Tagliare una lampadina

Avatar utente
mastrovetraio
Moderatore
Messaggi: 2853
Iscritto il: 25 nov 2012, 14:01
Località: provincia di Ferrara
Contatta:

Tagliare una lampadina

Messaggio da mastrovetraio » 14 ago 2015, 10:29

Ovvero come tagliare vetro di spessore molto inferiore al millimetro. Occorrente : trapanino (possibilmente un Dremel, non vibra e la centratura della fresa sul mandrino è perfetta) fresa diamantata, acqua e mano ferma. Io ho nastrato solo da un lato più che altro per vedere dove tagliare. Ma sarebbe meglio nastrare da entrambi i lati lasciando la traccia al centro. Vabbè, capirete dalle foto.
Allegati
IMG_20150814_101657.jpg
IMG_20150814_100004.jpg

Avatar utente
Meccatronico
Messaggi: 126
Iscritto il: 20 lug 2015, 14:40

Re: Tagliare una lampadina

Messaggio da Meccatronico » 14 ago 2015, 11:02

Bravo mastro riesci a fare anche le lenti per cannocchiale?

Avatar utente
mastrovetraio
Moderatore
Messaggi: 2853
Iscritto il: 25 nov 2012, 14:01
Località: provincia di Ferrara
Contatta:

Re: Tagliare una lampadina

Messaggio da mastrovetraio » 14 ago 2015, 11:28

Se avessi ancora il forno.......certamente.

Avatar utente
jpquattro
Moderatore
Messaggi: 997
Iscritto il: 26 gen 2015, 20:50

Re: Tagliare una lampadina

Messaggio da jpquattro » 14 ago 2015, 16:56

Aaaaargh! Forno? che c'entra il forno?
Quelle lenti si fanno per molatura a mano... O stiamo parlando di due cose diverse?

Paolo

P.S. Tagliare recipienti di vetro... ricordo che esiste un metodo basato sullo sbalzo termico... filo legato sulla linea di taglio... qualcosa del genere... ricordo di aver provato da ragazzo con risultati ridicoli...

Avatar utente
mastrovetraio
Moderatore
Messaggi: 2853
Iscritto il: 25 nov 2012, 14:01
Località: provincia di Ferrara
Contatta:

Re: Tagliare una lampadina

Messaggio da mastrovetraio » 14 ago 2015, 17:12

Uomo di poca federa. Posso fare (con il forno) lenti grosse come diametro e come spessore usando la gravità, senza stampo. Poi se la focale non è quella giusta, si riprova con piu o meno vetro. Le due facce però sono perfette. Non ho mai provato a colare su stagno fuso, per avere un lato perfettamente piano e liscio.....

Avatar utente
Ferrobattuto
Moderatore
Messaggi: 7326
Iscritto il: 23 mar 2011, 13:56
Località: Basso Lazio.

Re: Tagliare una lampadina

Messaggio da Ferrobattuto » 14 ago 2015, 20:52

jpquattro ha scritto:... ricordo che esiste un metodo basato sullo sbalzo termico... filo legato sulla linea di taglio....


Qualcosa ho combinato pure io, anche se poi non m'è mai servito veramente. :lol:
viewtopic.php?f=127&t=123#p1428
Inviato manualmente dal mio vecchio e sgangherato, ma fedele computer


Buone realizzazioni a tutti!
Ferrobattuto

Avatar utente
mastrovetraio
Moderatore
Messaggi: 2853
Iscritto il: 25 nov 2012, 14:01
Località: provincia di Ferrara
Contatta:

Re: Tagliare una lampadina

Messaggio da mastrovetraio » 15 ago 2015, 13:25

Ho provato ad aggiustarla, ma devo aver sbagliato qualcosa.
Allegati
IMG_20150815_132134.jpg

Avatar utente
giuseppe
Messaggi: 385
Iscritto il: 5 ago 2013, 1:15
Località: arsie belluno

Re: Tagliare una lampadina

Messaggio da giuseppe » 15 ago 2015, 13:38

Bella sta lampadia di quati w è ?????????Mi piace ache la precisione di taglio

Avatar utente
mastrovetraio
Moderatore
Messaggi: 2853
Iscritto il: 25 nov 2012, 14:01
Località: provincia di Ferrara
Contatta:

Re: Tagliare una lampadina

Messaggio da mastrovetraio » 15 ago 2015, 15:55

La precisione di taglio è miserabile. Non ho un Dremel, ma un aggegio della lidl. E le mie mani sono tutt'altro che ferme, almeno non quanto servirebbe. Ma volendo basta mettere in piedi un tornietto per far girare la lampadina e montare il trapanino fisso, con la fresina tangente, ed il taglio sarebbe assolutamente perfetto. Comunque per fare il "matto di ferragosto" a mano libera mi è venuto abbastanza bene. Da notare la colla professionale per vetro, cel'ho da 30 anni ed ancora funziona perfettamente. Catalizza con i raggi UV in pochi secondi. Io ho usato la luce solare.

Avatar utente
jpquattro
Moderatore
Messaggi: 997
Iscritto il: 26 gen 2015, 20:50

Re: Tagliare una lampadina

Messaggio da jpquattro » 15 ago 2015, 18:36

mastrovetraio ha scritto:Uomo di poca federa. Posso fare (con il forno) lenti grosse come diametro e come spessore usando la gravità, senza stampo. Poi se la focale non è quella giusta, si riprova con piu o meno vetro. Le due facce però sono perfette. Non ho mai provato a colare su stagno fuso, per avere un lato perfettamente piano e liscio.....


Farle con metodo centrifugo hai mai provato? ci fanno gli specchi da 5 metri per i grandi telescopi... :woot: :woot:

Paolo

Avatar utente
mastrovetraio
Moderatore
Messaggi: 2853
Iscritto il: 25 nov 2012, 14:01
Località: provincia di Ferrara
Contatta:

Re: Tagliare una lampadina

Messaggio da mastrovetraio » 15 ago 2015, 19:07

Ciao, Paolo. No, ci avevo pensato anch'io, ma non avendo la clientela giusta non mi ci sono mai messo. Ma avevo provato come da disegno, ed era venuto un qualcosa di interessante, con entrambe le facce lisce, perfette. Certo che bisogna avere occhio e manico, accendere/spegnere le resistenze in modo da non far crollare il tutto dentro il ciotolone che NON deve essere toccato dal vetro se non sul bordo, non è uno stampo ma solo un supporto perimetrale. Lo stesso sistema si può usare per fare uno specchio parabolico, o meglio con la sezione catenaria. Poi si porta ad argentare. Il bello di questo sistema è che si può giocare con grandi diametri, basta avere un bel pò di Kwatt, il forno è facile da costruire. Dimenticavo, se qualcuno volesse provarci, TUTTI i dischi di vetro vanno tagliati dalla stessa lastra. Altrimenti è assolutamente certo che la lente si spaccherà. Così come bisogna calcolare bene il tempo necessario al raffreddamento controllato. Se lo spessore è grosso, ci possono volere giorni.
Allegati
IMG_20150815_185219.jpg

Avatar utente
Ferrobattuto
Moderatore
Messaggi: 7326
Iscritto il: 23 mar 2011, 13:56
Località: Basso Lazio.

Re: Tagliare una lampadina

Messaggio da Ferrobattuto » 15 ago 2015, 19:59

Qualche anno fa mi ero fissato di farmi un telescopio, dopo averne avuto per le mani uno da 115mm per qualche volta, poi ho desistito per via dei costi e degli accessori necessari. Ho cercato uno specchio che fosse più grande di 150mm, per via del fatto che al di sotto non si vedono i colori, poi avrei autocostruito il resto, ma anche in questo caso alla fine ho desistito.
Adesso non ci penso più, anche perché la vista non è più quella di una volta..... :rolleyes: E poi in rete ormai abbondano foto della Luna e dei pianeti riprese dalle sonde.
Inviato manualmente dal mio vecchio e sgangherato, ma fedele computer


Buone realizzazioni a tutti!
Ferrobattuto

Avatar utente
mastrovetraio
Moderatore
Messaggi: 2853
Iscritto il: 25 nov 2012, 14:01
Località: provincia di Ferrara
Contatta:

Re: Tagliare una lampadina

Messaggio da mastrovetraio » 21 feb 2016, 16:59

Più che lampadine, queste sono delle esagerazioni, al sodio. Qui non si scherza, se si sbaglia si spaccano. Di rigore frese diamantate,acqua e Dremel. Lo spessore del vetro on arriva al millimetro, e pesano. Facilissimo tirare la crepa.. Ma,stranamente, le cose più difficili si fanno presto e bene, per quelle facili ci vuole tempo e voglia...:-)
Allegati
IMG_1612.JPG
IMG_1612.JPG (570.83 KiB) Visto 4168 volte
IMG_1615.JPG
IMG_1615.JPG (572.84 KiB) Visto 4168 volte

Avatar utente
Ferrobattuto
Moderatore
Messaggi: 7326
Iscritto il: 23 mar 2011, 13:56
Località: Basso Lazio.

Re: Tagliare una lampadina

Messaggio da Ferrobattuto » 21 feb 2016, 18:58

E se invece del dremel prima ci faccio entrare l'aria e poi le segno intorno la "coda" con la rotella?.....
Che dici, può andare?
Inviato manualmente dal mio vecchio e sgangherato, ma fedele computer


Buone realizzazioni a tutti!
Ferrobattuto

Avatar utente
mastrovetraio
Moderatore
Messaggi: 2853
Iscritto il: 25 nov 2012, 14:01
Località: provincia di Ferrara
Contatta:

Re: Tagliare una lampadina

Messaggio da mastrovetraio » 21 feb 2016, 19:11

Ciao,Ferro.. In qualunque lampadina bisogna fare prima un foro (con fresina diamantata e dremel) oppure togliendo lo zoccolo si trancia il capillare che stà sotto ( come fai tu :-) ) cosí la lampadina respira. E fin qui siamo d'accordo. Ma poi no, con il flessibile non ci credo, senza acqua il vetro si spacca, e con l'acqua il flessibile fa il botto. Mi piacerebbe provare con un utensile ad aria compressa....
Allegati
P_20160221_191752.jpg
Bellissimo l'interno.
P_20160221_191752.jpg (658.64 KiB) Visto 4163 volte

Avatar utente
Ferrobattuto
Moderatore
Messaggi: 7326
Iscritto il: 23 mar 2011, 13:56
Località: Basso Lazio.

Re: Tagliare una lampadina

Messaggio da Ferrobattuto » 21 feb 2016, 19:26

No no Mastro, stò parlando della "rotella" tagliavetro..... :P Come feci con le bottiglie, insomma.
Inviato manualmente dal mio vecchio e sgangherato, ma fedele computer


Buone realizzazioni a tutti!
Ferrobattuto

Avatar utente
mastrovetraio
Moderatore
Messaggi: 2853
Iscritto il: 25 nov 2012, 14:01
Località: provincia di Ferrara
Contatta:

Re: Tagliare una lampadina

Messaggio da mastrovetraio » 21 feb 2016, 19:35

Su vetro da 0,5~0,8 mm ??? A mano libera è impossibile, forse con una specie di tornietto ed un sistema pressore/rotella.....peró poi devi battere il taglio dall'interno, e non c'è modo..

Avatar utente
Ferrobattuto
Moderatore
Messaggi: 7326
Iscritto il: 23 mar 2011, 13:56
Località: Basso Lazio.

Re: Tagliare una lampadina

Messaggio da Ferrobattuto » 21 feb 2016, 20:06

mastrovetraio ha scritto:.....e non c'è modo..

Salto termico? (acqua calda.... o fredda)
L'idea del tornietto mi tira..... Si può prendere la lampada sull'impanatura, magari con qualcosa di "morbido", tipo legno o plastica.
Inviato manualmente dal mio vecchio e sgangherato, ma fedele computer


Buone realizzazioni a tutti!
Ferrobattuto

Avatar utente
mastrovetraio
Moderatore
Messaggi: 2853
Iscritto il: 25 nov 2012, 14:01
Località: provincia di Ferrara
Contatta:

Re: Tagliare una lampadina

Messaggio da mastrovetraio » 21 feb 2016, 21:01

Prova ! C'è sempre qualcosa da imparare. Anzi, una mia vecchia/vecchissima idea era di provare ad "aprire" il taglio su vetro (fatto con la rotella) tramite ultrasuoni o infrasuoni, o comunque con una vibrazione meccanica. Io lo facevo a mano, ovvero dopo aver inciso la lastra davo un bel cazzottone sul tavolo ( di legno) e la vibrazione apriva il taglio. Dai, che magari ti salta fuori un bel brevetto :-):-):-)

Avatar utente
nerina.acasadineri
Messaggi: 1
Iscritto il: 20 dic 2016, 12:18

Re: Tagliare una lampadina

Messaggio da nerina.acasadineri » 20 dic 2016, 12:21

mastrovetraio ha scritto:Più che lampadine, queste sono delle esagerazioni, al sodio. Qui non si scherza, se si sbaglia si spaccano. Di rigore frese diamantate,acqua e Dremel. Lo spessore del vetro on arriva al millimetro, e pesano. Facilissimo tirare la crepa.. Ma,stranamente, le cose più difficili si fanno presto e bene, per quelle facili ci vuole tempo e voglia...:-)


Ciao, mi puoi dire come hai fatto a togliere la ghiera metallica delle lampade? Grazie!

Rispondi

Torna a “Taglio”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite