Impianto off-grid coesistenza con impianto collegato in rete

Moderatore: maxlinux2000

Rispondi
Avatar utente
bigcarp
Messaggi: 4
Iscritto il: 11 mar 2019, 12:16

Impianto off-grid coesistenza con impianto collegato in rete

Messaggio da bigcarp » 20 mar 2019, 12:16

Ciao,
vi scrivo perchè ho un dubbio.
Ho gia installato a cas aun impianto fv da 3,6 kw con SSP attivo dal 2017.
Ora vorrei/potrei fare 2 impianti differenti, ma chiedo a voi cosa è meglio considerando tutti gli aspetti:
- Nuovo impianto off-grid di circa 6 pannelli, 1,5/1,8 kw. Esposizione sud. Problema posizionamento delle batterie,non ho un locale tecnico e il box è dall'latra parte della casa.
- Nuovo impianto, composto da 2 sotto impianti. uno esposto a sud, pannelli ( 3, max 4)molto inclinati per l'inverno, con inverter che butta direttamente in rete, secondo identico ma con esposizione ad ovest per recuperare il sole del tardo pomeriggio.

Conigliatemi.
Grazie
Simone

Avatar utente
maxlinux2000
Amministratore
Messaggi: 7340
Iscritto il: 22 mar 2011, 11:50

Re: Imbianto off-grid coesistenza con impianto collegato in rete

Messaggio da maxlinux2000 » 27 mar 2019, 23:49

metti batterie lifepo4. costano di + ma non esplodono, ne prendono fuoco ne fanno gas
L'unica precauzione da tenere in conto è il freddo... lo sopportano molto male. O meglio, non gli fa ninete mentre non le ricarichi.
Quindi in una giornata gelida invernale, ma assolata, potresti danneggiare le batterie.
Quindi o le tieni in casa nello sgabuzzino, oppure trovi un sistema di riscaldamento con termostato per le batterie magari ispirandoti a quelle per gli animali. A seconda delle marche, basta che le mantieni ad almeno +10º e sei a posto. Non serve portarle a +20, e +10º non sono molti soprattutto dentro ad una scatola in polisterolo o altro isolante termico.

Tieni conto che le puoi scaricare al 90%, e quindi ne bastano la metà rispetto alle batterie al piombo, inoltre sono molto leggere, ideale per non sovraccaricare le solette.
Cogito, ergo NO SUV !!

Avatar utente
bigcarp
Messaggi: 4
Iscritto il: 11 mar 2019, 12:16

Re: Imbianto off-grid coesistenza con impianto collegato in rete

Messaggio da bigcarp » 28 mar 2019, 9:31

Grazie mille per le info.
Mi indichereste il link di una batteria da valutare?
Che impianto mi consigli di fare tra le 2 opzioni indicate? e come potrei far coesistere impianto con ssp ed isola?Grazie

Avatar utente
Ferrobattuto
Moderatore
Messaggi: 7466
Iscritto il: 23 mar 2011, 13:56
Località: Basso Lazio.

Re: Imbianto off-grid coesistenza con impianto collegato in rete

Messaggio da Ferrobattuto » 28 mar 2019, 13:10

bigcarp ha scritto:
28 mar 2019, 9:31
Mi indichereste il link di una batteria da valutare?
Basta digitare su Google "batterie LiFePo4" ed esce di tutto.
Che impianto mi consigli di fare tra le 2 opzioni indicate? e come potrei far coesistere impianto con ssp ed isola?Grazie
Purtroppo dovranno rimanere assolutamente separati.
Eventuali modifiche o aggiunte alla parte con scambio alla rete nazionale dovranno essere eseguite da ditte certificate e autorizzate.
La parte ad isola puoi realizzartela da te, ma non può e non deve poter essere connessa a quella con scambio sul posto.
Probabilmente dovrai sezionare il tuo impianto elettrico ed alimentare parte degli utilizzatori con l'isola e parte con l'altro.
Inviato manualmente dal mio vecchio e sgangherato, ma fedele computer


Buone realizzazioni a tutti!
Ferrobattuto

Avatar utente
Marko
Moderatore
Messaggi: 1032
Iscritto il: 2 feb 2012, 15:09

Re: Impianto off-grid coesistenza con impianto collegato in rete

Messaggio da Marko » 4 apr 2019, 7:45


Rispondi

Torna a “Solare fotovoltaico”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 7 ospiti