Realizzazione Essiccatore segatura 1ton/ora

Moderatori: corvo50, papas2004

Avatar utente
Arex
Amministratore
Messaggi: 6987
Iscritto il: 22 mar 2011, 11:50

Re: Realizzazione Essiccatore segatura 1ton/ora

Messaggioda Arex » 25 mag 2016, 21:58

No, non so la dimensione. Dipende anche molto da che tipologia di caldaia costruisci.
Io farei così: farei due conti su quanto cippato ora devo bruciare per sviluppare le calorie che mi servono, a questo punto puoi facilmente ricavare un altro dato ovvero la quantità di cippato massima costantemente presente nel braciere durante il funzionamento, nonché quanto e come alimentare ecc... poi il resto viene più o meno da sé.
Alla seconda domanda ti rispondo dicendoti che lo scambiatore ha senso utilizzarlo solo nel alimentare per ovvie ragioni.
Qualsiasi scambiatore di calore ha un rendimento nettamente deficitario... la resa degli stessi provoca una perdita di una buona percentuale di calorie che se ne vanno all'aria.
Quindi si, entra nel essiccatore con tutta la combustione. (Come hai detto tu, obbligatorio mettere gli spegnifiamma o frangifiamma)
(Qualsiasi cosa da me pubblicata viene esclusivamente fatta per uso privato,e nella mia proprietà, per studio e/o per hobby)
Le decisioni giuste vengono dall'esperienza. L'esperienza viene dalle decisioni sbagliate. (Higdon)(Arthur Bloch)
E poi ti trovi che un giorno sei tu ad avere l'arma ma non spari, perché colpire chi ti ha ferito non te ne importa più nulla. _Alda Merini_

Share This



Avatar utente
antonio.m
Messaggi: 52
Iscritto il: 18 apr 2016, 22:00

Re: Realizzazione Essiccatore segatura 1ton/ora

Messaggioda antonio.m » 26 mag 2016, 12:57

quindi come dice Corvo si deve bruciare circa 300-350 kg /ora di cippato per arrivare a quella caloria, esatto?

Avatar utente
Arex
Amministratore
Messaggi: 6987
Iscritto il: 22 mar 2011, 11:50

Re: Realizzazione Essiccatore segatura 1ton/ora

Messaggioda Arex » 26 mag 2016, 15:19

Guarda questa tabella... è interessante!
https://www.google.it/url?sa=t&source=w ... sH8y_lQRjg
(Qualsiasi cosa da me pubblicata viene esclusivamente fatta per uso privato,e nella mia proprietà, per studio e/o per hobby)
Le decisioni giuste vengono dall'esperienza. L'esperienza viene dalle decisioni sbagliate. (Higdon)(Arthur Bloch)
E poi ti trovi che un giorno sei tu ad avere l'arma ma non spari, perché colpire chi ti ha ferito non te ne importa più nulla. _Alda Merini_

Avatar utente
corvo50
Moderatore
Messaggi: 1521
Iscritto il: 6 lug 2013, 19:13

Re: Realizzazione Essiccatore segatura 1ton/ora

Messaggioda corvo50 » 26 mag 2016, 19:38

ottima tabella arex.....ne deduco che non si và molto lontano come consumo di cippato,da quello che avevo stimato io.....
quando incontrerai qualcuno che pensa di sapere tutto,non avere dubbi:costui è un imbecille(Confucio)

Avatar utente
Arex
Amministratore
Messaggi: 6987
Iscritto il: 22 mar 2011, 11:50

Re: Realizzazione Essiccatore segatura 1ton/ora

Messaggioda Arex » 26 mag 2016, 19:42

Io mica ho detto che avevi sbagliato... però mettendo una tabella mi pare di dare una mano a far luce ....
Tranquilli che se leggo stupidaggini ve lo dico ... fate altrettanto con me e siamo a cavallo! ;)
(Qualsiasi cosa da me pubblicata viene esclusivamente fatta per uso privato,e nella mia proprietà, per studio e/o per hobby)
Le decisioni giuste vengono dall'esperienza. L'esperienza viene dalle decisioni sbagliate. (Higdon)(Arthur Bloch)
E poi ti trovi che un giorno sei tu ad avere l'arma ma non spari, perché colpire chi ti ha ferito non te ne importa più nulla. _Alda Merini_

Avatar utente
corvo50
Moderatore
Messaggi: 1521
Iscritto il: 6 lug 2013, 19:13

Re: Realizzazione Essiccatore segatura 1ton/ora

Messaggioda corvo50 » 26 mag 2016, 21:44

eh..sono io che non ero sicuro....con quella tabella è meglio
quando incontrerai qualcuno che pensa di sapere tutto,non avere dubbi:costui è un imbecille(Confucio)

Avatar utente
antonio.m
Messaggi: 52
Iscritto il: 18 apr 2016, 22:00

Re: Realizzazione Essiccatore segatura 1ton/ora

Messaggioda antonio.m » 27 mag 2016, 6:40

bellissima tabella Arex... ci sono molti dati... quello che mi ha colpito è il costo di riscaldamento, 1 l. di gasolio contro 3 kg di cippato... un risparmio notevole....
Ragazzi io ho un dubbio, mi spiego: all'uscita dell'essiccatore ci va un ventilatore che porta 8000 m3 d'aria, quest'aria la estrae dal l'essiccatore stesso e dalla caldaia.... ma la domanda è: quanta aria deve entrare per fare il percorso? almeno 2/3000 devono entrare in caldaia per poi uscire alla fine del ciclone, non vi pare?

Avatar utente
Arex
Amministratore
Messaggi: 6987
Iscritto il: 22 mar 2011, 11:50

Re: Realizzazione Essiccatore segatura 1ton/ora

Messaggioda Arex » 27 mag 2016, 9:23

Nel mio caso passa tutta attraverso la caldaia! Mi spiego: non tutta attraverso la combustione ma passa attraverso le intercapedini della caldaia in modo da recuperare parte del calore che andrebbe disperso per irraggiamento intorno alla caldaia....
(Qualsiasi cosa da me pubblicata viene esclusivamente fatta per uso privato,e nella mia proprietà, per studio e/o per hobby)
Le decisioni giuste vengono dall'esperienza. L'esperienza viene dalle decisioni sbagliate. (Higdon)(Arthur Bloch)
E poi ti trovi che un giorno sei tu ad avere l'arma ma non spari, perché colpire chi ti ha ferito non te ne importa più nulla. _Alda Merini_

Avatar utente
antonio.m
Messaggi: 52
Iscritto il: 18 apr 2016, 22:00

Re: Realizzazione Essiccatore segatura 1ton/ora

Messaggioda antonio.m » 27 mag 2016, 9:29

ecco Arex, quindi come dicevo, se guardi il disegno di quell'essiccatore, c'è un ventilatore che spinge l'aria in caldaia, basta un 2000 m3 se all'uscita mettiamo un 8000 che estrae segatura e vapore?

Avatar utente
Arex
Amministratore
Messaggi: 6987
Iscritto il: 22 mar 2011, 11:50

Re: Realizzazione Essiccatore segatura 1ton/ora

Messaggioda Arex » 27 mag 2016, 11:07

Il ventilatore in caldaia serve per l'aria primaria del bruciatore (alimenta la combustione). Mentre l'altro, quello a valle del tamburo ha molteplici scopi: tirare il calore dalla caldaia, tirare avanti il materiale nel tamburo, estrarre velocemente il vapore ecc ecc ... è quello a valle che ha il compito più gravoso... quello in caldaia non deve assolutamente creare pressione al tamburo.
(Qualsiasi cosa da me pubblicata viene esclusivamente fatta per uso privato,e nella mia proprietà, per studio e/o per hobby)
Le decisioni giuste vengono dall'esperienza. L'esperienza viene dalle decisioni sbagliate. (Higdon)(Arthur Bloch)
E poi ti trovi che un giorno sei tu ad avere l'arma ma non spari, perché colpire chi ti ha ferito non te ne importa più nulla. _Alda Merini_

Avatar utente
antonio.m
Messaggi: 52
Iscritto il: 18 apr 2016, 22:00

Re: Realizzazione Essiccatore segatura 1ton/ora

Messaggioda antonio.m » 27 mag 2016, 12:53

ok Arex, perfetto... ora inizio a studiare, con il vostro aiuto, la caldaia a cippato, sembra la più conveniente ( come consumo di materia prima per generare calore)
Ho visto questo bruciatore che può andare a pellet e cippato... coma vi sembra:
https://www.youtube.com/watch?v=YZUOdAmbm3k

Avatar utente
Arex
Amministratore
Messaggi: 6987
Iscritto il: 22 mar 2011, 11:50

Re: Realizzazione Essiccatore segatura 1ton/ora

Messaggioda Arex » 27 mag 2016, 13:45

Si qualcosa di simile ... ovviamente a te serve almeno 4 volte più potente di quello....
(Qualsiasi cosa da me pubblicata viene esclusivamente fatta per uso privato,e nella mia proprietà, per studio e/o per hobby)
Le decisioni giuste vengono dall'esperienza. L'esperienza viene dalle decisioni sbagliate. (Higdon)(Arthur Bloch)
E poi ti trovi che un giorno sei tu ad avere l'arma ma non spari, perché colpire chi ti ha ferito non te ne importa più nulla. _Alda Merini_

Avatar utente
antonio.m
Messaggi: 52
Iscritto il: 18 apr 2016, 22:00

Re: Realizzazione Essiccatore segatura 1ton/ora

Messaggioda antonio.m » 27 mag 2016, 15:42

secondo voi possono essere veritieri questi dati della 520 kw?
Allegati
Generatori d'aria calda CL da 116 a 520kw.pdf
(562.13 KiB) Scaricato 20 volte

Avatar utente
Arex
Amministratore
Messaggi: 6987
Iscritto il: 22 mar 2011, 11:50

Re: Realizzazione Essiccatore segatura 1ton/ora

Messaggioda Arex » 27 mag 2016, 15:58

Ho dato un'occhiata... ci dovremmo essere a parte il consumo ... chiedi lumi se intendi comprare .
Spiega anche che la caldaia a te non serve che soffi perché hai assolutamente bisogno di depressione sul cilindro essiccatore ....
(Qualsiasi cosa da me pubblicata viene esclusivamente fatta per uso privato,e nella mia proprietà, per studio e/o per hobby)
Le decisioni giuste vengono dall'esperienza. L'esperienza viene dalle decisioni sbagliate. (Higdon)(Arthur Bloch)
E poi ti trovi che un giorno sei tu ad avere l'arma ma non spari, perché colpire chi ti ha ferito non te ne importa più nulla. _Alda Merini_

Avatar utente
corvo50
Moderatore
Messaggi: 1521
Iscritto il: 6 lug 2013, 19:13

Re: Realizzazione Essiccatore segatura 1ton/ora

Messaggioda corvo50 » 27 mag 2016, 19:36

quella porta 22.000 metri cubi di aria..consumando 1qle ora di cippato..ma li produce a 70°.......dovrebbe essere modificata,riducendo a 1/3 la portata d'aria..in modo che sia inferiore di molto rispetto al ventilatore finale dell'essiccatore.poi non so se accetta di uscire con 300-400 gradi di temperatura...e con 1qle di cippato,non essicchi 10qli di segatura
quando incontrerai qualcuno che pensa di sapere tutto,non avere dubbi:costui è un imbecille(Confucio)

Avatar utente
antonio.m
Messaggi: 52
Iscritto il: 18 apr 2016, 22:00

Re: Realizzazione Essiccatore segatura 1ton/ora

Messaggioda antonio.m » 28 mag 2016, 10:22

Buongiorno, a malincuore mi sa che abbandono il progetto... ridimensionando il tutto a 500 kg/ora e facendolo lavorare il doppio delle ore.... Troppe incognite da calcolare, braciere, camera di combustione e tanto altro... Arex ho letto su un'altra argomento che avevi uno schizzo di come fare un forno a legna (quello di Bazzar), posso chiederti se puoi darmi indicazioni sulle dimensioni?

Avatar utente
Arex
Amministratore
Messaggi: 6987
Iscritto il: 22 mar 2011, 11:50

Re: Realizzazione Essiccatore segatura 1ton/ora

Messaggioda Arex » 28 mag 2016, 18:01

Ciao, parli di una caldaia a legna?
(Qualsiasi cosa da me pubblicata viene esclusivamente fatta per uso privato,e nella mia proprietà, per studio e/o per hobby)
Le decisioni giuste vengono dall'esperienza. L'esperienza viene dalle decisioni sbagliate. (Higdon)(Arthur Bloch)
E poi ti trovi che un giorno sei tu ad avere l'arma ma non spari, perché colpire chi ti ha ferito non te ne importa più nulla. _Alda Merini_

Avatar utente
antonio.m
Messaggi: 52
Iscritto il: 18 apr 2016, 22:00

Re: Realizzazione Essiccatore segatura 1ton/ora

Messaggioda antonio.m » 29 mag 2016, 6:17

Buondi... si Arex, una caldaia a legna... mi sembra che sia la piu veloce da costruire e piu economica da mantenere...

Avatar utente
antonio.m
Messaggi: 52
Iscritto il: 18 apr 2016, 22:00

Re: Realizzazione Essiccatore segatura 1ton/ora

Messaggioda antonio.m » 31 mag 2016, 6:41

Buondì a tutti, Arex mi potresti dare qualche info su come fare la cubatura della caldaia a legna per favore? poi ho dato un'occhiata al gasificatore di Corvo... bell'affaruccio peccato che non si riescono a vedere le foto... un disegnino? grazie delle dritte

Avatar utente
corvo50
Moderatore
Messaggi: 1521
Iscritto il: 6 lug 2013, 19:13

Re: Realizzazione Essiccatore segatura 1ton/ora

Messaggioda corvo50 » 31 mag 2016, 17:00

la caldaia a legna se è un pelo grande non guasta..io farei 2mt x1mt di larghezza e 1mt in altezza...ci si puo fare già un bel fuoco...il gasificatore sarà anche bello,ma basta a malapena per 200kg ora e mica sempre....
quando incontrerai qualcuno che pensa di sapere tutto,non avere dubbi:costui è un imbecille(Confucio)

Share This


Torna a “Mulini raffinazione, cippatori, nastri trasportatori”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite