Pirolisi - Gasificazione

Moderatore: CB900RED

Avatar utente
Arex
Amministratore
Messaggi: 6975
Iscritto il: 22 mar 2011, 11:50

Pirolisi - Gasificazione

Messaggioda Arex » 23 dic 2012, 15:19

La pirolisi è un processo di decomposizione termochimica di materiali organici ottenuto mediante l`applicazione di calore, a temperature comprese tra 400 e 800 gradi centigradi, in completa assenza di un agente ossidante, oppure con una ridottissima quantità di ossigeno (in questo ultimo caso il processo può essere descritto come una parziale gassificazione). I prodotti della pirolisi sono sia gassosi, sia liquidi, sia solidi, in proporzioni che dipendono dai metodi di pirolisi (pirolisi veloce, lenta, o convenzionale) e dai parametri di reazione. Uno dei maggiori problemi legati alla produzione di energia basata sui prodotti della pirolisi è la qualità di detti prodotti, che non ha ancora raggiunto un livello sufficientemente adeguato con riferimento alle applicazioni, sia con turbine a gas sia con motori diesel. In prospettiva, anche con riferimento alle taglie degli impianti, i cicli combinati ad olio pirolitico appaiono i più promettenti, soprattutto in impianti di grande taglia, mentre motori a ciclo diesel, utilizzanti prodotti di pirolisi, sembrano più adatti ad impianti di piccola potenzialità. La combustione diretta viene generalmente attuata in apparecchiature (caldaie) in cui avviene anche lo scambio di calore tra i gas di combustione ed i fluidi di processo (acqua, ecc.).
(Qualsiasi cosa da me pubblicata viene esclusivamente fatta per uso privato,e nella mia proprietà, per studio e/o per hobby)
Le decisioni giuste vengono dall'esperienza. L'esperienza viene dalle decisioni sbagliate. (Higdon)(Arthur Bloch)
E poi ti trovi che un giorno sei tu ad avere l'arma ma non spari, perché colpire chi ti ha ferito non te ne importa più nulla. _Alda Merini_

Share This



Avatar utente
mastrovetraio
Moderatore
Messaggi: 2604
Iscritto il: 25 nov 2012, 14:01
Località: provincia di Ferrara
Contatta:

Re: Pirolisi - Gasificazione

Messaggioda mastrovetraio » 26 ago 2013, 13:05

Buon giorno, Arex. Rivitalizzo la discussione con questo video


https://www.youtube.com/watch?v=a6e3Cpr ... ata_player

spero piacerà agli offgrid estremi

Avatar utente
Arex
Amministratore
Messaggi: 6975
Iscritto il: 22 mar 2011, 11:50

Re: Pirolisi - Gasificazione

Messaggioda Arex » 26 ago 2013, 22:34

E bravo Mastro... non mi ricordavo nemmeno di aver iniziato questa discussione ...
dicembre, il forum era appena nato e c'era da riempirlo : Chessygrin : ....
Comunque la cosa ai miei occhi è interessante, tu che ne pensi?
(Qualsiasi cosa da me pubblicata viene esclusivamente fatta per uso privato,e nella mia proprietà, per studio e/o per hobby)
Le decisioni giuste vengono dall'esperienza. L'esperienza viene dalle decisioni sbagliate. (Higdon)(Arthur Bloch)
E poi ti trovi che un giorno sei tu ad avere l'arma ma non spari, perché colpire chi ti ha ferito non te ne importa più nulla. _Alda Merini_

Avatar utente
mastrovetraio
Moderatore
Messaggi: 2604
Iscritto il: 25 nov 2012, 14:01
Località: provincia di Ferrara
Contatta:

Re: Pirolisi - Gasificazione

Messaggioda mastrovetraio » 27 ago 2013, 7:50

Ciao, Arex, buona giornata. Se rovisti nel forum vedrai che a suo tempo ho messo una vagonata di informazioni sulla gasificazione, c'è anche uno scritto con tanto di quote fatto da ingegneri aeronautici indiani, avanzatissimo, dimensionato esattamente per alimentare un motore da 5Hp che è abbastanza standard per un generatore. Dovrebbe essere molto interessante per voi che fate pellet, sareste liberi da benzina/gasolio/enel ovvero tasse/accise/balzelli. Dato che ho fatto fatica a ritrovarlo, lo ripubblico. Me lo sono riletto, è da notare che per l'esperimento è stata usata una motopompa diesel da 5 Hp senza alcuna modifica, dato che il gas viene usato in aspirazione. Il motore funziona sempre a diesel, ma con una quantità ridotta, dato che si arriva ad una "sostituzione" del 77%. Mentre un benzina va al 100%, solo gas.
Allegati
woodgasgenerator-2.pdf
(364.77 KiB) Scaricato 227 volte

Avatar utente
Arex
Amministratore
Messaggi: 6975
Iscritto il: 22 mar 2011, 11:50

Re: Pirolisi - Gasificazione

Messaggioda Arex » 27 ago 2013, 11:27

Mastro mi linkeresti la discussione di cui sopra? (faccio prima) grazie.
Sai, se quella discussione riporta materiale consistente questa la mandiamo al creatore (magari salvando i tuoi post)
(Qualsiasi cosa da me pubblicata viene esclusivamente fatta per uso privato,e nella mia proprietà, per studio e/o per hobby)
Le decisioni giuste vengono dall'esperienza. L'esperienza viene dalle decisioni sbagliate. (Higdon)(Arthur Bloch)
E poi ti trovi che un giorno sei tu ad avere l'arma ma non spari, perché colpire chi ti ha ferito non te ne importa più nulla. _Alda Merini_

Avatar utente
mastrovetraio
Moderatore
Messaggi: 2604
Iscritto il: 25 nov 2012, 14:01
Località: provincia di Ferrara
Contatta:

Re: Pirolisi - Gasificazione

Messaggioda mastrovetraio » 27 ago 2013, 12:26

Non so come linkare una discussione, ma se cerchi "wood gas generator" nel forum lo trovi. Invece in una altra discussione sui motori a vapore avevo inserito questo http://www.woodgas.nl/microgasifiers/mi ... ml#Summary che era ampiamente o.t. ma è una meraviglia, un olandese che ha convertito a gasogeno anche una falciatrice !! Oltre naturalmente ad un generatore. Quanto a rimettere in vita la vecchia discussione, vedi tu. Magari questa "attecchisce" meglio.
Aggiungo questo, per concentrare tutte le informazioni di punta in un solo post http://www.allpowerlabs.org/gasificatio ... index.html

Avatar utente
marcobr
Messaggi: 686
Iscritto il: 22 lug 2013, 0:37
Località: Sud Puglia

Re: Pirolisi - Gasificazione

Messaggioda marcobr » 1 set 2013, 21:05

Chi non sà l'inglese si gratta ?

Avatar utente
Arex
Amministratore
Messaggi: 6975
Iscritto il: 22 mar 2011, 11:50

Re: Pirolisi - Gasificazione

Messaggioda Arex » 1 set 2013, 21:35

(Qualsiasi cosa da me pubblicata viene esclusivamente fatta per uso privato,e nella mia proprietà, per studio e/o per hobby)
Le decisioni giuste vengono dall'esperienza. L'esperienza viene dalle decisioni sbagliate. (Higdon)(Arthur Bloch)
E poi ti trovi che un giorno sei tu ad avere l'arma ma non spari, perché colpire chi ti ha ferito non te ne importa più nulla. _Alda Merini_

Avatar utente
mastrovetraio
Moderatore
Messaggi: 2604
Iscritto il: 25 nov 2012, 14:01
Località: provincia di Ferrara
Contatta:

Re: Pirolisi - Gasificazione

Messaggioda mastrovetraio » 2 set 2013, 7:43

Chi non sa l'inglese dovrebbe erigere in mio onore e gloria una statua equestre ( il sottoscritto riprodotto in bronzo a cavallo di un caval, spada sguainata e capelli al vento) perchè oltre a diventar matto a trovare documenti introvabili, sono anche disposto a spiegarli e magari tradurli nella nostra povera lingua di sudditi.
L'Italiano era la lingua colta che veniva parlata ovunque in europa. Ora se inventi qualcosa e lo vuoi brevettare, lo devi fare negli USA altrimenti il tuo brevetto è cartaccia. Questo è uno dei tanti motivi della nostra decadenza. Ho scritto più volte che chi non conosce il proprio passato non ha nessun futuro. Qualcuno è mai stato al museo della scienza e della tecnica di Torino ? Sono anni che ci voglio andare. Se qualcuno è interessato potremmo andarci insieme.
In Italia i gasificatori per automobile e per camion li produceva una azienda di Bologna. Se fossimo un paese civile, in qualche istituto tecnico o in qualche museo ce ne dovrebbe essere almeno un esemplare, con tanto di spiegazioni e dettagli tecnici, e con la relativa pagina internet. Ma siamo il paese dei balocchi. Goooool
Marco, il pdf che ho postato è talmente completo/approfondito/importante/scientifico/preciso/esaustivo da meritare l'acquisto di un dizionario tecnico/scientifico inglese/italiano.
Altrimenti chiedi, e ti dò una mano
Dimenticavo, voglio anche un bel basamento in marmo bianco di Carrara, sotto al cavallo q039

Avatar utente
marcobr
Messaggi: 686
Iscritto il: 22 lug 2013, 0:37
Località: Sud Puglia

Re: Pirolisi - Gasificazione

Messaggioda marcobr » 2 set 2013, 15:15

Una statua o una lapide a ricordo ? Ho idea di non farcela a prepararti la tua statua equestre mi dò ancora 20 anni di salute ,esagerando,
e i capelli al vento sono difficili da riprodurre.
Sai cosa ,con google esce automaticamente la traduzione,ma chi la traduce penso sia uno che non sa un piffero di italiano .E' una cosa impossibile ,bisognerebbe poi ritradurre da italiacane a italiano
( Io per fortuna non ho visto ne la prima ne la seconda ma se continuano così vedrò la terza ,spero di no )

Avatar utente
mastrovetraio
Moderatore
Messaggi: 2604
Iscritto il: 25 nov 2012, 14:01
Località: provincia di Ferrara
Contatta:

Re: Pirolisi - Gasificazione

Messaggioda mastrovetraio » 2 set 2013, 15:33

I miei capelli al vento sono impossibili da riprodurre, non ne ho. :D guarda per bene il pdf "indiano" e se ti interessa ne parliamo. Anzi, se mi dici perchè ti può interessare un gasificatore magari si può essere più aderenti al problema.

Avatar utente
marcobr
Messaggi: 686
Iscritto il: 22 lug 2013, 0:37
Località: Sud Puglia

Re: Pirolisi - Gasificazione

Messaggioda marcobr » 2 set 2013, 18:31

Il gassificatore mi sarebbe utile per essiccare la segatura ,mangiando olio esausto a costo zero.
La verità mi basterebbe copiare quello di corvo Ma per me costruire un mulino non è stato difficile perché sapevo dove mettere le mani
ma questo attrezzo vista la potenza calorifica che dovrebbe avere ,se non sono sicuro di ciò che faccio preferisco non farlo Alla fine potrei comprare un piccolo turbo aria a gasolio e mi levo il fastidio Per avere le macchine che mi servono per fare pellet non posso pensare di farmele tutte.

Avatar utente
mastrovetraio
Moderatore
Messaggi: 2604
Iscritto il: 25 nov 2012, 14:01
Località: provincia di Ferrara
Contatta:

Re: Pirolisi - Gasificazione

Messaggioda mastrovetraio » 2 set 2013, 19:08

Allora ti posso dire che il gasificatore "indiano" non fa al caso tuo, funziona a cippato (wood chips)

Avatar utente
marcobr
Messaggi: 686
Iscritto il: 22 lug 2013, 0:37
Località: Sud Puglia

Re: Pirolisi - Gasificazione

Messaggioda marcobr » 2 set 2013, 21:41

se funziona a cippato va bene ! perchè no.
La mia idea iniziale a questo progetto che porto avanti è stata la trasformazione del cippato in segatura per fare pellet .Le falegnamerie da queste parti non sono abbastanza per il fabbisogno.Mentre nel contempo la produzione di cippato aumenta per via del divieto"recepito" molto in ritardo sul divieto di bruciare le ramaglie.A questo punto l'unico sistema è triturare e accumulare .Ma non tutto il legno marcisce da una potatura all'altra.

Avatar utente
mastrovetraio
Moderatore
Messaggi: 2604
Iscritto il: 25 nov 2012, 14:01
Località: provincia di Ferrara
Contatta:

Re: Pirolisi - Gasificazione

Messaggioda mastrovetraio » 3 set 2013, 7:34

Inizio la traduzione, molto libera, nel senso che sfronderò ciò che non serve alla comprensione e/o costruzione. Quello che vedete sotto è lo schema di principio. Nella zona P abbiamo circa 200° ed il cippato perde l'umidità residua. Nella zona C abbiamo un massimo di 1200°. La zona R è quella dove avviene la pirolisi. Char= legno carbonizzato, Ash=cenere
Grate= griglia, grata, Wood chips=cippato
Allegati
IMG_20130903_082546-1-616904513.jpg
schma di principio gasificatore
IMG_20130903_082546-1-616904513.jpg (81.61 KiB) Visto 1349 volte

Avatar utente
marcobr
Messaggi: 686
Iscritto il: 22 lug 2013, 0:37
Località: Sud Puglia

Re: Pirolisi - Gasificazione

Messaggioda marcobr » 3 set 2013, 8:05

Ti sto seguendo
ash è il residuo cenere e grate è griglia ?
Char,non ho idea
Vocabolario? ne devo trovare uno
Vai avanti mi raccomando,nel frattempo imparo l'inglese (magari)

Avatar utente
mastrovetraio
Moderatore
Messaggi: 2604
Iscritto il: 25 nov 2012, 14:01
Località: provincia di Ferrara
Contatta:

Re: Pirolisi - Gasificazione

Messaggioda mastrovetraio » 3 set 2013, 8:15

ho corretto il post aggiungendo un pò di vocabolario, rileggetelo

Avatar utente
titone78
Messaggi: 1537
Iscritto il: 1 mag 2013, 13:01
Località: Ferrara
Contatta:

Re: Pirolisi - Gasificazione

Messaggioda titone78 » 3 set 2013, 21:17

parlando sempre di gasificatori,ne esistono di vario tipo :

-Gassificatori a letto fisso

-Gassificatori a letto fluido

-Gassificatori a letto trascinato

Nei gassificatori a letto fisso il combustibile viene posizionato in modo da costituire un letto che può venire attraversato dal comburente in direzione di equicorrente (configurazione down-draft), nel quale sia l’agente ossidante che il combustibile seguono un moto verso il basso

gassificazione_tecnologie_reattori_02-300x177.jpg
gassificazione_tecnologie_reattori_02-300x177.jpg (12.27 KiB) Visto 1333 volte


oppure controcorrente (configurazione up-draft) nel quale l’agente ossidante sale verso l’alto mentre il combustibile scende verso il basso del reattore.

gassificazione_tecnologie_reattori_01-300x176.jpg
gassificazione_tecnologie_reattori_01-300x176.jpg (13.39 KiB) Visto 1333 volte


I gassificatori a letto fluido consistono invece in una sospensione del combustibile e del comburente in un letto di sabbia, mentre i gassificatori a letto trascinato operano impiegando reagenti nebulizzati ed ossigeno (od aria) in regime di equicorrente.

gassificazione_tecnologie_reattori_04-300x175.jpg
gassificazione_tecnologie_reattori_04-300x175.jpg (11.96 KiB) Visto 1333 volte


logicamente per poter usare il syngas prodotto in motori endotermici risulta necessario avere anche vari filtri e un raffreddatore..........

altra cosa da non sottavalutore.......normalmente i gasogeni sono dei reattori chiusi e se non costruiti come si deve puo anche scoppiare facendo volar via il coperchio........per questo,oltre al fatto che io uso il calore per scaldarmi preferisco di piu i tipi aperti,senza nessun coperchio..............facendo percorrere all'aria tutto lo strato di biomassa........per me sono piu sicuri,ma questo rimane un mio pensiero............
Specifico che ogni cosa da me mostrata e costruita e solo per scopo privato e non a scopo di lucro,non mi prendo responsabilità se qualcuno replica le mie costruzioni

Avatar utente
marcobr
Messaggi: 686
Iscritto il: 22 lug 2013, 0:37
Località: Sud Puglia

Re: Pirolisi - Gasificazione

Messaggioda marcobr » 3 set 2013, 22:18

Ciao mastro ,Hai per caso una foto dal vivo dell' "indiano" tanto per capire di che si parla.E' quanto la macchina nel filmato ? <_<

Avatar utente
mastrovetraio
Moderatore
Messaggi: 2604
Iscritto il: 25 nov 2012, 14:01
Località: provincia di Ferrara
Contatta:

Re: Pirolisi - Gasificazione

Messaggioda mastrovetraio » 4 set 2013, 7:54

Marco, che uno struzzo impaurito possa scambiare il tuo c. per un montarozzo di sabbia. L'indiano è il pdf che trovi nel mio post del 27 agosto :D

Share This


Torna a “Gasificazione”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite