Infiltrazioni dal tetto del vicino....

Moderatori: eneo, corvo50

Rispondi
Avatar utente
jpquattro
Moderatore
Messaggi: 865
Iscritto il: 26 gen 2015, 20:50

Infiltrazioni dal tetto del vicino....

Messaggio da jpquattro » 14 mar 2018, 9:56

Salve a tutti.
A casa di mio figlio ho avuto problemi di infiltrazioni dal tetto della casa vicina. La casa è una casa a schiera stile anno 1902. Qui le chiamano "terratetto".
I tetti non sono perfettamente allineati, il mio è una spanna più alto di quello del vicino. La casa del vicino ha ancora i soffitti a botte (che c'entra? Poi ve lo spiego...)
In seguito a una serie di temporali dei mesi passati, mi sono trovato una macchia di umidità, tonda come l'O di Giotto, sul muro divisorio a una spanna dal soffitto.
Dopo un po' di esplorazioni, sono riuscito a capire il problema.
Il mio tetto è innocente, sul solaio ho steso uno strato di lana di roccia coperto di carta kraft. Se cadesse una goccia si vedrebbe subito la macchia, in ogni caso la macchia è sulla parete verticale, non sul soffitto.
La casa del vicino è utilizzata solo parzialmente, la stanza al primo piano è completamente vuota e sulla volta a botte ha una bellissima macchia di umidità in corrispondenza di quella a casa mia. Succede che dal tetto (o forse dalla congiunzione dei tetti) passa acqua, gocciola sulla volta a botte che la guida contro la parete e di la appare la macchia...
Potrei piantare una grana, ma farei ingrassare l'avvocato e forse fra dieci anni risolverei il problema. Mi debbo arrangiare da me...
La soluzione che avevo pensato era mettere una scossalina alla congiunzione dei tetti, a proteggere il muretto verticale (il mio tetto è più alto) fino alla prima fila di tegole. Intanto che l'uomo è su, gli faccio cambiare la/le tegole rotte del tetto del vicino...
Con i problemi di salute che ho, non me la sento più di andare per tetti...
La scossalina ci vuole perché alla base del muretto c'è una sottile crepa, origine di possibili infiltrazioni e io voglio una soluzione definitiva...

Problema l'artigiano mi ha proposto un prezzo ragionevole per la scossalina messa in opera, ma dice che serve una impalcatura, anche stretta ma fino al tetto (2 piani 6 metri e spiccioli) impalcatura che, installata su strada pubblica da una ditta specializzata, costa di noleggio una cifra molto più alta della spesa per il lavoro, più la spesa per le pratiche per il suolo pubblico...

Idee?

Paolo

Avatar utente
Arex
Amministratore
Messaggi: 7266
Iscritto il: 22 mar 2011, 11:50

Re: Infiltrazioni dal tetto del vicino....

Messaggio da Arex » 14 mar 2018, 13:37

Ciao Paolo,
man mano che leggevo mi venivano i fumi ... poi ho letto che non ci vai tu sul tetto e mi sono passati! :lol:
Direi che l'idea della scossalina sia la migliore in assoluto. Ma, ne esiste una vecchia che non fa più il suo dovere oppure come avevano fatto?
In merito al ponteggio le soluzioni possono essere più d'una:
Se la strada è larga a sufficienza da consentire comunque il passaggio potresti per la mezz'ora che serve utilizzare (anzi, far utilizzare) una piattaforma aerea. In fin dei conti a meno che non ci sia da sistemare il muro per togliere due file di tegole a ridosso della grondaia e spostarla ci vuole pochissimo tempo. Poi in un secondo momento si riposiziona, si fissa la scossalina e si riposizionano le poche tegole rimosse ... il resto del lavoro si fa senza perché a mio avviso non serve arrivare a bordo tetto.

Seconda opzione: trova qualcuno un po' più sveglio che faccia il lavoro senza tante rogne ...
(Qualsiasi cosa da me pubblicata viene esclusivamente fatta per uso privato,e nella mia proprietà, per studio e/o per hobby)
Le decisioni giuste vengono dall'esperienza. L'esperienza viene dalle decisioni sbagliate. (Higdon)(Arthur Bloch)
E poi ti trovi che un giorno sei tu ad avere l'arma ma non spari, perché colpire chi ti ha ferito non te ne importa più nulla. _Alda Merini_

Avatar utente
jpquattro
Moderatore
Messaggi: 865
Iscritto il: 26 gen 2015, 20:50

Re: Infiltrazioni dal tetto del vicino....

Messaggio da jpquattro » 14 mar 2018, 14:03

Nell'ordine: no, la scossalina vecchia non c'è, è una mia idea per risolvere il problema
Piattaforma aerea: la strada è stretta e ci passa il bus. Comunque l'artigiano dice che la legge gli proibisce di scendere dalla piattaforma e salire sul tetto, che comunque il problema non è che ha paura, ma che non si fida della gente, se fosse in un cortile avrebbe già fatto, ma sulla strada pubblica rischia una grossa multa.
Già... però l'uomo deve andare fino al bordo del tetto, se poi scivola... sto pensando di mettere gli attacchi per le linee vita, ma costa...

Paolo

Avatar utente
Arex
Amministratore
Messaggi: 7266
Iscritto il: 22 mar 2011, 11:50

Re: Infiltrazioni dal tetto del vicino....

Messaggio da Arex » 14 mar 2018, 19:16

Ah ok. Senza linee vita con strada stretta e con gente intorno fa bene a non prendersi dei rischi.
Allora non saprei proprio. Se la situazione si è presentata solo di recente forse è sufficiente un sopralluogo e un piccolo ripristino, è probabile che qualcosa si sia mosso o rotto.
(Qualsiasi cosa da me pubblicata viene esclusivamente fatta per uso privato,e nella mia proprietà, per studio e/o per hobby)
Le decisioni giuste vengono dall'esperienza. L'esperienza viene dalle decisioni sbagliate. (Higdon)(Arthur Bloch)
E poi ti trovi che un giorno sei tu ad avere l'arma ma non spari, perché colpire chi ti ha ferito non te ne importa più nulla. _Alda Merini_

Avatar utente
unimatrixzero
Moderatore
Messaggi: 430
Iscritto il: 21 set 2017, 22:04

Re: Infiltrazioni dal tetto del vicino....

Messaggio da unimatrixzero » 14 mar 2018, 21:32

a me è successa una roba simile con sto dannato burian, insomma la tormenta di neve si è infilata in posti assurdi e poi sciogliendosi mi ha fatto un super casino ...
Riposa in pace Bob Harte .

Rispondi

Torna a “Edilizia”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti