Depolverizzare Cippato

Moderatori: papas2004, corvo50

Avatar utente
Poluccio
Messaggi: 20
Iscritto il: 25 feb 2014, 17:11

Depolverizzare Cippato

Messaggio da Poluccio » 3 mar 2014, 19:39

Produco da qualche mese il cippato per la mia caldaia a biomassa tramite una cippatrice Peruzzo T3.
A questa cippatrice (come si vede in foto) ho applicato una appendice che adesso permette di insaccare direttamente il prodotto ottenuto.

Immagine
Immagine

Tuttavia a volte il cippato ottenuto è troppo polveroso, infatti quando faccio questa operazione uso sempre una maschera della 3M ed una tuta in Tyvek e quindi vorrei studiare un vaglio rotante che mi permetta di insaccare un prodotto più "pulito" che nella mia caldaia Tatano 2306 bruci al meglio. Spero di attingere buone idee da questo splendido forum per riuscire nel mio intento.

Tra le opzioni che mi permettano di ottenere un cippato depolverato sto anche valutando l'idea di applicare un paio di aspiratori da 12 volt che aspirino le particelle delle dimensioni della segatura e le facciano finire in un altro sacchetto. Gli aspiratori sarebbero facilmente collegabili alla batteria del trattore.

Avatar utente
corvo50
Moderatore
Messaggi: 1522
Iscritto il: 6 lug 2013, 20:13

Re: Depolverizzare Cippato

Messaggio da corvo50 » 3 mar 2014, 22:49

ti occorre un vaglio vibrante.in pendenza..la segatura la raccogli facilmente da sotto..la polvere finissima occorre aspirarla per separarla dal cippato..ma non credo che serva per una caldaia a cippato..come aspiratore però non basterebbero le ventole 12v..ma servirebbe qualcosa molto più potente..tipo un ventilatore centrifugo con motore 220v
quando incontrerai qualcuno che pensa di sapere tutto,non avere dubbi:costui è un imbecille(Confucio)

Avatar utente
marcobr
Messaggi: 686
Iscritto il: 22 lug 2013, 1:37
Località: Sud Puglia

Re: Depolverizzare Cippato

Messaggio da marcobr » 3 mar 2014, 23:33

Ciao poluccio mi spoglieresti quella bella cippatrice per farmi godere nel vedere il suo interno ? :D
Magari quando le cambi i co...oltelli :)
Per il vaglio potremmo modificarne uno già esistente nel forum maggiorandolo per il tuo uso

Avatar utente
Poluccio
Messaggi: 20
Iscritto il: 25 feb 2014, 17:11

Re: Depolverizzare Cippato

Messaggio da Poluccio » 3 mar 2014, 23:45

corvo50 ha scritto:ti occorre un vaglio vibrante.in pendenza..la segatura la raccogli facilmente da sotto..la polvere finissima occorre aspirarla per separarla dal cippato..ma non credo che serva per una caldaia a cippato..come aspiratore però non basterebbero le ventole 12v..ma servirebbe qualcosa molto più potente..tipo un ventilatore centrifugo con motore 220v


Innanzitutto voglio ringraziarti per il contributo che hai dato alla discussione.
Ho già visto il tuo vaglio vibrante e mi pare ottimo per il pellet, ma non so se il cippato possa scivolare altrettanto bene; inoltre sono costretto ad escludere un motore elettrico in quanto effettuo l'operazione di cippatura in un deposito al lato del mio ciliegieto dove non arriva corrente elettrica a meno che non mi attrezzi con un piccolo gruppo elettrogeno.

Avatar utente
Poluccio
Messaggi: 20
Iscritto il: 25 feb 2014, 17:11

Re: Depolverizzare Cippato

Messaggio da Poluccio » 3 mar 2014, 23:46

marcobr ha scritto:Ciao poluccio mi spoglieresti quella bella cippatrice per farmi godere nel vedere il suo interno ? :D
Magari quando le cambi i co...oltelli :)
Per il vaglio potremmo modificarne uno già esistente nel forum maggiorandolo per il tuo uso


Domani faccio delle foto all'interno e le posto volentieri.

Avatar utente
corvo50
Moderatore
Messaggi: 1522
Iscritto il: 6 lug 2013, 20:13

Re: Depolverizzare Cippato

Messaggio da corvo50 » 4 mar 2014, 12:52

il vaglio vibrante si puo pure collegare meccanicamente al motore della cippatrice..è un po più complicato ma si puo fare...per la scorrevolezza del cippato..servirà una pendenza diversa da quella per il pellet..ma dovrebbe funzionare anche per il cippato
quando incontrerai qualcuno che pensa di sapere tutto,non avere dubbi:costui è un imbecille(Confucio)

Avatar utente
Poluccio
Messaggi: 20
Iscritto il: 25 feb 2014, 17:11

Re: Depolverizzare Cippato

Messaggio da Poluccio » 4 mar 2014, 20:45

Oggi ho prodotto un po di cippato misto quercia e ciliegio ma mi sono preso la briga di vagliarlo a mano con un setaccio per vedere che risultato riuscivo ad ottenere:
Immagine
Devo dire che sono soddisfatto e mi sono convinto che un vaglio vibrante magari con un paio di ventole possa andare bene per meccanizzare il processo di depolverizzazione, ma il vero problema nel mio caso sarà come riuscire ad alimentare il motore del vaglio dato che non ho la corrente dove produco il cippato, quindi si accettano volentieri suggerimenti...

Avatar utente
corvo50
Moderatore
Messaggi: 1522
Iscritto il: 6 lug 2013, 20:13

Re: Depolverizzare Cippato

Messaggio da corvo50 » 4 mar 2014, 22:56

è semplice.devi inserire una puleggia,l' dove cè l'albero che entra nel cippatore,con le cinghie fai girare un albero che a sua volta è collegato in modo eccentrico al vaglio... è un po complicato da fare..ma qualcuno sul forum lo ha già fatto..cerca dfd..è un utente che ha gia fatto questo tipo di vaglio

il cippato sembra bello pulito
quando incontrerai qualcuno che pensa di sapere tutto,non avere dubbi:costui è un imbecille(Confucio)

Avatar utente
marcobr
Messaggi: 686
Iscritto il: 22 lug 2013, 1:37
Località: Sud Puglia

Re: Depolverizzare Cippato

Messaggio da marcobr » 4 mar 2014, 22:59

Per alimentare il vaglio bisogna sapere cosa ti porti dietro quando vai a cippare oltre al trattore e alla cippatrice,magari ne hai dietro un altro per caricare la legna allora con un secondo cardano si può creare
qualcosa .A pensarci basta anche la pdf della fresa o motozappa ,un vaglio rotante si fa girare con facilità
rispetto alla meccanica per il vibrante.Le ventole sono ininfluenti se lavori all'aperto .Secondo me con tre o quattro metri di vaglio con reti di due fori diversi ti esce perfetta

Avatar utente
corvo50
Moderatore
Messaggi: 1522
Iscritto il: 6 lug 2013, 20:13

Re: Depolverizzare Cippato

Messaggio da corvo50 » 4 mar 2014, 23:03

si anche un vaglio rotante è più semplice e dovrebbe fungere allo scopo lo stesso
quando incontrerai qualcuno che pensa di sapere tutto,non avere dubbi:costui è un imbecille(Confucio)

Avatar utente
Poluccio
Messaggi: 20
Iscritto il: 25 feb 2014, 17:11

Re: Depolverizzare Cippato

Messaggio da Poluccio » 5 mar 2014, 18:23

Ecco alcune immagine dell'interno della cippatrice:
Immagine
Immagine
Immagine
Immagine

Avatar utente
Poluccio
Messaggi: 20
Iscritto il: 25 feb 2014, 17:11

Re: Depolverizzare Cippato

Messaggio da Poluccio » 5 mar 2014, 19:06

Credo che sia con il vaglio vibrante che con quello rotante posso riuscire nel mio scopo, quindi vi chiedo secondo voi se un motore di recupero di una vecchia motosega o di un decespugliatore possa essere utile o meno.

Avatar utente
corvo50
Moderatore
Messaggi: 1522
Iscritto il: 6 lug 2013, 20:13

Re: Depolverizzare Cippato

Messaggio da corvo50 » 5 mar 2014, 22:47

per essere sufficienti sono sufficienti...ma consumi ulteriore miscela...e l'eccentrico che fa vibrare il vaglio non puo essere supportato direttamente da quei motori
belle foto molto esaustive
quando incontrerai qualcuno che pensa di sapere tutto,non avere dubbi:costui è un imbecille(Confucio)

Avatar utente
Arex
Amministratore
Messaggi: 7007
Iscritto il: 22 mar 2011, 11:50

Re: Depolverizzare Cippato

Messaggio da Arex » 6 mar 2014, 0:27

Con un motore del tergi dovresti riuscire a far girare il vaglio ... e come ventola per depolverizzare ti è sicuramente sufficiente una di quelle del raffreddamento motore (radiatore). Se il trattore ha un alternatore da almeno 45/50A sei a cavallo.
(Qualsiasi cosa da me pubblicata viene esclusivamente fatta per uso privato,e nella mia proprietà, per studio e/o per hobby)
Le decisioni giuste vengono dall'esperienza. L'esperienza viene dalle decisioni sbagliate. (Higdon)(Arthur Bloch)
E poi ti trovi che un giorno sei tu ad avere l'arma ma non spari, perché colpire chi ti ha ferito non te ne importa più nulla. _Alda Merini_

Avatar utente
Poluccio
Messaggi: 20
Iscritto il: 25 feb 2014, 17:11

Re: Depolverizzare Cippato

Messaggio da Poluccio » 6 mar 2014, 8:54

corvo50 ha scritto:devi inserire una puleggia,l' dove cè l'albero che entra nel cippatore,con le cinghie fai girare un albero che a sua volta è collegato in modo eccentrico al vaglio... è un po complicato da fare..ma qualcuno sul forum lo ha già fatto..cerca dfd..è un utente che ha gia fatto questo tipo di vaglio


Forse questa è la soluzione migliore per creare un vaglio vibrante, comunque credo che la discussione dell'utente dfd non sia stata importata completamente su questo forum e quando tento di accedere al vecchio forum (sono già iscritto da tempo alla piattaforma forumfree) mi viene fuori il seguente messaggio di errore "Non hai i permessi necessari per visualizzare questa discussione" e non so dirvi perchè.

Avatar utente
Arex
Amministratore
Messaggi: 7007
Iscritto il: 22 mar 2011, 11:50

Re: Depolverizzare Cippato

Messaggio da Arex » 6 mar 2014, 13:27

Il vecchio Forum http://faidateforum.forumfree.it/ è chiuso e pertanto non vi è possibilità d'accesso per l'utenza.
(Qualsiasi cosa da me pubblicata viene esclusivamente fatta per uso privato,e nella mia proprietà, per studio e/o per hobby)
Le decisioni giuste vengono dall'esperienza. L'esperienza viene dalle decisioni sbagliate. (Higdon)(Arthur Bloch)
E poi ti trovi che un giorno sei tu ad avere l'arma ma non spari, perché colpire chi ti ha ferito non te ne importa più nulla. _Alda Merini_

Avatar utente
Poluccio
Messaggi: 20
Iscritto il: 25 feb 2014, 17:11

Re: Depolverizzare Cippato

Messaggio da Poluccio » 10 mar 2014, 13:58

Ho smontato il carter che protegge la trasmissione per capire se la soluzione configurata da corvo50 è realizzabile:
Ecco le foto:
Immagine
Immagine

Avatar utente
corvo50
Moderatore
Messaggi: 1522
Iscritto il: 6 lug 2013, 20:13

Re: Depolverizzare Cippato

Messaggio da corvo50 » 10 mar 2014, 21:30

si ..quelle sono puleggie con attacco conico ad espansione.basterebbe togliere quella grande che fa meno giri,e montarne una con una gola in più.da li con una cinghia si và a far girare un albero collegato al vaglio.ovviamente occorrerà creare un passaggio nel carter di protezione.non so se quelle sono puleggie dentate..in tal caso è più difficile trovarle
se il carter è vuoto nella parte inferiore,ti conviene realizzare un albero con eccentrico,messo di traverso che poggia sulle gambe delle ruote,in questo caso non dovresti neanche tagliare il carter di protezione.l'eccentrico sull'albero lo colleghi con una biella al vaglio..
quando incontrerai qualcuno che pensa di sapere tutto,non avere dubbi:costui è un imbecille(Confucio)

Avatar utente
Poluccio
Messaggi: 20
Iscritto il: 25 feb 2014, 17:11

Re: Depolverizzare Cippato

Messaggio da Poluccio » 11 mar 2014, 19:39

Grazie per la delucidazione e per la pazienza dimostrata, comunque per intervenire in questo modo devo necessariamente tagliare il carter che protegge la trasmissione oppure modificarlo in qualche modo, diciamo niente di grave per chi ha un'indole da smanettone ma vediamo se ci sono alternative valide.
Faccio un resoconto veloce:
Necessità di un vaglio vibrante che depolverizzi il cippato ottenuto,
Indisponibilità della corrente elettrica nel luogo dedicato alla produzione del cippato e quindi niente motore eccentrico che lo faccia vibrare.

Oggi mi è venuta un'altra idea non so se percorribile però: il trattore che posseggo (un frutteto 90 cv) è dotato di attacchi oleodinamici e quindi pensavo magari fosse possibile collegarvi un motore orbitale tipo quello sotto in foto (foto presa dal web) a cui aggiungere un peso eccentrico per creare la vibrazione:
Immagine

Scusate se ho scritto qualche ca...ta e spero qualcuno mi dia delucidazioni in merito.
PS un motore orbitale da 100 cc sta attorno alle 100 € nuovo e forse si può anche trovare di recupero.

Avatar utente
corvo50
Moderatore
Messaggi: 1522
Iscritto il: 6 lug 2013, 20:13

Re: Depolverizzare Cippato

Messaggio da corvo50 » 11 mar 2014, 20:23

fattibilissima anche questa..restano da vedere i costi...tra motore idraulico ,tubazioni ,derivazioni ecc ecc...mi sa che viene fuori un botto di soldi...io ti ho consigliato la soluzione che mi sembrava la meno costosa...se poi quei materiali li trovi di recupero..allora Perché no...
quando incontrerai qualcuno che pensa di sapere tutto,non avere dubbi:costui è un imbecille(Confucio)

Rispondi

Torna a “tramogge, essiccatori, vagli vibranti, rotanti, insaccatrici pellet”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti