Insaccatrice a volume

Moderatori: papas2004, corvo50

Rispondi
Avatar utente
marcobr
Messaggi: 686
Iscritto il: 22 lug 2013, 1:37
Località: Sud Puglia

Insaccatrice a volume

Messaggio da marcobr » 27 gen 2015, 22:38

Riempire sacchi con la sessola piegato a 90 non fa per me e così ho dedicato un pò di tempo per studiare questo comodo attrezzo.https://www.youtube.com/watch?v=meSxdYF ... e=youtu.be
Assomiglia a questo https://www.youtube.com/watch?v=8QQrGJbyPwE
:lol:

Avatar utente
Arex
Amministratore
Messaggi: 7008
Iscritto il: 22 mar 2011, 11:50

Re: Insaccatrice a volume

Messaggio da Arex » 28 gen 2015, 0:18

E bravo marcobr! Ci descrivi un po' il sistema?
(Qualsiasi cosa da me pubblicata viene esclusivamente fatta per uso privato,e nella mia proprietà, per studio e/o per hobby)
Le decisioni giuste vengono dall'esperienza. L'esperienza viene dalle decisioni sbagliate. (Higdon)(Arthur Bloch)
E poi ti trovi che un giorno sei tu ad avere l'arma ma non spari, perché colpire chi ti ha ferito non te ne importa più nulla. _Alda Merini_

Avatar utente
d.d.l
Messaggi: 331
Iscritto il: 22 lug 2013, 1:37
Località: alto piemonte

Re: Insaccatrice a volume

Messaggio da d.d.l » 28 gen 2015, 20:01

:woot: bravo marco......sembra funzionare anche bene

Avatar utente
veloce99
Messaggi: 936
Iscritto il: 22 lug 2013, 1:37

Re: Insaccatrice a volume

Messaggio da veloce99 » 28 gen 2015, 21:22

Eila' Marco,grande,bel lavoro.
(Qualsiasi cosa da me pubblicata viene esclusivamente fatta per uso privato,e nella mia proprietà, per studio e/o per hobby)

Pellettatrice:
http://www.youtube.com/watch?v=d8-XxIq4958
http://www.youtube.com/watch?v=OyS60tgA9rg

Avatar utente
marcobr
Messaggi: 686
Iscritto il: 22 lug 2013, 1:37
Località: Sud Puglia

Re: Insaccatrice a volume

Messaggio da marcobr » 29 gen 2015, 23:17

Per insaccare senza l'uso di motori elettrici l'unico sistema è utilizzare la gravità .
Ho utilizzato 4 colonne di un vecchio soppalco lunghe 240 cm.(sembravano troppo lunghe ma alla fine sono appena bastate)
Sopra alla struttura carico un big-bag da 6 q. con l'aiuto del muletto. Come convogliatore c'è una tramoggia quadrata da 50 cm di lato e alta 45 cm ,una saracinesca la separa dalla valvola a stella larga 20 cm con un diametro di 16 cm a 6 pale .Sia l'entrata che l'uscita della valvola sono da 20 x 12 cm.Per controllarne il movimento ho usato due corone e una catena di una distribuzione di auto e un volantino collegato.Sotto alla valvola i due tronchi di cono (grazie alla formula per tracciare i coni che ha postato @eneo ,in questo lavoro ne ho utilizzati 3 di diversa misura ) che sono di diverso diametro sono serviti a calibrare il volume per contenere i 10 kg e a ridurre la pressione e la velocità di caduta .Sul fondo c'è una seconda saracinesca movimentata dalla leva esterna.

Avatar utente
marcobr
Messaggi: 686
Iscritto il: 22 lug 2013, 1:37
Località: Sud Puglia

Re: Insaccatrice a volume

Messaggio da marcobr » 2 feb 2015, 23:08

Certo che così il mio lavoro ha tutto un altro aspetto
INS 1.JPG
INS 1.JPG (119.08 KiB) Visto 492 volte

Accoppiata all'insaccatrice aggiungo la saldasacchetti pneumatica completa di bilancia.
Devo comunque ancora provare a lavorare con questo sistema.Ci potrebbero essere modifiche da apportare per quanto riguarda
la posizione della bilancia.Si vedrà
Singolarmente fanno il loro lavoro nelle prove
La saldatrice si è già passata qualche centinaio di sacchetti ed è ok
INS 1 + SAL 1.JPG
INS 1 + SAL 1.JPG (117.2 KiB) Visto 492 volte

Avatar utente
Arex
Amministratore
Messaggi: 7008
Iscritto il: 22 mar 2011, 11:50

Re: Insaccatrice a volume

Messaggio da Arex » 2 feb 2015, 23:13

Bravo marco!!!!! Bel lavoro, pulito ed essenziale! Mi piace!
Poi ci racconterai in futuro come ti trovi .. per il momento complimenti!
(Qualsiasi cosa da me pubblicata viene esclusivamente fatta per uso privato,e nella mia proprietà, per studio e/o per hobby)
Le decisioni giuste vengono dall'esperienza. L'esperienza viene dalle decisioni sbagliate. (Higdon)(Arthur Bloch)
E poi ti trovi che un giorno sei tu ad avere l'arma ma non spari, perché colpire chi ti ha ferito non te ne importa più nulla. _Alda Merini_

Rispondi

Torna a “tramogge, essiccatori, vagli vibranti, rotanti, insaccatrici pellet”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite