stufa a gasificazione

Moderatore: CB900RED

Avatar utente
pitt
Messaggi: 15
Iscritto il: 5 gen 2014, 19:07
Località: Padova

stufa a gasificazione

Messaggioda pitt » 6 gen 2014, 21:57

Ciao a tutti, ho costruito una piccola stufa a gasificazione composta da due tubi, della misura di 120 e 130 mm, il tubo interno con dei fori per l'uscita del gas mentre quello esterno sollevato di qualche mm per il pasaggio dell'aria primaria.
Primo problema: il gas che dovrebbe passare per la camera che resta fra i due tubi passa invece nella solo tubo interno. Troppa aria primaria??? Pochi fori per l'uscita del gas??
Secondo problema: approfittando del fatto che faccio il caldaista e ho la possibilità di utilizzare l'analizatore dei gas di scarico ho passato un intero pomeriggio a misurare e contromisurare. Risultato: quando il processo era attivo la percentuale di co era stabile attorno alle 200 ppm con una fiamma gialla mentre, verso la fine, con una bella fiamma azzurra, il monossido volava oltre le 15000 ppm.
Qualcuno che ne capisce più di me sà spiegarmi il motivo?????
Grazie :-P

Share This



Avatar utente
veloce99
Messaggi: 927
Iscritto il: 22 lug 2013, 0:37

Re: stufa a gasificazione

Messaggioda veloce99 » 6 gen 2014, 22:13

Dovrai aspeettare Titone che in materia e' un esperto. Sicuramente. Ti risponde.ciao
(Qualsiasi cosa da me pubblicata viene esclusivamente fatta per uso privato,e nella mia proprietà, per studio e/o per hobby)

Pellettatrice:
http://www.youtube.com/watch?v=d8-XxIq4958
http://www.youtube.com/watch?v=OyS60tgA9rg

Avatar utente
titone78
Messaggi: 1537
Iscritto il: 1 mag 2013, 13:01
Località: Ferrara
Contatta:

Re: stufa a gasificazione

Messaggioda titone78 » 9 gen 2014, 20:27

ciao a tutti,ciao pitt,veloce grazie del complimento,comunque diciamo che in materia qualcosa conosco....... :D

pitt,per cominciare a capirci qualcosa dovrei vedere almeno delle foto o video,per poter capirci meglio..........riguardo l'esperienza che mi son fatto(su quelli costruiti da me) posso affermare con certezza che non c'e uscita di gas del fondo per poi salire per le intercapedini,semplicemente passa aria dal fondo e passa aria dai fori superiori,la miglior combustione si ottiene tarando la dimensione dei fori (inferiori e superiori) e in base alla ventola che si possiede.........
per questo motivo io sono passato ad un bruciatore con 2 ventole,in modo da regolare le 2 arie indipendentemente e ottenere la miglior combustione possibile.........

riguardo allo strumento che hai usato io non lo possiedo,mi piacerebbe.........sarebbe molto bello se riuscissi a fare un bel video con anche lo strumento,sempre per capirci meglio,ma secondo me il problema e quello che ti dicevo prima,anche io quando usavo 1 sola ventola,ottenevi la massima resa solo in determinate condizioni.........
Specifico che ogni cosa da me mostrata e costruita e solo per scopo privato e non a scopo di lucro,non mi prendo responsabilità se qualcuno replica le mie costruzioni

Avatar utente
pitt
Messaggi: 15
Iscritto il: 5 gen 2014, 19:07
Località: Padova

Re: stufa a gasificazione

Messaggioda pitt » 9 gen 2014, 21:11

Ciao titone. Ho fatto una sola foto della prima prova, la seconda è esattamente uguale ma solamente più alta. Non utilizzo ventole ma ne sto già costruendo una con l'aria regolabile sotto mediante una piastra scorrevole e il camino anch'esso con la possibilità dichiudere e aprire il passaggio dei gas di scarico. Non ho video della prova fumi ma ho le stampe dei risultati, provo a inserire qualche foto.
Allegati
IMG-20131121-WA0000.jpg
IMG-20131121-WA0000.jpg (76.72 KiB) Visto 748 volte

Avatar utente
pitt
Messaggi: 15
Iscritto il: 5 gen 2014, 19:07
Località: Padova

Re: stufa a gasificazione

Messaggioda pitt » 9 gen 2014, 21:25

Questi sono un paio di analisi con stufa a regime.
Allegati
20140109_211834.jpg
20140109_211834.jpg (195.9 KiB) Visto 747 volte

Avatar utente
pitt
Messaggi: 15
Iscritto il: 5 gen 2014, 19:07
Località: Padova

Re: stufa a gasificazione

Messaggioda pitt » 9 gen 2014, 21:25

Ecco il secondo.
Allegati
20140109_211847.jpg
Le prove sono effettuate a circa 60 cm sopra la fiamma
20140109_211847.jpg (189.16 KiB) Visto 747 volte

Avatar utente
titone78
Messaggi: 1537
Iscritto il: 1 mag 2013, 13:01
Località: Ferrara
Contatta:

Re: stufa a gasificazione

Messaggioda titone78 » 9 gen 2014, 21:55

ciao pitt,grazie per le foto,secondo me si mettendo delle saracinesche sicuramente qualcosa in piu migliori o vari,almeno rieci a comprendere qualcosa in piu, ma secondo me se cerchi la resa la cosa migliore e l'uso di ventole.......io se dovrei optare per una stufa senza ventole cambierei genere e mi dirigirei verso stufe tipo "rocket stove"...........logicamente altra cosa importante nella decisione e il tipo di combustibile che abbiamo a disposizione...........
Specifico che ogni cosa da me mostrata e costruita e solo per scopo privato e non a scopo di lucro,non mi prendo responsabilità se qualcuno replica le mie costruzioni

Avatar utente
pitt
Messaggi: 15
Iscritto il: 5 gen 2014, 19:07
Località: Padova

Re: stufa a gasificazione

Messaggioda pitt » 9 gen 2014, 22:10

Ho valutato anche quel genere di stufa, molto bella, praticamente una stube. La cosa piú interessante di queste stufe a gassificazione è proprio il valore del monossido quasi paragonabile a quello emesso da una caldaia a condensazione. Ho avuto modo di misurare sia una stufa a pellet che una a legna, si parla di 20 volte tanto con quelle a pellet mentre oltre 40 per quelle a legna tradizionale.
La resa è si più bassa ma considerando che si brucia gas raggiungo temperature più elevate e di conseguenza lo stesso risultato.
Con un termometro ho misurato circa 830°c alla fiamma.

Avatar utente
titone78
Messaggi: 1537
Iscritto il: 1 mag 2013, 13:01
Località: Ferrara
Contatta:

Re: stufa a gasificazione

Messaggioda titone78 » 10 gen 2014, 18:38

ciao pitt,concordo anche io come te su molti punti favorevoli di questi bruciatori,io li preferisco per molti fattori,dalla resa,alla pulizia di combustione,dalla possibilita di bruciare tantissimi tipi di biomassa(appena la stufa e calda),e nel mio caso anche la bassa percentuale di scarto a fine combustione(il bruciatore lo pulisco con una media di 10-15 sacchi di pellet,dipende dalla qualita)
Specifico che ogni cosa da me mostrata e costruita e solo per scopo privato e non a scopo di lucro,non mi prendo responsabilità se qualcuno replica le mie costruzioni

Avatar utente
pitt
Messaggi: 15
Iscritto il: 5 gen 2014, 19:07
Località: Padova

Re: stufa a gasificazione

Messaggioda pitt » 10 gen 2014, 21:34

Ciao titone si si avevo letto in qualche vecchio post. Ma quanta acqua riesci a scaldare?? Ma la usi solo per il sanitario o anche per scaldare i termosifoni??

Avatar utente
titone78
Messaggi: 1537
Iscritto il: 1 mag 2013, 13:01
Località: Ferrara
Contatta:

Re: stufa a gasificazione

Messaggioda titone78 » 14 gen 2014, 21:35

ciao pitt,potrei anche guardare quanta acqua scaldo,ma per ora non e un dato interessante,perche anche se il bruciatore funziona bene e il resto della stufa e scambiatore che non e correttamente dimensionato........comunque ora con 3 kg di pellet e circa 1 ora di funzionamento (e questo e il mio consumo alla massima potenza) riscaldo un boiler da 60 litri a 50-55 gradi......

non scaldo i termosifoni perche e una stufa per la mia officina,quella per la casa e ancora ferma al bruciatore........il tempo e quello che e .........
Specifico che ogni cosa da me mostrata e costruita e solo per scopo privato e non a scopo di lucro,non mi prendo responsabilità se qualcuno replica le mie costruzioni

Avatar utente
pitt
Messaggi: 15
Iscritto il: 5 gen 2014, 19:07
Località: Padova

Re: stufa a gasificazione

Messaggioda pitt » 2 feb 2014, 20:43

Ciao titone, ho appena ultimato la mia seconda stufetta.
Stavolta è rettangolare con la possibilitá di estrarre la parte interna per essere piú comodi nella fase di carico.
L'unico problema è legato alla combustione, brucia si per tre orette con circa tre kg di pellet ma tende a bruciare alternando momenti di gasificazione e stufa a pellet normale, perció producendo abbastanza fumo.
Posto qualche foto, spero in qualche utile consiglio.

Avatar utente
pitt
Messaggi: 15
Iscritto il: 5 gen 2014, 19:07
Località: Padova

Re: stufa a gasificazione

Messaggioda pitt » 2 feb 2014, 20:50

Stufa nuova:-P:-P
Allegati
20140201_144800.jpg
20140201_144800.jpg (248.57 KiB) Visto 511 volte

Avatar utente
titone78
Messaggi: 1537
Iscritto il: 1 mag 2013, 13:01
Località: Ferrara
Contatta:

Re: stufa a gasificazione

Messaggioda titone78 » 2 feb 2014, 22:04

ciao pitt.......ho piacere di continuare a leggere delle tue sperimentazioni........vuol dire che non sono l'unico........

riguardo a i problemi del tuo ultimo bruciatore piu di tanto non so dirti,mi servirebbero foto di tutti i particolari ed un eventuale disegno su disposizione di ventole,di fori uscita aria ed altro........comunque riguardo il tuo problema ti posso dire che nei miei bruciatori avviene in 2 casi........bruciatore freddo ( quindi zono di gasificazione alla temperatura minima) oppure aria secondaria scarsa,ma in questo caso non ho comunque fumo allo scarico,perche tutto il gas viene bruciato sopra i fori dell'aria secondaria creando un effetto calice.......tipo questo :

[youtu-be]http://youtu.be/leTgCzjMRiE[/youtu-be]

come sempre dovrei avere piu informazioni...........

io comunque in baso alle mie esperienze come sempre consiglio bruciatori a 2 ventole......aria primaria e secondaria separata......li le differenze e la resa si vedono........
Specifico che ogni cosa da me mostrata e costruita e solo per scopo privato e non a scopo di lucro,non mi prendo responsabilità se qualcuno replica le mie costruzioni

Avatar utente
pitt
Messaggi: 15
Iscritto il: 5 gen 2014, 19:07
Località: Padova

Re: stufa a gasificazione

Messaggioda pitt » 3 feb 2014, 13:42

La mia idea è quella di utilizzare solo una ventola per estrarre i fumi. Niente altro che una caldaia stagna.
E con lo scambiatore andare a scaldare l'acqua del mio impianto.
Non vorrei aggiungere ulteriori ventole, ma riuscire a trovare un giusto equilibrio tra fiamma aria primaria secondaria e uscita fumi.
Allegati
20140203_132856.jpg
20140203_132856.jpg (209.32 KiB) Visto 495 volte

Avatar utente
pitt
Messaggi: 15
Iscritto il: 5 gen 2014, 19:07
Località: Padova

Re: stufa a gasificazione

Messaggioda pitt » 3 feb 2014, 13:45

Con la stufa carica di legna e solamente un Po di pellet per livelare sono riuscito a scaldare circa 200 litri a 70 gradi in due orette.
Non male come risultato considerando la poca
Legna utilizzata.
Allegati
20140201_110925.jpg
20140201_110925.jpg (262.99 KiB) Visto 495 volte

Avatar utente
titone78
Messaggi: 1537
Iscritto il: 1 mag 2013, 13:01
Località: Ferrara
Contatta:

Re: stufa a gasificazione

Messaggioda titone78 » 3 feb 2014, 20:54

ciao pitt
200 litri di acqua non sono male,anche se questo come puoi capire e un dato che e molto variabile........nel senso che dipende da scambiatori,da perdite e da altre cose,e sopratutto da quanto calore ti serve la cosa che conta di piu e arrivare al proprio scopo,nel tuo caso bisogna vedere nel tempo come si comporta il tutto,riuscire a tarare il bruciatore non e semplice,bisogna calibrare i fori per le aspirazioni e pensare di dotarle almeno di saracinesche,comunque secondo me senza ventole la gestione non sara semplice,io non ti parlo di un'accensione di un paio d'ore e poi aspettare che sia fredda e ricaricarla,io ti parlo di farla funzionare a ciclo continuo,con anche funzione di modulazione
Specifico che ogni cosa da me mostrata e costruita e solo per scopo privato e non a scopo di lucro,non mi prendo responsabilità se qualcuno replica le mie costruzioni

Avatar utente
pitt
Messaggi: 15
Iscritto il: 5 gen 2014, 19:07
Località: Padova

Re: stufa a gasificazione

Messaggioda pitt » 3 feb 2014, 21:09

Ciao titote, il mio obiettivo è quello di riuscire a scaldare un puffer per poi usarlo per l'impianto a pavimento.
Sono pienamente d'accordo con te riguardo al fatto che con delle ventole riuscirei a modulare e a controllare meglio la combustione però non volevo esagerare.
Come puoi notare dalle foto, scusa la qualità, sto cercando di costruirla a cassetto in modo tale da evitare di smontare il tutto ogni volta per pulire, caricare ecc...
Sotto al piano della stufa ci sono dei fori chiudibili con una piccola piastrina, ne ho aggiunti anche di lato per vedere se la combustione migliora.
Non ho avuto modo di vedere com'è fatta la tua stufa, come fai a divedere le due arie??? Piccolo schizzo per farmi un'idea, grazie. :D :D

Avatar utente
titone78
Messaggi: 1537
Iscritto il: 1 mag 2013, 13:01
Località: Ferrara
Contatta:

Re: stufa a gasificazione

Messaggioda titone78 » 3 feb 2014, 21:24

guarda qua c'e un disegno che ti spiega il bruciatore :

http://faidateoffgrid.altervista.org/fo ... f=65&t=722

qua invece la storia della mia stufa da officina :

http://faidateoffgrid.altervista.org/fo ... =65&t=1116
Specifico che ogni cosa da me mostrata e costruita e solo per scopo privato e non a scopo di lucro,non mi prendo responsabilità se qualcuno replica le mie costruzioni

Avatar utente
pitt
Messaggi: 15
Iscritto il: 5 gen 2014, 19:07
Località: Padova

Re: stufa a gasificazione

Messaggioda pitt » 3 feb 2014, 22:06

Praticamente li avevo già visto tutti girovagando sulla rete, complimenti soprattutto per la stufa dell'officina, molto ben fatta quasi quasi vendibile. :P
Osservando i tuoi lavori ho già trovato qualche modifica da effettuare sulla mia piccola stufetta per cercare di migliorare il tutto, sarebbe bello avere una bella officina attrezzata, invece mi devo accontentare di un piccolo garage e tanto tanto ferro vecchio.
Hai mai provato a fare funzionare il tutto a cippato??
Quello sarebbe il mio obiettivo considerando la disponibilità di legna "casalinga".

Share This


Torna a “Gasificazione”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti