi di inquinamento e cavolate varie.... ma devo economizzare il più possibile, avevo pensato di fare la caldaia a biomassa usando le corteccia e le ramaglie che restano dai tronchi che andiamo a tagliare... oppure optare per una caldaia a legna usando il legno di scarto... Voi cosa consigliate?

Avatar utente
antonio.m
Messaggi: 51
Iscritto il: 18 apr 2016, 22:00

Re: Realizzazione Essiccatore segatura 1ton/ora

Messaggioda antonio.m » 23 mag 2016, 9:18

Per ora, usando il bruciatore devo fare una cosa simile... ne farò di meno della tonnellata ma devo arrangiarmi...
Allegati
essiccatore.JPG
essiccatore.JPG (35.49 KiB) Visto 1565 volte

Avatar utente
corvo50
Moderatore
Messaggi: 1518
Iscritto il: 6 lug 2013, 19:13

Re: Realizzazione Essiccatore segatura 1ton/ora

Messaggioda corvo50 » 23 mag 2016, 9:46

quel disegno non mi piace....tra il ciclone e il cilindro và interposto il ventilatore di aspirazione,e il ciclone (qui ce ne sono due) si troverà a lavorare in pressione, il che è meglio.non fare l'uscita della segatura a fine cilindro,ma fai un percorso delle tubazioni un po piu lungo....
quando incontrerai qualcuno che pensa di sapere tutto,non avere dubbi:costui è un imbecille(Confucio)

Avatar utente
Arex
Amministratore
Messaggi: 6838
Iscritto il: 22 mar 2011, 11:50

Re: Realizzazione Essiccatore segatura 1ton/ora

Messaggioda Arex » 23 mag 2016, 19:52

Corvo, non vorrei sbagliare ma i ventilatori sono montati sopra i cicloni...
(Qualsiasi cosa da me pubblicata viene esclusivamente fatta per uso privato,e nella mia proprietà, per studio e/o per hobby)
Le decisioni giuste vengono dall'esperienza. L'esperienza viene dalle decisioni sbagliate. (Higdon)(Arthur Bloch)

Avatar utente
antonio.m
Messaggi: 51
Iscritto il: 18 apr 2016, 22:00

Re: Realizzazione Essiccatore segatura 1ton/ora

Messaggioda antonio.m » 23 mag 2016, 23:04

Si Arex, confermo che ci sono i ventilatori ma come dice Corvo li metto prima cosi non lavorano in depressione... Arex, Corvo un'alternativa al bruciatore? Tanti fanno una caldaia a legna o biomassa... voi che dite? quale conviene? tenete presente che legna e biomassa ne ho, il gasolio e olio devo reperirlo....

Avatar utente
corvo50
Moderatore
Messaggi: 1518
Iscritto il: 6 lug 2013, 19:13

Re: Realizzazione Essiccatore segatura 1ton/ora

Messaggioda corvo50 » 23 mag 2016, 23:19

una caldaia a biomassa..non è facile da gestire..in compenso ti costa magari poco quello che bruci.poi dipende che tipo di caldaia vuoi fare...se funziona a cippato, è piu gestibile e si possono mettere delle automazioni,se funziona a legna ...mmmm è dura renderla con un fuoco stabile....poi dipende..se la compri già fatta..allora i problemi non sono nostri....
quando incontrerai qualcuno che pensa di sapere tutto,non avere dubbi:costui è un imbecille(Confucio)

Avatar utente
antonio.m
Messaggi: 51
Iscritto il: 18 apr 2016, 22:00

Re: Realizzazione Essiccatore segatura 1ton/ora

Messaggioda antonio.m » 24 mag 2016, 7:16

Corvo non ho capito quale è più gestibile, quella a legna o quella a cippato? considera che non abbiamo ne disegni ne dati, quindi dobbiamo fare qualcosa di semplice, anche un forno andrebbe bene, si potrebbe controllare la temperatura di uscita e con quei riferimenti gestire la velocità di entrata segatura e rotazione del tamburo... no?

Avatar utente
Arex
Amministratore
Messaggi: 6838
Iscritto il: 22 mar 2011, 11:50

Re: Realizzazione Essiccatore segatura 1ton/ora

Messaggioda Arex » 24 mag 2016, 12:33

A te serve un bruciatore con più di mezzo milione di kw/h. Il forno normalmente scalda aria stagnante ....
(Qualsiasi cosa da me pubblicata viene esclusivamente fatta per uso privato,e nella mia proprietà, per studio e/o per hobby)
Le decisioni giuste vengono dall'esperienza. L'esperienza viene dalle decisioni sbagliate. (Higdon)(Arthur Bloch)

Avatar utente
corvo50
Moderatore
Messaggi: 1518
Iscritto il: 6 lug 2013, 19:13

Re: Realizzazione Essiccatore segatura 1ton/ora

Messaggioda corvo50 » 24 mag 2016, 14:36

ti serve una caldaia a cippato....ma bella grossa...allora con una ventola una coclea dosatrice regolabile...si comincia a ragionare...calcola che per essiccare..bisogna bruciare legno nella percentuale di umidità che devi abbassare,vale a dire che su 1ton al 40% di umidità,per scendere al 10% occorre bruciare il 30% di legno.risultato. occorre bruciare 3qli di legno secco,ogni ora per avere 10qli di segatura al 10%....ma se andasse così...saremmo fortunati..và calcolata la dispersione
quando incontrerai qualcuno che pensa di sapere tutto,non avere dubbi:costui è un imbecille(Confucio)

Avatar utente
antonio.m
Messaggi: 51
Iscritto il: 18 apr 2016, 22:00

Re: Realizzazione Essiccatore segatura 1ton/ora

Messaggioda antonio.m » 24 mag 2016, 17:09

ok Corvo, penso che sia la scelta giusta, visto che il cippato va essiccato potrebbe funzionare cosi:
fare un essiccazione mista, segatura e trucioli grandezza 20/30 mm. poi all'uscita dell'essiccatore inserire un vaglio dove separa il grosso dal fine, il grosso va in caldaia (anche perche non si riesce ad asciugare come la segatura al 10) e la segatura va alla pressa... Il grosso in eccedenza lo faccio passare dal mulino e rientra nel tamburo...
Può funzionare in questo modo?

Avatar utente
antonio.m
Messaggi: 51
Iscritto il: 18 apr 2016, 22:00

Re: Realizzazione Essiccatore segatura 1ton/ora

Messaggioda antonio.m » 24 mag 2016, 17:10

Corvo guarda questa caldaia a cippato, sviluppa una potenza di 1 mw...
il problema e dimensionare la caldaia... ahahah
Allegati
caldaia a cippato.JPG
caldaia a cippato.JPG (65.03 KiB) Visto 1509 volte

Avatar utente
corvo50
Moderatore
Messaggi: 1518
Iscritto il: 6 lug 2013, 19:13

Re: Realizzazione Essiccatore segatura 1ton/ora

Messaggioda corvo50 » 25 mag 2016, 20:07

si potrebbe funzionare.....ma è complicato. una caldaia grossa,non ha bisogno del cippato secco,brucia anche quello verde..il problema è che và portata in temperatura con roba secca...questa della foto andrebbe bene...ma chissà cosa costa,comunque devi stare su queste dimensioni se vuoi fare la produzione che dici
quando incontrerai qualcuno che pensa di sapere tutto,non avere dubbi:costui è un imbecille(Confucio)

Avatar utente
antonio.m
Messaggi: 51
Iscritto il: 18 apr 2016, 22:00

Re: Realizzazione Essiccatore segatura 1ton/ora

Messaggioda antonio.m » 25 mag 2016, 21:27

non so quanto costi se volessi comprarla... come minimo un 40/50.000€.
inizio a progettarla e poi si quantificano i costi... Corvo, Arex avete idea di come dimensionare la camera di combustione? secondo voi i fumi di scarico della caldaia entrano nell'essiccatore (ovviamente con dovuti frangifiamma) o solo l'aria calda recuperata dall'intercapedine della caldaia?

Share This


Torna a “Mulini raffinazione, cippatori, nastri trasportatori”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 9 ospiti