eiettori a vapore - Altri Motori

Moderatore: jpquattro

Avatar utente
mastrovetraio
Moderatore
Messaggi: 2599
Iscritto il: 25 nov 2012, 14:01
Località: provincia di Ferrara
Contatta:

eiettori a vapore - Altri Motori

Messaggioda mastrovetraio » 16 lug 2013, 11:08

Buon giorno, Yuz. Approfitto della tua facilità di calcolo. Io grazie ad una cura con interferone sto diventando dislessico con i numeri, ed anche con le lettere ho qualche problemino, tendo ad invertire l'ordine, quando sono stanco scrivere è tutto un correggere. Pensare che con il regolo calcolatore ero un mago, non hai idea quanto mi rode. Arrivo al punto. Sono un noto catastrofista, e quindi mi cniedo come pompare acqua quando l'enel sarà un caro ricordo. Cosa ne pensi dell'eiettore a vapore? Saresti in grado di dimensionare caldaia/pressione/consumo legna per, diciamo, 100 litri/ora ?Graziehttp://tinypic.com?ref=zl4qkzImmagine

Share This



Avatar utente
mastrovetraio
Moderatore
Messaggi: 2599
Iscritto il: 25 nov 2012, 14:01
Località: provincia di Ferrara
Contatta:

eiettori a vapore - Altri Motori

Messaggioda mastrovetraio » 16 lug 2013, 18:19

Yuz, non mi fare caso. Deve essere il caldo. Ho fatto una domanda senza senso. Chiedo venia.

Avatar utente
Yuz_di_Scienza_Laterale
Messaggi: 102
Iscritto il: 22 lug 2013, 0:37

eiettori a vapore - Altri Motori

Messaggioda Yuz_di_Scienza_Laterale » 16 lug 2013, 19:24

@mastrovetraioA parte la domanda che andrebbe riformulata, ammetto che per poter fare qualche conto dovrei prima studiarmi la teoria perchè su questo argomento sono attualmente impreparato.Conosco l'effetto descritto perchè in passato ho usato delle pompe da vuoto in cui l'acqua era il fluido vettore.Con il vapore credo che per avere un risucchio significativo serva una velocità molto elevata all'uscita dell'ugello (velocità supersonica) e quindi alte pressioni di iniezione.Non penso che il gioco valga la candela.

Avatar utente
mastrovetraio
Moderatore
Messaggi: 2599
Iscritto il: 25 nov 2012, 14:01
Località: provincia di Ferrara
Contatta:

eiettori a vapore - Altri Motori

Messaggioda mastrovetraio » 16 lug 2013, 19:41

After some initial scepticism resulting from the unfamiliar and superficially paradoxical mode of operation, the injector was widely adopted as an alternative to mechanical pumps in steam-driven locomotives. The key to understanding how it works is to appreciate that steam, having a much lower density than water, attains a much higher velocity than water would in flowing from a high pressure to a low pressure through the steam cone. When this jet of steam meets cold water in the combining cone, the principle of conservation of momentum applies. The steam is condensed by mixing with the cold water but the flow of water is accelerated by absorbing the momentum of the high velocity water molecules condensed from the steam. Since the steam, in condensing, gives up its latent heat energy, this causes the temperature of the resultant jet of water to be raised. When this accelerated jet of water passes through the delivery cone, it is capable of developing a much higher pressure than that of the original supply of steam and is thus able to overcome the boiler pressure at the check valve, thereby allowing water to enter the boiler. Furthermore, the addition of heat to the flow of water lessens the effect of the injected water in cooling the water in the boiler compared to the case of cold water injected via a mechanical feed pump. Most of the heat energy in the condensed steam is therefore returned to the boiler, increasing the thermal efficiency of the process. Injectors were therefore simple and reliable and also thermally efficient.Mi scuso, ma su wikipedia in italiano, come di consueto, c'è il nulla.

Avatar utente
Yuz_di_Scienza_Laterale
Messaggi: 102
Iscritto il: 22 lug 2013, 0:37

eiettori a vapore - Altri Motori

Messaggioda Yuz_di_Scienza_Laterale » 16 lug 2013, 19:59

A questo punto mi hai incuriosito e mi costringi a studiare l'argomento.Magari torna utile anche per il Colibrì.Però non aspettarti risposte in tempi brevi perchè sono passati 13 anni dai tempi dell'università e il mio cervello si è molto impigrito.

Avatar utente
titone78
Messaggi: 1537
Iscritto il: 1 mag 2013, 13:01
Località: Ferrara
Contatta:

eiettori a vapore - Altri Motori

Messaggioda titone78 » 16 lug 2013, 20:21

ciao tocco l'argomento.......anche solo marginalmente............anche a me in impiatistica mi e capitato di dover assemblare degli eiettori..........noi lo chiamavamo propulsore........usavamo per materiali particolari,come il "nero fumo".....componente principale della gomma per pneumatici..............pero io sono solo il "montatore" e non saprei fare i conti.........
Specifico che ogni cosa da me mostrata e costruita e solo per scopo privato e non a scopo di lucro,non mi prendo responsabilità se qualcuno replica le mie costruzioni

Avatar utente
mastrovetraio
Moderatore
Messaggi: 2599
Iscritto il: 25 nov 2012, 14:01
Località: provincia di Ferrara
Contatta:

eiettori a vapore - Altri Motori

Messaggioda mastrovetraio » 17 lug 2013, 7:22

Per me è un oggetto mitico, è l'uso più semplice del vapore, è costruttivamente alla portata di chiunque, è una vera e propria "macchina" e l'accoppiata vapore/acqua produce effetti interessanti, che non succedono con altri acvoppiamenti. Ed è anche una macchina da vuoto, se assemblato in più stadi. Fare il vuoto con il vapore vuoldire poter congelare con il calore.

Avatar utente
mastrovetraio
Moderatore
Messaggi: 2599
Iscritto il: 25 nov 2012, 14:01
Località: provincia di Ferrara
Contatta:

eiettori a vapore - Altri Motori

Messaggioda mastrovetraio » 18 lug 2013, 8:49

https://www.youtube.com/watch?v=MrmtmWSt5O...be_gdata_player

Avatar utente
Yuz_di_Scienza_Laterale
Messaggi: 102
Iscritto il: 22 lug 2013, 0:37

eiettori a vapore - Altri Motori

Messaggioda Yuz_di_Scienza_Laterale » 18 lug 2013, 10:38

E si provasse a cannibalizzare una pistola per verniciare ad aria compressa per fare qualche test?[img]http://www.anest-iwata.it/objects/dettaglio/dettprod_83.jpg[/img]

Avatar utente
mastrovetraio
Moderatore
Messaggi: 2599
Iscritto il: 25 nov 2012, 14:01
Località: provincia di Ferrara
Contatta:

eiettori a vapore - Altri Motori

Messaggioda mastrovetraio » 18 lug 2013, 12:02

La mia no. Costa troppo. Ma se hai un pò di pazienza io un eiettore vorrei comperarlo, o farmelo da solo, in fin dei conti non è difficile. Ma mi servirebbero le misure per poter aspirare acqua da 3 metri di profondità con una portata di 100 litri/ora con una presdione di vapore ???? Boh ?100 litri /ora può sembrare una quantità risibile, ma con la microirrigazione basta.Ho guardato qui http://www.cad3d.it/forum1/showthread.php?31414-Dimensionamento-Tubi-venturi/page5http://www.cad3d.it/forum1/showthread.php?...i-venturi/page5 è interessanteModificato da mastrovetraio - 18/7/2013, 13:34

Avatar utente
Yuz_di_Scienza_Laterale
Messaggi: 102
Iscritto il: 22 lug 2013, 0:37

eiettori a vapore - Altri Motori

Messaggioda Yuz_di_Scienza_Laterale » 18 lug 2013, 19:42

Passerà molto tempo prima che possa darti dei numeri per il dimensionamento di un eiettore.La pistola per veniciare era solo un'idea per toccare con mano il fenomeno.Secondo te una pompa da vuoto in vetro (che nell'uso standard viene alimentata ad acqua) come se la cava con l'aria compressa?Con il vapore si potrebbero creare degli shock termici distruttivi o potrebbe resistere?Immagine [img]http://www.steroglass.it/catalogo3/images2/P3370.jpg[/img]

Avatar utente
mastrovetraio
Moderatore
Messaggi: 2599
Iscritto il: 25 nov 2012, 14:01
Località: provincia di Ferrara
Contatta:

eiettori a vapore - Altri Motori

Messaggioda mastrovetraio » 18 lug 2013, 19:51

Con la temperatura non ha problemi, con la pressione si. Se ti può essere utile ho una pistola per sabbiare, nata per essere connessa ad una idropulitrice come fluido vettore e con il pescante da infilare in un secchio di sabbia. L'uggello è (poco) regolabile. La puoi connettere sia ad aria compressa che a vapore.

Avatar utente
Yuz_di_Scienza_Laterale
Messaggi: 102
Iscritto il: 22 lug 2013, 0:37

eiettori a vapore - Altri Motori

Messaggioda Yuz_di_Scienza_Laterale » 18 lug 2013, 20:05

Hai mai fatto una prova con la tua pistola per sabbiare alimentandola ad aria compressa e risucchiando acqua?

Avatar utente
mastrovetraio
Moderatore
Messaggi: 2599
Iscritto il: 25 nov 2012, 14:01
Località: provincia di Ferrara
Contatta:

eiettori a vapore - Altri Motori

Messaggioda mastrovetraio » 18 lug 2013, 20:54

No, ma mi hai fatto ricordare che ne ho un'altra, nata proprio per liquidi con aria compressa come vettore. Domani dopo le 18 quando torno dal lavoro la fotografo.

Avatar utente
Yuz_di_Scienza_Laterale
Messaggi: 102
Iscritto il: 22 lug 2013, 0:37

eiettori a vapore - Altri Motori

Messaggioda Yuz_di_Scienza_Laterale » 18 lug 2013, 21:16

Ben venga la foto.In queste fasi iniziali sarebbe essere di grande aiuto un test di pompaggio d'acqua con l'aria compressa.Ovviamente non c'è nessuna fretta.

Avatar utente
mastrovetraio
Moderatore
Messaggi: 2599
Iscritto il: 25 nov 2012, 14:01
Località: provincia di Ferrara
Contatta:

Re: eiettori a vapore - Altri Motori

Messaggioda mastrovetraio » 22 lug 2013, 19:24

Buona sera, Yuz, e a quanti ci seguono. Ho aspettato che finisse la migrazione per continuare, oggi si rinasce. Da tanti anni, avendo indagato sul vapore a liello "logico" non certo tecnico/teorico come può fare Yuz, mi sono convinto che la macchina a vapore con il rendimento più alto possibile è l'eiettore. Ovviamente ben calcolato, con il vapore "giusto" e con l'acqua "giusta".
Non mi dilungo, vado al sodo. La turbina a vapore è al di fuori della portata del fai da te, l'unica che ho visto su internet costruita da un americano molto ricco per la sua tesi di laurea era accoppiata ad una grossa parabola solare, con puntamento ad inseguimento automatico. Non ricordo il rendimento della turbina, ma il gioco non vale a assolutamente la candela. Un mare di soldi per nulla. E qui torna in gioco l'eiettore a vapore inteso come pompa per acqua. Una pompa senza parti in movimento, niente cuscinetti, assi, premistoppa e relativi attriti. Quindi mi chiedo se sarebbe economico muovere un mulino ad acqua a pale tramite un eiettore. Un mulino ad acqua senza nè un ruscello nè un fiume. Certo che avendo una fonte di energia idraulica si potrebbe potenziarla con un eiettore a vapore. Ma estremizzando, si potrebbe fare un mulino ad acqua anche dove acqua non cen'è. Una ruota a pale è alla portata costruttiva di chiunque, un motore a vapore o, peggio, una turbina no. Un eiettore è molto ma molto più facile da costruire, e volendo si ordina ad una azienda specializzata e si avrà calcolato e costruito secondo i propri bisogni ad un prezzo accessibilissimo. Spero di non aver detto pazzie.
P.S. appena posso faccio foto e prove con dati relativi all'uso di un eiettore come pompa per acqua, con aria compressa come fluido motore.

Avatar utente
Yuz
Messaggi: 112
Iscritto il: 26 apr 2012, 14:14
Località: Veneto
Contatta:

Messaggioda Yuz » 22 lug 2013, 20:08

Ora come ora non sono in grado di dirti se l'idea è buona oppure no perchè la teoria degli eiettori non la conosco come vorrei.
Per il momento sto cercando un modo per fare dei test senza spendere una follia...
Alla scoperta dei motori a combustione esterna - http://www.scienzalaterale.com/

Avatar utente
mastrovetraio
Moderatore
Messaggi: 2599
Iscritto il: 25 nov 2012, 14:01
Località: provincia di Ferrara
Contatta:

Re: eiettori a vapore - Altri Motori

Messaggioda mastrovetraio » 22 lug 2013, 20:30

Manometri abbastanza precisi li ho, un cronometro anche, il compressore pure, domani cerco di ricordarmi di fare le foto ai 2 eiettori di cui dispongo. Fammi sapere che misure vuoi, e cosa serve. Se poi hai tempo e voglia, siamo abbastanza vicini, quindi.....

Avatar utente
mastrovetraio
Moderatore
Messaggi: 2599
Iscritto il: 25 nov 2012, 14:01
Località: provincia di Ferrara
Contatta:

Re: eiettori a vapore - Altri Motori

Messaggioda mastrovetraio » 24 lug 2013, 6:14

Sto ammattendo alla ricerca di materiale sull'efficenza energetica degli eiettori. Il massimo che ho trovato è la ricerca che posto, uno studio universitario dove comparano l'efficenza degli uggelli a sezione circolare con quelli a sezione ellittica, con un guadagno max del 6%. Ma non dicono quale sia l'efficenza in assoluto. E poi sono eiettori ad aria compressa usati per trascinare gas e non vapore che trascina acqua. Ma un pò di dati interessanti ci sono.

Qui incollo il passaggio cruciale estratto da un wikipedia che ho pubblicato il giorno 16, sotto lo traduco per tutti.
The key to understanding how it works is to appreciate that steam, having a much lower density than water, attains a much higher velocity than water would in flowing from a high pressure to a low pressure through the steam cone. When this jet of steam meets cold water in the combining cone, the principle of conservation of momentum applies. The steam is condensed by mixing with the cold water but the flow of water is accelerated by absorbing the momentum of the high velocity water molecules condensed from the steam. Since the steam, in condensing, gives up its latent heat energy, this causes the temperature of the resultant jet of water to be raised. When this accelerated jet of water passes through the delivery cone, it is capable of developing a much higher pressure than that of the original supply of steam and is thus able to overcome the boiler pressure at the check valve, thereby allowing water to enter the boiler.
la chiaveper capire il funzionamento è notare che il vapore, avendo una densità molto minore dell'acqua, raggiunge velocità molto più alte fluendo dalla zona ad alta pressione verso quella a bassa p. Quando questo getto (supersonico, aggiungo io)
raggiunge l'acqua fredda nel cono di "combinazione" si applica il principio di conservazione dei momenti. Il vapore viene condensato dall'acqua, maquest'ultima viene accelerata assorbendo il momento cinetico delle molecole di acqua condensate dal vapore. Dato che il vapore, condensando, cede l'energia del suo calore, causa l'innalzamento del risultante getto d'acqua. Quando questo getto d'acqua passa attraverso il cono di uscita è quindi in grado di sviluppare una pressione MOLTO MAGGIORE rispetto al vapore che l'ha generata, vincendo quindi la pressione interna della caldaia e la resistenza della valvola di non ritorno
Allegati
GetPDFServlet.pdf
(310.35 KiB) Scaricato 932 volte

Avatar utente
eneo
Moderatore
Messaggi: 1819
Iscritto il: 19 apr 2011, 8:05

Re: eiettori a vapore - Altri Motori

Messaggioda eneo » 24 lug 2013, 8:41

mastro sto cercando ma non trovo niente....solo trasferimento di ossigeno nell'acqua...li produciamo per miscelare e ossigenare i liquidi....
qualche giorno provo a chiedere al mio principale
Impianto fotovoltaico monocristallino 2.195kwp n°5 canadian solar 180wp, n°1 trina solar 185wp, n°6 solarworld 185wp, batteria 24v 240Ah SMA, regolatore di carica tristar ts45 pwm e epsolar landstar pwm 30A, inverter steca PI1100, Plc di gestione impianto, eolico 300w 24v.
Impianto camper pannello kyocera 140wp, regoltore steca prs1010 e batteria 80Ah SMa

Share This


Torna a “Altri Motori”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite