Ventilatore centrifugo autocostruito

Moderatore: jpquattro

Avatar utente
Arex
Amministratore
Messaggi: 6964
Iscritto il: 22 mar 2011, 11:50

Costruire un ventilatore centrifugo - attrezzatura home made

Messaggioda Arex » 4 lug 2013, 21:28

CITAZIONE (corvo50 @ 4/7/2013, 22:04)[url]?t=66378867#entry538025820[/url] come nell'altro senso merlino...devono spingere verso l'uscita..quindi sono giustearex.bel lavoro curato,vedrai che a 3.000 giri farà un bel volume d'aria,unico neo,fra l'altro poco significante,è che ti sei spostato con l'asse della ventola solo in orizzontale,il punto piu stretto vicino alla carcassa lo avrei fatto risultare piu in alto.a 45° rispetto la bocca di uscita,così si guadagnava spazio nella parte bassa verso l'uscita.di sicuro 2.000 mc/h questa li fà
Ciao corvo,un momento ... non credo sia opportuno lavorare sul cerchio e sul suo disassamento ....Io ho agito così: ho disegnato il cerchio del diametro esterno della ventola, da li ho tracciato la verticale passante per il centro della stessa e ho deciso che in quel punto che il punto di minor distanza di lasciare 2cm di spazio, poi ho disegnato la retta orizzontale a dx passante per il centro della ventola e quello che è il punto di maggior lontananza ho deciso di lasciare 9cm di spazio, a questo punto ho diviso la circonferenza (3/4 di circonferenza) in 5/6 settori, ogni settore è stato aumentato di "x" cm e con il cad ho disegnato gli archi di collegamento. In questa maniera non mi sono spostato in unico asse ma in entrambi e a mio avviso anche in modo proporzionale ... sbaglio?
(Qualsiasi cosa da me pubblicata viene esclusivamente fatta per uso privato,e nella mia proprietà, per studio e/o per hobby)
Le decisioni giuste vengono dall'esperienza. L'esperienza viene dalle decisioni sbagliate. (Higdon)(Arthur Bloch)
E poi ti trovi che un giorno sei tu ad avere l'arma ma non spari, perché colpire chi ti ha ferito non te ne importa più nulla. _Alda Merini_

Share This



Avatar utente
titone78
Messaggi: 1537
Iscritto il: 1 mag 2013, 13:01
Località: Ferrara
Contatta:

Costruire un ventilatore centrifugo - attrezzatura home made

Messaggioda titone78 » 4 lug 2013, 21:33

@arex normalmente i motori che montavamo facevano 1400 giri......sia quelli accoppiati direttamente sia quelli con puleggie.......ma sai li era l'ingegniere che decideva la motorizzazione,in base alle portate che voleva nell'impianto...........comunque immagino che sara collegata ad un motore in cui puoi variare i numeri di gir.......e come diceva corvo puoi arrivare anche a 3000 giri......dipende sempre dal grado di equilibratura che riesci a raggiungere..........unico consiglio monta almeno 2 supporti ucf o altri cuscinetti.............poi se vuoi vedere la depressione o la pressione che riesci a fare monti un manometro differenziale(puoi costruirlo con un tubicino ad u con dentro acqua.......se ti puo interessare domani ti posto le foto..........noi li usavamo nei filtri ma riesci a vedere tante portate............e come si sa in molte cose la meccanica o l'analogica e molto piu precisa dell'elettronica..........
Specifico che ogni cosa da me mostrata e costruita e solo per scopo privato e non a scopo di lucro,non mi prendo responsabilità se qualcuno replica le mie costruzioni

Avatar utente
corvo50
Moderatore
Messaggi: 1520
Iscritto il: 6 lug 2013, 19:13

Costruire un ventilatore centrifugo - attrezzatura home made

Messaggioda corvo50 » 4 lug 2013, 21:35

pure io l'ho costruito,ma non ho mai postato nulla,perchè mica è venuto così bene come quello di arex..l'ho fatto di fretta,visto che funziona il mio,quello di arex andrà sicuramente meglio...e le pale sono orientate nello stesso modoarex,grazie della spiegazione (anche se non ci ho capito nulla ) intuisco che forse la carcassa esterna non è un cerchio ???in tal caso il mio discorso non centra nullaModificato da corvo50 - 4/7/2013, 22:40
quando incontrerai qualcuno che pensa di sapere tutto,non avere dubbi:costui è un imbecille(Confucio)

Avatar utente
merlino_mago
Messaggi: 151
Iscritto il: 22 lug 2013, 0:37

Costruire un ventilatore centrifugo - attrezzatura home made

Messaggioda merlino_mago » 4 lug 2013, 21:36

si visto, ma allora perche si trovano anche con pale contrarie??? forse x aria e trucili vanno meglio. quello della combinata e' un fervi, 90 euri 2 sacchi.......e so contrarie de quello de arex.... be ora i negozi so chiusi, ma se volete controllare. ferro,quelle sono x liquidi.... ps anche la turbina della mia macchina e' contraria....ps forse x aria va in un senso x liquidi nell'altro.....??????????????? dilemma

Avatar utente
Arex
Amministratore
Messaggi: 6964
Iscritto il: 22 mar 2011, 11:50

Costruire un ventilatore centrifugo - attrezzatura home made

Messaggioda Arex » 4 lug 2013, 21:41

(Qualsiasi cosa da me pubblicata viene esclusivamente fatta per uso privato,e nella mia proprietà, per studio e/o per hobby)
Le decisioni giuste vengono dall'esperienza. L'esperienza viene dalle decisioni sbagliate. (Higdon)(Arthur Bloch)
E poi ti trovi che un giorno sei tu ad avere l'arma ma non spari, perché colpire chi ti ha ferito non te ne importa più nulla. _Alda Merini_

Avatar utente
corvo50
Moderatore
Messaggi: 1520
Iscritto il: 6 lug 2013, 19:13

Costruire un ventilatore centrifugo - attrezzatura home made

Messaggioda corvo50 » 4 lug 2013, 21:42

merlino..se le pale sono girate al contrario,è contrario anche il flusso ,quindi quella che per noi è un uscita ,diventa un entrata
quando incontrerai qualcuno che pensa di sapere tutto,non avere dubbi:costui è un imbecille(Confucio)

Avatar utente
Arex
Amministratore
Messaggi: 6964
Iscritto il: 22 mar 2011, 11:50

Costruire un ventilatore centrifugo - attrezzatura home made

Messaggioda Arex » 4 lug 2013, 21:48

Corvo, se vuoi posto un pdf del disegno .... sempre che possa interessare ...L'inclinazione delle pale è la stessa per liquidi e per solidi ... invertendo l'inclinazione la ventola tenderà ad aspirare per lo scarico ed espellere per l'uscita .... sarà che quello del fervi non aspira al centro?Osservando la simulazione pubblicata da titone si può capire il funzionamento: il ventilatore centrifugo prende l'aria al centro, la spinge verso la carcassa e le da velocità trascinandola attorno fino all'uscita in modo continuo ...
(Qualsiasi cosa da me pubblicata viene esclusivamente fatta per uso privato,e nella mia proprietà, per studio e/o per hobby)
Le decisioni giuste vengono dall'esperienza. L'esperienza viene dalle decisioni sbagliate. (Higdon)(Arthur Bloch)
E poi ti trovi che un giorno sei tu ad avere l'arma ma non spari, perché colpire chi ti ha ferito non te ne importa più nulla. _Alda Merini_

Avatar utente
merlino_mago
Messaggi: 151
Iscritto il: 22 lug 2013, 0:37

Costruire un ventilatore centrifugo - attrezzatura home made

Messaggioda merlino_mago » 4 lug 2013, 21:57

no ti assicuro che aspira dal centro.e lo spara fuori dalla bocca quadrata.

Avatar utente
Ferrobattuto
Moderatore
Messaggi: 6236
Iscritto il: 23 mar 2011, 13:56
Località: Basso Lazio.

Costruire un ventilatore centrifugo - attrezzatura home made

Messaggioda Ferrobattuto » 5 lug 2013, 11:56

Dunque: (poi spero che 'sta cosa delle palette sia fatta finita....) tutto dipende dalla "portata" e dalla "prevalenza". La "portata" è la quantità d'aria che viene erogata dal ventilatore, la "prevalenza" invece è la pressione che il ventilatore riesce a produrre all'uscita. Un'altra cosa fondamentale è la depressione che riesce a produrre all'ingresso della bocca di aspirazione.Ci sono alcuni ventilatori, in genere per grandi portate con basse prevalenze, che in effetti hanno le palette concave e montate al contrario. In genere sono ventilatori tangenziali a lama d'aria, altrettanto spesso girano a bassa velocità, ma non sempre. Questo perché le pale fanno da "cucchiaio" e spingono l'aria verso l'uscita. Producono scarsa depressione all'ingresso, si usano in genere per ventilatori da grandi sistemi di condizionamento dell'aria, alberghi o ospedali, che non necessitano di pressioni, ma solo di far "camminare" una gran quantità d'aria fresca nei condotti.Per venilatori centrifughi che debbano avere buone pressioni all'uscita e forti depressioni all'ingresso, le palette sono montate come le ha montate Arex. Come giustamente ha fatto osservare qualcun'altro, andrebbero curvate in modo ellittico all'indietro, in modo da favorire la pressione in uscita. La pala non deve "spingere" l'aria come un cucchiaio, ma la deve "comprimere" verso l'esterno. Il senso di rotazione e la forza centrifuga fanno in modo che l'aria esca a pressione dalla bocca d'uscita.Merlino, si chiamano indistintamente "Fluidi" sia i gas che i liquidi, obbediscono infatti alle stesse leggi "fluidodinamiche", quello che cambia sono alcune caratteristiche peculiari, quali la comprimibilità e la densità intrinseca di ciascun fluido.Wikipedia insegna: https://it.wikipedia.org/wiki/Fluidohttps://it.wikipedia.org/wiki/FluidoMa anche solo un buon dizionario della lingua italiana......Modificato da ArexModificato da Arex77 - 6/7/2013, 22:40
Inviato manualmente dal mio vecchio e sgangherato, ma fedele computer


Buone realizzazioni a tutti!
Ferrobattuto

Avatar utente
Arex
Amministratore
Messaggi: 6964
Iscritto il: 22 mar 2011, 11:50

Costruire un ventilatore centrifugo - attrezzatura home made

Messaggioda Arex » 5 lug 2013, 19:25

Buonasera a tutti ...Ecco il telaio che sosterrà la carcassa e anche la ventola ...http://tinypic.com?ref=xfxlz4Immagine(sperando che qualcuno non mi dica che l'ho fatto al contrario ... , scherzo)Dimenticavo: probabilmente aggiungerò dei tiranti a squadra.
(Qualsiasi cosa da me pubblicata viene esclusivamente fatta per uso privato,e nella mia proprietà, per studio e/o per hobby)
Le decisioni giuste vengono dall'esperienza. L'esperienza viene dalle decisioni sbagliate. (Higdon)(Arthur Bloch)
E poi ti trovi che un giorno sei tu ad avere l'arma ma non spari, perché colpire chi ti ha ferito non te ne importa più nulla. _Alda Merini_

Avatar utente
mac-giver
Messaggi: 549
Iscritto il: 26 lug 2011, 18:23

Costruire un ventilatore centrifugo - attrezzatura home made

Messaggioda mac-giver » 5 lug 2013, 20:44

bella arex.. ottimo lavoro... a quanti giri lo farai andare? poi dite a me che faccio i miracoli?? complimenti!!!
Chi sa fare, sa capire.

Avatar utente
Arex
Amministratore
Messaggi: 6964
Iscritto il: 22 mar 2011, 11:50

Costruire un ventilatore centrifugo - attrezzatura home made

Messaggioda Arex » 5 lug 2013, 20:50

@Mac ti ringrazio ma non é un miracolo è solo un ventilatore (home Made).@Merlino, beh IO rispondo sempre al tel, ma se scrivi nel Forum le informazioni rimangono per tutti ...
(Qualsiasi cosa da me pubblicata viene esclusivamente fatta per uso privato,e nella mia proprietà, per studio e/o per hobby)
Le decisioni giuste vengono dall'esperienza. L'esperienza viene dalle decisioni sbagliate. (Higdon)(Arthur Bloch)
E poi ti trovi che un giorno sei tu ad avere l'arma ma non spari, perché colpire chi ti ha ferito non te ne importa più nulla. _Alda Merini_

Avatar utente
titone78
Messaggi: 1537
Iscritto il: 1 mag 2013, 13:01
Località: Ferrara
Contatta:

Costruire un ventilatore centrifugo - attrezzatura home made

Messaggioda titone78 » 5 lug 2013, 22:19

marco oltre a girare la chiocciola dovresti girare anche la cassa........e dato che un lato e saldato al telaio la vedo un po dura..........altrimenti sicuramente in un senso va al contraio cioe aspira all'esterno per convogliare al centro..............qua non c'entra far saltare la mosca...........di ventole come tutte le cose c'e ne sono di vari tipi con i pro e i contro..,e come dire che una ventola di diametro 500 deve aver per forza 50 palette o non va.......oppure che un motore deve esser un 6 cilindri o non va.............io ho mostrato come sono il 100% dei ventilatori industriali che ho montato erano come la ventola di arex.........anzi ci assomiglia molto anche la cassa,posso dire che le differenze le noto nei rinforzi e che quelle commerciali sono imbullonate in modo da orientare lo scarico dove serve...........quando non usiamo ventilatori usiamo soffiatori che sono fatti in tutt'altro modo,sono fatte cosi:monostadio:Immagineo bistadioImmagineora della fine sono sempre ventole,ma non si puo dire questa e meglio di quella......ognuana ha il suo impiego
Specifico che ogni cosa da me mostrata e costruita e solo per scopo privato e non a scopo di lucro,non mi prendo responsabilità se qualcuno replica le mie costruzioni

Avatar utente
mastrovetraio
Moderatore
Messaggi: 2602
Iscritto il: 25 nov 2012, 14:01
Località: provincia di Ferrara
Contatta:

Costruire un ventilatore centrifugo - attrezzatura home made

Messaggioda mastrovetraio » 6 lug 2013, 9:58

Premetto che mi ci sono lucidato gli occhi su quella ventola, splendido lavoro. Le pale sono nel senso giusto. Vanno orientate in quel modo quando si voglia una alta prevalenza. Capisco la perplessità di Mago, anche io la prima volta che ho visto una ventola industriale ho fatto fatica a capire. Poi ho letto la targhetta dlle caratteristiche (n° giri portata/prevalenza/Kw ) mi sono reso conto che non era ta solita ventola TANGENZIALE ma una CENTRIFUGA. Tornando a monte, vi chiedo quale sia il bilancio energetico. Ovvero quanti Kw/Mc si spendano per seccare la segatura.So che per seccare truciolati e multistrati l'industria usa addirittura le microonde. Io mi chiedo se si possa usare il vuoto, come fanno qui http://www.italvacuum.it/essicatori_sotto_vuoto/essicatore_sotto_vuoto_rotativo.asphttp://www.italvacuum.it/essicatori_sotto_...to_rotativo.aspComunque mi sembra che andrebbe ridiscusso il procedimento, così com'è tra caldaia, ventola eMotori mi sembra che ci sia una quantita di energia in gioco tutt'altro che trascurabile.Lo dico con il massimo rispetto, da quanto vedo e leggo in questo forum di igieniste dentali non c'è traccia

Avatar utente
Arex
Amministratore
Messaggi: 6964
Iscritto il: 22 mar 2011, 11:50

Costruire un ventilatore centrifugo - attrezzatura home made

Messaggioda Arex » 6 lug 2013, 12:34

Ciao Mastro, apprezzabile intervento il tuo, grazie anche dei complimenti.Come ogni buon faidateista non ho dato troppa importanza a quello che può essere un business plan ... io vado per lo più a naso e mi informo l'indispensabile riguardo gli elementi di realizzazione, spero con questo di lasciar intravvedere la tipologia di soggetto con cui avete a che fare ... sono solo uno che esperimenta in prima persona ....Bene, quanti kw per metrocubo? Si deve considerare sempre che la segatura non è tutta uguale, non ha sempre la stessa umidità, lo stesso volume, lo stesso peso per m3 ecc ecc ... quindi le variabili ci sono e non sono di poco conto.Premesso questo vi posso dare un dato che spannometricamente parlando può avvicinarsi alla realtà (considerando realizzazioni home made, quindi con pregi e difetti che possono avere):Segatura fine di sega nastro con umidità iniziale del 30/35% ... ci vanno circa 35kw per m3 per portarla al 10%.Microonde? Non saprei cosa dire in merito ne come arrivare a un attrezzo funzionale usando le microonde ... ad occhio ritengo sia possibile essiccare velocemente con tale sistema, mi sa però che non è di possibile/facile realizzazione in home made.Vuoto/vacuum? Ho il sospetto che le potenze in gioco non sarebbero inferiori ... e la vedo dura a creare un ciclo continuo, no?@Marco, si direi che sommariamente sei giusto con il disegno ...
(Qualsiasi cosa da me pubblicata viene esclusivamente fatta per uso privato,e nella mia proprietà, per studio e/o per hobby)
Le decisioni giuste vengono dall'esperienza. L'esperienza viene dalle decisioni sbagliate. (Higdon)(Arthur Bloch)
E poi ti trovi che un giorno sei tu ad avere l'arma ma non spari, perché colpire chi ti ha ferito non te ne importa più nulla. _Alda Merini_

Avatar utente
mastrovetraio
Moderatore
Messaggi: 2602
Iscritto il: 25 nov 2012, 14:01
Località: provincia di Ferrara
Contatta:

Costruire un ventilatore centrifugo - attrezzatura home made

Messaggioda mastrovetraio » 6 lug 2013, 13:56

Con il vuoto si potrebbe fare una prova in scala, in fin dei conti è il sistema che usano per un mare di cose, dai liofilizzati ai farmaceutici. E la tua ventola di vuoto ne dovrebbe fare. Per una prova n scala basta una bombola ed un compressore da frigo. L'unico dubbio (non da poco) è che magari oltre l'acqua non evapori anche qualcos'altro contenuto nella segatura. C'è da ragionare/capire. Si potrebbe chiedere a Yuz quanta energia ci vuole per evaporare sotto vuoto e quanta per evaporazione con calore a pressione atmosferica. Ma penso che sia economico il vuoto.Le microonde ? Su internet ho trovato, tempo fa, un apparecchio chiaramente recuperato dz un forno con cui ammazzavano i tarli nei pavimenti in legno, otre che nei mobili. Cel'ho ancora in mente e pensavo propri a quello quando ho scritto. Tornando al calcolo Kw/Mc secondo te incide di più la caldaia o la movimentazione? Mi spiace non poter essere utile per esperimenti, per ora faccio il guardone. Ma spero di essere utile almeno per poter dare idee differenti da ciò che fa l'industria, che spesso e volentieri usa procedimenti poco economici. E se poi a furia di ipotesi esce un bel brevetto,? Scherzo, magari si arrivasse a tanto. Ma sono convinto che più cervelli dotati di apertura mentale e senza preconcetti possano fare meglio e di più che un ufficio ricerche in una fabbrica dove tutto è già precotto e brevettato dai soliti americani, e poi marcato CE.In fabbrica vedo solo dei passa/firma carte. I creativi sono inutili e/o dannosi. Viva l'Italia.Al giorno d'oggi Leonardo Da Vinci lo carcererebbero, o la USL gli chiuderebbe il laboratorio. Mi scuso per l' O.T.Modificato da mastrovetraio - 6/7/2013, 15:15

Avatar utente
marcobr
Messaggi: 686
Iscritto il: 22 lug 2013, 0:37
Località: Sud Puglia

Costruire un ventilatore centrifugo - attrezzatura home made

Messaggioda marcobr » 6 lug 2013, 14:22

per l'orientamento delle pale anche per me e ok ......guarda questa simulazione:Immaginehttp://upload.wikimedia.org/wikipedia/commons/thumb/7/7a/Centrifugal_fan.gif/120px-Centrifugal_fan.gifhttp://upload.wikimedia.org/wikipedia/comm...rifugal_fan.gif[/QUOTE]Seguendo il discorso e avendo visto le foto della costruzione della ventola le alette di Arex non sono curveLa curvatura serve a far scivolare il materiale dal centro verso l'esterno viceversa se le pale sono dritte il materiale batte su di esse e la resa è diversa.Diversa tale da compromettere rallentando la fuoriuscita.p.s. non ho studiato stanotte la lezione ma ho un amico che ne capisce lavorando materialmente su queste cose alla centrale Enel di Cerano BR

Avatar utente
titone78
Messaggi: 1537
Iscritto il: 1 mag 2013, 13:01
Località: Ferrara
Contatta:

Costruire un ventilatore centrifugo - attrezzatura home made

Messaggioda titone78 » 6 lug 2013, 17:40

ciao marco...........non puoi paragonare una pompa dell'acqua che per giunta aziona un circuito chiuso ad una ventola per movimentaria aria e polveri...........sono 2 funzionamenti leggermenti diversi.............. se ti guardi questi link noterai la differenza di quello che si parlava.......ogni uso ha la sua girante.......http://www.tgtsrl.com/ita/ventole_saldate/ventole_saldate_emm.phphttp://www.tgtsrl.com/ita/ventole_saldate/ventole_saldate_emm.php come quella di arex,cioe pale al contrariohttp://www.tgtsrl.com/ita/ventole_saldate/ventole_saldate_egs.phphttp://www.tgtsrl.com/ita/ventole_saldate/ventole_saldate_egs.php pale montate in avantiadesso non stare a guardare la forma della ventola,ne fanno di ogni forma,anche a disegno............
Specifico che ogni cosa da me mostrata e costruita e solo per scopo privato e non a scopo di lucro,non mi prendo responsabilità se qualcuno replica le mie costruzioni

Avatar utente
Arex
Amministratore
Messaggi: 6964
Iscritto il: 22 mar 2011, 11:50

Costruire un ventilatore centrifugo - attrezzatura home made

Messaggioda Arex » 6 lug 2013, 18:53

son contento, indovinate perché ???Pale contrarie, pale della pompa, pale arrotondate ... e che due ....! Sta di fatto che la ventola a soli 2640g/m non fischia, non vibra (nessuna vibrazione a vista e leggerissima vibrazione al tatto) ... ma sopratutto fa un botto d'aria impressionante e in depressione cercando di chiudere il foro si sente un risucchio fortissimo .... bisognerà provare a canalizzare ....Per il momento direi risultato ottenuto.titone, una domanda: ho spazio solo per una cinghia dici basterà? tipo A.
(Qualsiasi cosa da me pubblicata viene esclusivamente fatta per uso privato,e nella mia proprietà, per studio e/o per hobby)
Le decisioni giuste vengono dall'esperienza. L'esperienza viene dalle decisioni sbagliate. (Higdon)(Arthur Bloch)
E poi ti trovi che un giorno sei tu ad avere l'arma ma non spari, perché colpire chi ti ha ferito non te ne importa più nulla. _Alda Merini_

Avatar utente
titone78
Messaggi: 1537
Iscritto il: 1 mag 2013, 13:01
Località: Ferrara
Contatta:

Costruire un ventilatore centrifugo - attrezzatura home made

Messaggioda titone78 » 6 lug 2013, 18:58

ma quanti kw fornisci a quell albero?
Specifico che ogni cosa da me mostrata e costruita e solo per scopo privato e non a scopo di lucro,non mi prendo responsabilità se qualcuno replica le mie costruzioni

Share This


Torna a “attrezzatura home made”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti