Essiccatore artigianale per segatura

Moderatori: corvo50, papas2004

Avatar utente
Arex
Amministratore
Messaggi: 6840
Iscritto il: 22 mar 2011, 11:50

Essiccatore artigianale per segatura

Messaggioda Arex » 11 dic 2012, 0:00

Iniziamo da un'idea trovata nel web:
(Qualsiasi cosa da me pubblicata viene esclusivamente fatta per uso privato,e nella mia proprietà, per studio e/o per hobby)
Le decisioni giuste vengono dall'esperienza. L'esperienza viene dalle decisioni sbagliate. (Higdon)(Arthur Bloch)

Share This



Avatar utente
Arex
Amministratore
Messaggi: 6840
Iscritto il: 22 mar 2011, 11:50

Costruiamo un essiccatore artigianale per segatura - Mulini

Messaggioda Arex » 11 dic 2012, 0:20

L'essiccatore, è una parte fondamentale di un impianto di pellettizzazione ... le pellettatrici necessitano di materiale in entrata con umidità costante intorno al 10% .... Meditiamo ....
(Qualsiasi cosa da me pubblicata viene esclusivamente fatta per uso privato,e nella mia proprietà, per studio e/o per hobby)
Le decisioni giuste vengono dall'esperienza. L'esperienza viene dalle decisioni sbagliate. (Higdon)(Arthur Bloch)

Avatar utente
titone78
Messaggi: 1537
Iscritto il: 1 mag 2013, 13:01
Località: Ferrara
Contatta:

Costruiamo un essiccatore artigianale per segatura - Mulini

Messaggioda titone78 » 23 dic 2012, 22:54

ma che tipo di essicatore vuoi fare?cilindro rotante ed aria calda?a questo punto generata da un ottimo bruciatore a pellet?
Specifico che ogni cosa da me mostrata e costruita e solo per scopo privato e non a scopo di lucro,non mi prendo responsabilità se qualcuno replica le mie costruzioni

Avatar utente
corvo50
Moderatore
Messaggi: 1518
Iscritto il: 6 lug 2013, 19:13

Costruiamo un essiccatore artigianale per segatura - Mulini

Messaggioda corvo50 » 24 dic 2012, 0:22

io conto di usare una stufa a legna,che se fatta andare a manetta sprigiona tanto di quel calore da non poter stargli vicino.dalle stime spannometriche che sto facendo mi risulta 8kw/h per portare 2qli di segatura dal 18% al 105 di umidità...voi riuscite a trovare tabelle specifiche a tal propositò ??non vorrei bruciare piu legna del pellet che produco
quando incontrerai qualcuno che pensa di sapere tutto,non avere dubbi:costui è un imbecille(Confucio)

Avatar utente
Arex
Amministratore
Messaggi: 6840
Iscritto il: 22 mar 2011, 11:50

Costruiamo un essiccatore artigianale per segatura - Mulini

Messaggioda Arex » 24 dic 2012, 1:05

Si titone, un cilindro dove farvi passare la segatura e un cilindro esterno al primo dove far passare direttamente il calore del gassificatore a pellet o caldaia a legna ...corvo non credo si possa fare affidamento a tabelle... bisogna vedere dimensioni, dispersioni, ventilazioni .. ci sono delle variabili a mio avviso che possono aumentare o far diminuire il rendimento dell'essiccatore.
(Qualsiasi cosa da me pubblicata viene esclusivamente fatta per uso privato,e nella mia proprietà, per studio e/o per hobby)
Le decisioni giuste vengono dall'esperienza. L'esperienza viene dalle decisioni sbagliate. (Higdon)(Arthur Bloch)

Avatar utente
forma
Messaggi: 163
Iscritto il: 22 lug 2013, 0:37

Costruiamo un essiccatore artigianale per segatura - Mulini

Messaggioda forma » 24 dic 2012, 1:23

Scusate la domanda: la segatura se sminuzzata e ridotta a farina e' piu semplice da essiccare? Se la risposta e' si allora il prodotto finale si potrebbe essiccare con un sistema che sfrutta la luce solare?

Avatar utente
Arex
Amministratore
Messaggi: 6840
Iscritto il: 22 mar 2011, 11:50

Costruiamo un essiccatore artigianale per segatura - Mulini

Messaggioda Arex » 24 dic 2012, 1:36

Si forma, più è piccolo il pezzettino di legno e più velocemente rilascia l'umidità al suo interno ... tuttavia bisogna sempre considerare che la segatura più è sottile e più si impacca impedendo all'aria calda e secca di passarvi attraverso ... ma se opportunamente movimentata la segatura fine s'asciuga prima di quella grossolana o del cippato.Si potrebbe pensare di essiccare utilizzando dei pannelli ad aria calda ... è un sistema che può funzionare se non si ha fretta ed inoltre sarebbe maggiormente efficace d'estate quando i raggi solari picchiando perpendicolarmente riuscirebbero a far sviluppare una buona temperatura all'aria.
(Qualsiasi cosa da me pubblicata viene esclusivamente fatta per uso privato,e nella mia proprietà, per studio e/o per hobby)
Le decisioni giuste vengono dall'esperienza. L'esperienza viene dalle decisioni sbagliate. (Higdon)(Arthur Bloch)

Avatar utente
corvo50
Moderatore
Messaggi: 1518
Iscritto il: 6 lug 2013, 19:13

Costruiamo un essiccatore artigianale per segatura - Mulini

Messaggioda corvo50 » 1 gen 2013, 20:07

questo potrebbe essere un modello artigianale,che potrebbe anche funzionare con alcune modifiche.io aggiungerei un sistema di ventilazione interno per portare via il vapore della segatura.non sò se il fuoco diretto sotto al cilindro segatura potrebbe alzare troppo la temperatura col rischio di incendio.però dare un occhiata non guasta....
quando incontrerai qualcuno che pensa di sapere tutto,non avere dubbi:costui è un imbecille(Confucio)

Avatar utente
Arex
Amministratore
Messaggi: 6840
Iscritto il: 22 mar 2011, 11:50

Costruiamo un essiccatore artigianale per segatura - Mulini

Messaggioda Arex » 1 gen 2013, 22:43

Si ... sembra anche corto ... mi da idea di girare ancora troppo in fretta e comunque hai ragione, un passaggio d'aria ci vuole ...Posto quest'altro video che da idea della temperatura di esercizio ...
(Qualsiasi cosa da me pubblicata viene esclusivamente fatta per uso privato,e nella mia proprietà, per studio e/o per hobby)
Le decisioni giuste vengono dall'esperienza. L'esperienza viene dalle decisioni sbagliate. (Higdon)(Arthur Bloch)

Avatar utente
Arex
Amministratore
Messaggi: 6840
Iscritto il: 22 mar 2011, 11:50

Costruiamo un essiccatore artigianale per segatura - Mulini

Messaggioda Arex » 1 gen 2013, 23:19

Dunque, qualche dato trovato in internet... un essiccatore dia 240cm per 12m lungo è in grado di essiccare 30m3 ora di segatura ... ora considerando che la segatura pesi ca 160kg/m3 secondo i miei calcoli per avere un essiccatore in grado di essiccare 130kg/h di segatura quest'ultimo dovrebbe misurare ca 1,46m3, son giusto?La semplicità nel produrre calore ... (ovviamente non è da imitare per fattezze e sicurezze)
(Qualsiasi cosa da me pubblicata viene esclusivamente fatta per uso privato,e nella mia proprietà, per studio e/o per hobby)
Le decisioni giuste vengono dall'esperienza. L'esperienza viene dalle decisioni sbagliate. (Higdon)(Arthur Bloch)

Avatar utente
Arex
Amministratore
Messaggi: 6840
Iscritto il: 22 mar 2011, 11:50

Costruiamo un essiccatore artigianale per segatura - Mulini

Messaggioda Arex » 1 gen 2013, 23:58

Qui si vede meglio il sistema ...
(Qualsiasi cosa da me pubblicata viene esclusivamente fatta per uso privato,e nella mia proprietà, per studio e/o per hobby)
Le decisioni giuste vengono dall'esperienza. L'esperienza viene dalle decisioni sbagliate. (Higdon)(Arthur Bloch)

Avatar utente
corvo50
Moderatore
Messaggi: 1518
Iscritto il: 6 lug 2013, 19:13

Costruiamo un essiccatore artigianale per segatura - Mulini

Messaggioda corvo50 » 2 gen 2013, 0:17

CITAZIONE (Arex77 @ 1/1/2013, 22:19)[url]?t=64238818#entry522979439[/url] Dunque, qualche dato trovato in internet... un essiccatore dia 240cm per 12m lungo è in grado di essiccare 30m3 ora di segatura ... ora considerando che la segatura pesi ca 160kg/m3 secondo i miei calcoli per avere un essiccatore in grado di essiccare 130kg/h di segatura quest'ultimo dovrebbe misurare ca 1,46m3, son giusto?
quindi se fosse 120cm diam x 6mt lunghezza dovrebbe essiccare 15mc di segatura,se lo dimezziamo ancora e facciamo 60cm diam x3mt di lunghezza potrebbe in teoria essiccare 7,5mc di segatura x ora (occorre vedere qual'è l'umidità di partenza)calcolando come dice arex ,che la segatura pesa circa 160kg/mc avremmo :160x7,5=1200,cioè 12qli di segatura secca in un ora ??non abbiamo indicato o calcolato quanto calore vada applicato,credo che questo vada espresso in kw.io vorrei costruirne uno coi fusti del gasolio saldati insieme ,e verrebbe proprio 60cm di diametro,ma anche piu lungo di 3mt,il mio verrebbe (visto lo spazio a disposizione) di circa 5mt.ho notato dal filmato cui sopra,che la temperatura in uscita dall'essiccatore non supera i 50°,quindi presumo che in entrata sia di circa 80° ,non di piu.le mie sono tutte supposizioni,non abbiamo ancora costruito un essiccatore per poter avere un idea precisa delle temperature e delle quantità,sia di segatura che di calore da applicare
quando incontrerai qualcuno che pensa di sapere tutto,non avere dubbi:costui è un imbecille(Confucio)

Avatar utente
Arex
Amministratore
Messaggi: 6840
Iscritto il: 22 mar 2011, 11:50

Costruiamo un essiccatore artigianale per segatura - Mulini

Messaggioda Arex » 2 gen 2013, 0:42

CITAZIONE (corvo50 @ 1/1/2013, 23:17)[url]?t=64238818#entry522984149[/url] quindi se fosse 120cm diam x 6mt lunghezza dovrebbe essiccare 15mc di segatura,se lo dimezziamo ancora e facciamo 60cm diam x3mt di lunghezza potrebbe in teoria essiccare 7,5mc di segatura x ora (occorre vedere qual'è l'umidità di partenza)calcolando come dice arex ,che la segatura pesa circa 160kg/mc avremmo :160x7,5=1200,cioè 12qli di segatura secca in un ora ??non abbiamo indicato o calcolato quanto calore vada applicato,credo che questo vada espresso in kw.io vorrei costruirne uno coi fusti del gasolio saldati insieme ,e verrebbe proprio 60cm di diametro,ma anche piu lungo di 3mt,il mio verrebbe (visto lo spazio a disposizione) di circa 5mt.ho notato dal filmato cui sopra,che la temperatura in uscita dall'essiccatore non supera i 50°,quindi presumo che in entrata sia di circa 80° ,non di piu.le mie sono tutte supposizioni,non abbiamo ancora costruito un essiccatore per poter avere un idea precisa delle temperature e delle quantità,sia di segatura che di calore da applicare
Dunque dunque, non sono un matematico ma ad occhio hai sbagliato qualcosa Corvo... proviamo a fare i conti:1) 2,4m x 12m= 1,2 x 1,2 x 3,14 x 12 = 54,25m32) il tuo primo dimezzamento 0,60m x 0,60m x 3,14 x 6m = 6,78m3Non è la metà Corvo!
(Qualsiasi cosa da me pubblicata viene esclusivamente fatta per uso privato,e nella mia proprietà, per studio e/o per hobby)
Le decisioni giuste vengono dall'esperienza. L'esperienza viene dalle decisioni sbagliate. (Higdon)(Arthur Bloch)

Avatar utente
corvo50
Moderatore
Messaggi: 1518
Iscritto il: 6 lug 2013, 19:13

Costruiamo un essiccatore artigianale per segatura - Mulini

Messaggioda corvo50 » 2 gen 2013, 2:53

esatto,io l'ho dimezzato 2 volte per diametro e anche per lunghezza,quindi l'ho ridotto di 8 volte.ma anche cosi , i 30mc /8,ne verrebbe comunque 3,78 mc ora..farei i saltini di gioia se facessi quella produzione.significherebbe che un viaggio del mio trattore,che ora con le sovrasponde puo caricare circa 5mc,lo potrei essiccare in 1,5 ore.abbondiamo pure e facciamo ipoteticamente 2 ore,mi andrebbe benissimo
quando incontrerai qualcuno che pensa di sapere tutto,non avere dubbi:costui è un imbecille(Confucio)

Avatar utente
Arex
Amministratore
Messaggi: 6840
Iscritto il: 22 mar 2011, 11:50

Costruiamo un essiccatore artigianale per segatura - Mulini

Messaggioda Arex » 2 gen 2013, 10:35

! Chi avrà ragione...50m3 di volume essiccatore (nel video sopra) danno come prodotto finito 30m3 ora.Trasformiamo i nostri 130kg/ora in m3. 130kg/h : 160kg/m3= 0,82m3 ora. (dato fabbisogno orario ns)Adesso facciamo la proporzione: 50 : 30 = X : 0,82 = 1,36m3 (dimensione in proporzione ns essiccatore)Allora possiamo dire che per essiccare 0,82m3/h (130kg/h segatura) ci serve un cilindro di 1,36m3.Significa che la dimensione del cilindro essiccatore per essere adeguato ad asciugare 130kg/ora di segatura deve misurare nel caso di bidoni dia 60cm di diametro una lunghezza di 4.85m.Dunque verrebbero essiccati 0,82m3 ora di segatura (dato ipotetico, molto ipotetico visto che è impensabile che la segatura data la lunghezza ridotta a un terzo che rimanga lo stesso tempo nel cilindro essiccatore ... è giusto per avere un'idea dello sviluppo)
(Qualsiasi cosa da me pubblicata viene esclusivamente fatta per uso privato,e nella mia proprietà, per studio e/o per hobby)
Le decisioni giuste vengono dall'esperienza. L'esperienza viene dalle decisioni sbagliate. (Higdon)(Arthur Bloch)

peachi
Messaggi: 129
Iscritto il: 22 lug 2013, 0:37

Costruiamo un essiccatore artigianale per segatura - Mulini

Messaggioda peachi » 2 gen 2013, 12:08

Buon Giornovedo che come considerazioni iniziali si cerca di realizzare un qualcosa da poter inserire in linea con la macchina.Forse tenendo in considerazione una serie di variabili (dimensioni impianto essiccazione, quantita di materiale da lavorare e quindi da reperire, quanto tempo lo vuoi far lavorare tipo 4/5 ore giorno e per quanti giorni puoi far questo?, inoltre si deve prendere in considerazione che si deve ridurre il legno in segatura quanto tempo occorre per produrre i 130 Kg di segatura? ed infine si arriva al problema dello stoccaggio) e per evitare di far lievitare il costo finale del pellet si dovrebbe optare per l'aiuto della natura solo che questa soluzione necessita di tempi molto piu lunghi.

Avatar utente
Arex
Amministratore
Messaggi: 6840
Iscritto il: 22 mar 2011, 11:50

Costruiamo un essiccatore artigianale per segatura - Mulini

Messaggioda Arex » 2 gen 2013, 13:02

Buongiorno Peachi, ottima considerazione.Allora, il mio obiettivo è quello di stoccare inizialmente la segatura. Di li tramite una coclea la segatura grossolana arriva al raffinatore, il quale versa direttamente sull'essiccatore che verserà sul nastro che avete visto, quest'ultimo carica direttamente la pellettatrice.L'obiettivo di corvo è invece leggermente differente: se non ho capito male la sua idea è di asciugare subito la segatura che poi viene stoccata e solo successivamente verrà lavorata in macchina pellettatrice.La mia idea è quella di raffinare, essiccare e pellettare 130kg/ora di segatura, che poi è la produzione della macchina pellettatrice... questo per evitare passaggi in più che non sono altro che una grossa perdita di tempo ... Montando in linea il tutto la segatura che carichi all'inizio uscirebbe pellet alla fine ....Credo poi che questa cosa se ci riesce potrebbe interessare anche a te ... riflettiamo ....
(Qualsiasi cosa da me pubblicata viene esclusivamente fatta per uso privato,e nella mia proprietà, per studio e/o per hobby)
Le decisioni giuste vengono dall'esperienza. L'esperienza viene dalle decisioni sbagliate. (Higdon)(Arthur Bloch)

peachi
Messaggi: 129
Iscritto il: 22 lug 2013, 0:37

Costruiamo un essiccatore artigianale per segatura - Mulini

Messaggioda peachi » 2 gen 2013, 14:24

Quando parliamo di stoccaggio di segatura bisogni andarci molto cauti.Questo deve essere fatto solo in silos altrimenti entrano in gioco altri fattori (come per il letame questo rischia di diventare compost) differente se si parla di cippato allora si ha un tempo maggiore prima che questo diventi compost.Queste operazioni si differenziano se fatte in estate o in inverno (specialmente per voi che vi trovate in zone diciamo non molto miti). Infatti penso che queste operazioni siano adatte ad un periodo caldo mentre per il restante periodo si possa lavorare solo segatura con la giusta percentuale di umidità per evitare quanto sopra.Un esempio banale potrebbe essere la sceratrice solare usata in apicoltura con le dovute modifiche, usando i fusti citati da corvo in posizione supina e tagliati sopra, con un agitatore a tempo (in questo caso occorre tempo ma in linea con il periodo estivo e con la possibilita di stoccaggio).Ciao Peach

Avatar utente
corvo50
Moderatore
Messaggi: 1518
Iscritto il: 6 lug 2013, 19:13

Costruiamo un essiccatore artigianale per segatura - Mulini

Messaggioda corvo50 » 2 gen 2013, 23:14

ho rifatto un po di conti:l'essiccatore campione da cui siamo partiti misura 54mc ed essicca 30mc/h di segatura :dunque 50/30= 1,8 mc/h di segatura essiccata per metro cubo di essiccatore.quello che vorrei costruire io ha un diametro di 60cm x 5mt di lunghezza,e ne viene una cubatura di mc 1,4..ora se il confronto è giusto 1,4x1,8=2,52mc/h di segatura essiccata .un metro cubo di segatura secca, pesa circa 150kg dunque 150x2,52=378kg/h di segatura possibilmente essiccabile in un ora col cilindro che intendo realizzare.il cassone del trattore mi porta a casa in un viaggio 5mc di segatura che potrei essiccare in 2ore ??andrebbe benissimo calcolando che la stufa che uso se và a manetta mi consuma una carriola di legna in un ora,con due carriole (ca 50kg di legna)mi ritroverei 7,5 qli di segatura secca....vedremo alla pratica se i conti tornano.se sarà così come ho esposto mi andrebbe benissimoi problemi di stoccaggio,e fermentazione,non esistono in quanto la segatura verrebbe essiccata appena arriva.mentre scarico il trattore procedo direttamente all'essicagione.aiutarsi nell'essicagione con la natura (il sole) richiede tempi troppo lunghi e movimentazione ulteriore che impiega altra manodopera supplementare
quando incontrerai qualcuno che pensa di sapere tutto,non avere dubbi:costui è un imbecille(Confucio)

Avatar utente
Arex
Amministratore
Messaggi: 6840
Iscritto il: 22 mar 2011, 11:50

Costruiamo un essiccatore artigianale per segatura - Mulini

Messaggioda Arex » 2 gen 2013, 23:51

In cosa differiscono i miei conti? secondo il mio conto ci vogliono quasi sei ore per essiccare 5m3
(Qualsiasi cosa da me pubblicata viene esclusivamente fatta per uso privato,e nella mia proprietà, per studio e/o per hobby)
Le decisioni giuste vengono dall'esperienza. L'esperienza viene dalle decisioni sbagliate. (Higdon)(Arthur Bloch)

Share This


Torna a “Mulini raffinazione, cippatori, nastri trasportatori”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite