Babington

Moderatore: CB900RED

Avatar utente
marcobr
Messaggi: 686
Iscritto il: 22 lug 2013, 1:37
Località: Sud Puglia

Babington

Messaggio da marcobr » 24 ott 2013, 23:37

Vorrei approfondire questa discussione se fosse utile all'essiccazione della biomassa per produrre pellet
Mastrovetraio è il titolare
https://www.youtube.com/watch?v=CpEEI0YCFrA
l bruciatore Babington è di una semplicità incredibile. Una sfera (nello schema è mezza, va bene uguale) cava, con un forellino da 0,25 mm dove esce aria compressa, una quantità ridicola dato il diametro. Sulla sfera cola il combustibile che per tensione superficiale la ricopre. L'aria compressa trascina e nebulizza il combustibile che ovviamente va acceso con una candela o una fiamma pilota. Il combustibile in eccesso cola dalla sfera in un serbatoio dove viene riaspirato e rimesso in circolo. Molto efficente ma di bassa potenza, se non ricordo male un paio di kw (il limite è il diametro del foro, se fosse più grande non nebulizza più) ma se ne possono ovviamente usare piu di uno. Brucia qualunque olio, incluso olio alimentare esausto. Mi permetterebbe di lavorare vetro a costo zero, ecco perchè mi interessa.
ALLEGATI
Babington-atomization-principle-fuel1608707955.jpg
Babington-atomization-principle-fuel1608707955.jpg (10.58 KiB) Osservato 71 volte
Avatar utente
mastrovetraio

Messaggi: 967
Iscritto il: 25 nov 2012, 15:01
Località: provincia di Ferrara

Avatar utente
mastrovetraio
Moderatore
Messaggi: 2691
Iscritto il: 25 nov 2012, 14:01
Località: provincia di Ferrara
Contatta:

Re: Babington

Messaggio da mastrovetraio » 25 ott 2013, 8:47

Hai dimenticato il preriscaldamento dell'olio da bruciare, altrimenti non ha la tensione superficiale per aderire alla semisfera. Ed il sistema di afflusso del combustibile il solo punto critico, secondo me deve essere per forza a livello costante. Se intendi costruirlo è una bella cosa, può servire a molti scopi. Io ho letto tutto il leggibile in inglese, ti dò una mano volentieri. Io come pompa userei una da campeggio/nautica ad immersione 12 volt CC . Come compressore basta ed avanza un compressore da frigo, pressostato ed una ruota di automobile come serbatoio. Io mi ero immaginato un sistema di riscaldamento p emergenze estreme, tipo terremoto o mancanza di elettricità, con un compressorino a 12V CC. Ovviamente tu fai come meglio reputi, io ho la mentalità del fai da te estremo/minimalista. Dimenticavo, al posto della maniglia di porta sferica puoi usare un mestolo da minestrone, semisfera perfetta. Come vedi tempo per fare non ne ho, ma il cervello +/- funziona.

Avatar utente
marcobr
Messaggi: 686
Iscritto il: 22 lug 2013, 1:37
Località: Sud Puglia

Re: Babington

Messaggio da marcobr » 25 ott 2013, 9:47

Ciao mastro
tu hai le idee chiare io molto meno : con una sfera completa (pomello di porta) posso filettare da una parte per il tubetto aria e dall'altra per il foro da 0,25 ( come si fa un foro da 0,25 ??? ) :unsure:
ma con una mezza sfera non ci arrivo proprio col mio cervellino
Come sistema potrebbe essere simile ad un aerografo con una pressione intorno a 1 bar ?
Una piccola pompa di sintina 12 volt ce l'ho ma se passa dentro nafta o olio dici che sopravvive ?

Avatar utente
mastrovetraio
Moderatore
Messaggi: 2691
Iscritto il: 25 nov 2012, 14:01
Località: provincia di Ferrara
Contatta:

Re: Babington

Messaggio da mastrovetraio » 25 ott 2013, 10:26

Il pomello di porta è di solito piccolo, mentre una coppa di mestolo è della dimensione giusta. Gli saldi dietro un pezzo di ferro (magari ci saldi prima un attacco x rame) ed avrai una mezzasfera chiusa dietro. Fai PRIMA il foro da 0,25 sei più comodo ed il foro sarà pulito. Vedo di trovarti una foto. La pompetta di sentina va bene se il dislivello è minimo, dato che l'olio è più viscoso dell'acqua. Ma usa quel che vuoi, io ipotizzavo una pompetta a 12 volt "anticatastrofe".
Eccoti un link dove c'è tutto, in inglese. Ma il pezzo che ti interessa è il disegnino del sistema di alimentazione a livello costante, si capisce benissimo. http://www.aipengineering.com/babington ... HOWTO.html
La pressione richiesta è 30 Psi e volendo non serve il compressore, se guardi nel link si può usare una bombola di gpl con riduttore di pressione. Il consumo di gas è ridicolo.
Allegati
tmp_Babington-atomization-principle-fuel1155710779.jpg
tmp_Babington-atomization-principle-fuel1155710779.jpg (10.58 KiB) Visto 694 volte

Avatar utente
mastrovetraio
Moderatore
Messaggi: 2691
Iscritto il: 25 nov 2012, 14:01
Località: provincia di Ferrara
Contatta:

Re: Babington

Messaggio da mastrovetraio » 25 ott 2013, 10:53

Dimenticavo. A NESSUNO VENGA IN MENTE DI USARLO CON COMBUSTIBILI LEGGERI COME BENZINA/ALCOOL !! NON SE NE ESCE VIVI. Già la sola onda d'urto vi può ammazzare, e se (purtroppo) sopravviverete sarà per poco, perchè brucerete vivi.

Avatar utente
Arex
Amministratore
Messaggi: 7093
Iscritto il: 22 mar 2011, 11:50

Re: Babington

Messaggio da Arex » 25 ott 2013, 12:50

:alienff: Ha ragione Mastro, il babington è un mezzo eccezionale però necessita molte precauzioni! NON cimentatevi se non sapete quel che fate ...!
(Qualsiasi cosa da me pubblicata viene esclusivamente fatta per uso privato,e nella mia proprietà, per studio e/o per hobby)
Le decisioni giuste vengono dall'esperienza. L'esperienza viene dalle decisioni sbagliate. (Higdon)(Arthur Bloch)
E poi ti trovi che un giorno sei tu ad avere l'arma ma non spari, perché colpire chi ti ha ferito non te ne importa più nulla. _Alda Merini_

Avatar utente
marcobr
Messaggi: 686
Iscritto il: 22 lug 2013, 1:37
Località: Sud Puglia

Re: Babington

Messaggio da marcobr » 25 ott 2013, 19:15

Ho dei fondelli per tubo da 60 che accoppiati formano una sfera schiacciata sono in fe ma se li lucido col lamellare penso che il liquido scorra lo stesso .Per il foro ho letto sull'articolo in inglese che tradotto da google è leggibile che il suddetto foro deve essere diam 0,0135
Tu mi consigli 0,25 che dovrebbe equivalere a 2,5 mm ma penso sia troppo. L'aerografo che ho ha un ugello da 0,9 e nebulizza .
La punta + piccola che ho è da 1,5 mm e proverei con quella .Nell'articolo parla di altri fori laterali ma per adesso provo con un foro solo
e naturalmente con l'acqua poi si vedrà.

Avatar utente
merlino_mago
Messaggi: 151
Iscritto il: 22 lug 2013, 1:37

Re: Babington

Messaggio da merlino_mago » 25 ott 2013, 19:51

ma perche non te la vai a comperare ???? 50 centesimi non sono poi tanti x punta da 1/2 mm

Avatar utente
Arex
Amministratore
Messaggi: 7093
Iscritto il: 22 mar 2011, 11:50

Re: Babington

Messaggio da Arex » 25 ott 2013, 19:55

Ho l'impressione che qualcuno abbia fatto confusione tra mm e decimi di mm .... :huh:
(Qualsiasi cosa da me pubblicata viene esclusivamente fatta per uso privato,e nella mia proprietà, per studio e/o per hobby)
Le decisioni giuste vengono dall'esperienza. L'esperienza viene dalle decisioni sbagliate. (Higdon)(Arthur Bloch)
E poi ti trovi che un giorno sei tu ad avere l'arma ma non spari, perché colpire chi ti ha ferito non te ne importa più nulla. _Alda Merini_

Avatar utente
mastrovetraio
Moderatore
Messaggi: 2691
Iscritto il: 25 nov 2012, 14:01
Località: provincia di Ferrara
Contatta:

Re: Babington

Messaggio da mastrovetraio » 25 ott 2013, 20:05

Esatto. Confusione. Il foro dovrebbe essere da 0,25 mm. Ovvero un quarto di millimetro. Anche per questo ( secondo me) è meglio il mestolo in ferro. Meno spessore da bucare. Fare un buco così piccolo su ottone molto spesso lo vedo disastroso.

Avatar utente
Arex
Amministratore
Messaggi: 7093
Iscritto il: 22 mar 2011, 11:50

Re: Babington

Messaggio da Arex » 25 ott 2013, 20:32

@Mastro, di che materiale è fatto e di che spessore in un babington serio? :huh:
(Qualsiasi cosa da me pubblicata viene esclusivamente fatta per uso privato,e nella mia proprietà, per studio e/o per hobby)
Le decisioni giuste vengono dall'esperienza. L'esperienza viene dalle decisioni sbagliate. (Higdon)(Arthur Bloch)
E poi ti trovi che un giorno sei tu ad avere l'arma ma non spari, perché colpire chi ti ha ferito non te ne importa più nulla. _Alda Merini_

Avatar utente
mastrovetraio
Moderatore
Messaggi: 2691
Iscritto il: 25 nov 2012, 14:01
Località: provincia di Ferrara
Contatta:

Re: Babington

Messaggio da mastrovetraio » 25 ott 2013, 20:41

Li ho visti di qualunque metallo e di qualunque spessore. Sul sito ufficiale Babington non dicono nulla, e non fanno vedere nulla. Bisogna che cerco il brevetto, lì ci dovrebbe essere qualche notizia esatta. Su youtube cen'è una catasta, io ho guardato bene quelli meglio costruiti, la maggioranza usavano pomi di porta di ottone a parete sottile. Da tener presente che rimane quasi freddo, quindi andrebbe bene anche l'alluminio.

Avatar utente
merlino_mago
Messaggi: 151
Iscritto il: 22 lug 2013, 1:37

Re: Babington

Messaggio da merlino_mago » 25 ott 2013, 21:00

ps in commercio ci sono punte finissime,x quanto riguarda la foratura dipende da che cosa si usa,..un dremel visto che costa poco o similare, con la pinza tipo trapano e fai dei fori precisi se hai mano ferma.... comunque su ebay ci sono delle confezioni di punte a scalare dal mm in giu' costo circa 6 euri che vanno benissimo... in alternativa si prende un blister da 10 della misura desiderata circa 3 eureti....

Avatar utente
maxlinux2000
Amministratore
Messaggi: 7185
Iscritto il: 22 mar 2011, 11:50

Re: Babington

Messaggio da maxlinux2000 » 25 ott 2013, 21:11

e gli ugelli delle cucine a gas?
Cogito, ergo NO SUV !!

Avatar utente
mastrovetraio
Moderatore
Messaggi: 2691
Iscritto il: 25 nov 2012, 14:01
Località: provincia di Ferrara
Contatta:

Re: Babington

Messaggio da mastrovetraio » 25 ott 2013, 21:18

No, Max, gli uggelli non vanno bene. Anzi no, forse hai ragione, saldando l'uggello a filo di una semisfera e poi dando di cartavetrata. Comunque il principio è quello della balena, soffia aria dal suo "uggello" e spara in aria l'acqua che ha sul corpo.

Avatar utente
marcobr
Messaggi: 686
Iscritto il: 22 lug 2013, 1:37
Località: Sud Puglia

Re: Babington

Messaggio da marcobr » 28 ott 2013, 23:06

A proposito di compressore si parlava di usare un compressore di frigo.E' l'unico rottame che si trova facilmente per strada a cui non mi sia mai affezionato perchè non sapevo che quella cosa ovalcilindrica nera e penso piena d'olio emettesse aria compressa.Il primo frigo che trovo per strada me lo carico e dopo di che dovrei capire che fare.

Avatar utente
Arex
Amministratore
Messaggi: 7093
Iscritto il: 22 mar 2011, 11:50

Re: Babington

Messaggio da Arex » 28 ott 2013, 23:10

Si .. quello di frigo è un ottimo compressore e anche un'ottimo vacuum. Però credo che per non dargli eccessivo carico sia meglio fargli un piccolo serbatoio con pressostato collegato ....
(Qualsiasi cosa da me pubblicata viene esclusivamente fatta per uso privato,e nella mia proprietà, per studio e/o per hobby)
Le decisioni giuste vengono dall'esperienza. L'esperienza viene dalle decisioni sbagliate. (Higdon)(Arthur Bloch)
E poi ti trovi che un giorno sei tu ad avere l'arma ma non spari, perché colpire chi ti ha ferito non te ne importa più nulla. _Alda Merini_

Avatar utente
mastrovetraio
Moderatore
Messaggi: 2691
Iscritto il: 25 nov 2012, 14:01
Località: provincia di Ferrara
Contatta:

Re: Babington

Messaggio da mastrovetraio » 29 ott 2013, 9:33

Il pressostato ed il serbatoio ci vogliono per forza, così come è indispensabile un regolatore di pressionein uscita dal serbatoio. L'uso di una ruota di automobile come serbatoio non è un parto della mia fantasia, lo fanno gli artisti che usano l'aerografo a penna. Un compressorino da frigo avvitato sul cerchione, pressostato e regolatore. Economicissimo ma sopratutto silenziosissimo. Dimenticavo, ci va un buon filtro in entrata.

Avatar utente
Ferrobattuto
Moderatore
Messaggi: 6677
Iscritto il: 23 mar 2011, 13:56
Località: Basso Lazio.

Re: Babington

Messaggio da Ferrobattuto » 29 ott 2013, 12:54

marcobr ha scritto:......Il primo frigo che trovo per strada me lo carico e dopo di che dovrei capire che fare.

Ultimamente mi sa che troverai solo frigoriferi buttani in giro, ma senza compressore..... provare per credere. Essendo a bagno d'olio l'avvolgimento non è impregnato, per cui risulta facilissimo aprirlo e toglierci il rame. Sia per venderlo che, come abbiamo fatto a volte io e Dolomitico, per svolgerlo e riusarlo per avvolgimenti.

Per il resto, ottima l'idea del copertone, anche se in passato ho usato una piccola bombola di recupero come serbatoio. Il compressore dovrebbe avere tre tubi, uno è l'aspirazione, il secondo la mandata, il terzo probabilmente è piegato e chiuso da saldatura e serve per il riempimento del gas. Su quello di aspirazione come filtro per l'aria infilai un blocchetto di spugna sintetica, facile da fare e anche da sostituire quando è intasato.
Occhio ad usare il compressore messo verticale, non può lavorare in nessun'altra posizione. Dentro c'è dell'olio che se capovolto entra nella pompa e blocca tutto.
Inviato manualmente dal mio vecchio e sgangherato, ma fedele computer


Buone realizzazioni a tutti!
Ferrobattuto

Avatar utente
Arex
Amministratore
Messaggi: 7093
Iscritto il: 22 mar 2011, 11:50

Re: Babington

Messaggio da Arex » 29 ott 2013, 16:47

mastrovetraio ha scritto: Dimenticavo, ci va un buon filtro in entrata.


Il filtro è per non che l'olio vada nel serbatoio?
P.s: il vecchio compressore che ho è proprio fatto su una bombola ... credo che ormai abbia 30 anni e non ha mai avuto problemi ... però occhio con le bombole, forare per fare gli attacchi è estremamente pericoloso!
(Qualsiasi cosa da me pubblicata viene esclusivamente fatta per uso privato,e nella mia proprietà, per studio e/o per hobby)
Le decisioni giuste vengono dall'esperienza. L'esperienza viene dalle decisioni sbagliate. (Higdon)(Arthur Bloch)
E poi ti trovi che un giorno sei tu ad avere l'arma ma non spari, perché colpire chi ti ha ferito non te ne importa più nulla. _Alda Merini_

Rispondi

Torna a “Gasificazione”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti