prezzo kWh: +52% in 10 anni!! (ma l'aumento...aumenta!!)

Moderatore: maxlinux2000

Avatar utente
elettrauto
Messaggi: 516
Iscritto il: 13 lug 2012, 18:49

Re: prezzo kWh: +52% in 10 anni!!

Messaggio da elettrauto » 23 ott 2012, 16:35

Può essere utile per le persone che hanno necessità di più potenza, ad esempio i fabbri con i macchinari monofase, i piccoli...
Io devo dire che sono nella prospettiva di maxlinux2000, ovvero di consumare il meno possibile, lo stretto indispensabile, fino all'offgrid, e mentre penso a come si diffonderanno le energie alternative con l'imperversare della crisi, i fessi dell'enel studiano tecniche subdole che naufragheranno insieme alle loro torbide anime.
Comunque, Ferrobattuto, la diffusione della conoscenza è sempre una cosa che condivido pienamente, la legittimità morale è fuori discussione, inquanto aumentano l'energia del 10% annuo; questo è latrocinio di stato. Se non altro fanno un'altro buon servigio: le persone si renderanno più conto che bisogna isolarli tagliando i cavi il prima possibile...

Avatar utente
Ferrobattuto
Moderatore
Messaggi: 7202
Iscritto il: 23 mar 2011, 13:56
Località: Basso Lazio.

Re: prezzo kWh: +52% in 10 anni!!

Messaggio da Ferrobattuto » 23 ott 2012, 18:38

offgrid2 ha scritto:.....certo che ...echelon!! :) il nome del sistema di spia elettronico, americano!! :mrgreen: :mrgreen:

Come dire che si sono uniti il Gatto e la Volpe..... Poveri noialtri polli!!!!! :mrgreen:

Edit:
Ho provato a digitare "echelon" su Google...... Mamma mia cosa esce fuori!!!! :woot:
Inviato manualmente dal mio vecchio e sgangherato, ma fedele computer


Buone realizzazioni a tutti!
Ferrobattuto

Avatar utente
Hal9000
Messaggi: 865
Iscritto il: 14 lug 2011, 12:52

Re: prezzo kWh: +52% in 10 anni!!

Messaggio da Hal9000 » 24 ott 2012, 8:47

Beh ma il problema alla base è più ampio a mio avviso, l'enel è solo un rivenditore alla fine, siamo anche noi tutti che ci siamo adagiati ad una vita agiata sfruttando delle risorse che o finranno a breve (dinosauri liquidi) o che ci stanno facendo muorire di cancro (stanno riempendo le alpli e i mari di scorie radioattive con decadimento 500-1000 anni).
Mi pare normale che i prezzi salgono, ma questo è ancora il meno, quando la pozzanghera dalla quale stiamo ciucciando con la cannuccia si seccherà niente più nettare!

E' come la storia della formica e della cicala, questi 100 anni di apparente progresso siamo stati cicale, poi quando ci viene proposto di cambiare rotta ci spaventiamo davanti al prezzo delle energie rinnovabili, proprio come la cicala si spaventa davanti al sudore e alla fatica della formica e lascia perdere, tanto fà caldo è estate e c'è tutto quello che serve.

Il discorso è samplice, bisogna solo scegliere se essere cicale o formiche.

Guardate quello statista tedesco che un pò di anni fà ha fatto un bel riassunto ai governanti tedeschi: investire soldi nei combustibili fossili è un investimento a perdere, invece investire sulle energie rinnovabili è il miglior modo di spendere i soldi perchè avrai un ritorno duraturo nel tempo, e poi detto come và detto adesso abbiamo ancora la scelta tra un pò ci sara solo una strada, anche se fosse tra 1 generazione, cosa cambia? nella storia dell'uomo i combustibili fossili sono durati solo un battito di ciglia.
Poi si può sempre tornare come al medioevo o ai tempi dell'impero romano, non c'è nulla di male, l'iportante è che non iniziamo a lanciarci le bombe nucleari :D

Avatar utente
maxlinux2000
Amministratore
Messaggi: 7256
Iscritto il: 22 mar 2011, 11:50

Re: prezzo kWh: +52% in 10 anni!!

Messaggio da maxlinux2000 » 24 ott 2012, 11:21

beh... il discorso è più complesso.... prima di tutto bisogna dire che di petrolio ne abbiamo ancora troppo e non siamo neppure sicuri che venga dai dinosoauri, visto che in teoria dopo neppure 100.000 anni il petrolio si converte in catrame duro come la pietra... quinidi se ha meno di 100.000 anni, da dove viene?
Inoltre alcuni pozzi asciutti sono tornati alla produzione dopo pochi anni di fermo. Il che fa pensare che in realtá il petrolio sia una fonte rinnovabile... purtroppo.
Bisogna aggiungere che continuano a trovare pozzi petroliferi enormi in varie parti del mondo.

In ogni caso, supponendo una fine del petrolio, rimane pur sempre moltissimo carbone... centiania di volte più abbondannte che tutti i pozzi di petrolio finora usati... e come saprete, dal carbone si ottiene una ottima benzina, tanto è vero che i nazional-socialisti tedeschi ci hanno fatto tutta la seconda guerra mondiale con le loro miniere di carbone.

Il problema di questo processo è che il prodotto finito è più caro,rispetto a quello normale.... ma anche qui il problema è relativo... se siamo disposti a pagare la benzina 1.5 euro il litro, possiamo tranquillamente pagarla anche 3-5 euros il litro. Senza contare che nei processi industriali riescono sempre ad abbattere il prezzo e probabilmente si tornerebbe ad essere competittivi.

Inoltre esiste la possibilità di usare alcuni tipi di alghe per ottenere olio e da li il gasolio. Dicono che è possibile ottenere il 2000% per ettaro rispetto ad un campo di girasole o di colza.... insomma le automobili con motore a scoppio tra 100 anni ci saranno ancora.

A continuare cosí peró stiamo concentrando la sporcizia nelle città che oramai sono veramente cancerogene.

Da li spero che i sopravvissuti alle malattie che gli aspetta, abbiano buon senso e comincino a questionare il loro modello di vita, e adottino nuovi sistemi.
Esiste il rischio che usino il sistema più semplice... spostare l'inquinamento lontano dalle città in centri controllati, e che in città si usino solo carburanti "ecologici" tipo l'idrogeno e l'elettricità per i mezzi, e il teleriscaldamento da centrale atomica in periferia :mrgreen: .
Inutile dire che si tratterebbe di misure ridicole e costosissime per i cittadini, perché avrebbero si, l'aria limpida in città, ma anche il portafoglio vuoto, inoltre rimangono tutti i problemi precedenti.... la polvere sottile di cemento, pneumatici, freni, frizioni, plastiche varie, è cancerogena.
L'acqua contenuta in contenitori plastici è cancerogena e provoca sterilità.

Ma non voglio essere allarmista :mrgreen: :mrgreen: l'uomo ha sempre trovato le soluzioni adatte quando si trova con l'acqua alla gola... per ora ce l'abbiamo al petto, ma sta lentamente aumentando di livello.
Presto o tardi troveremo delle soluzioni decenti... soluzioni che arrivano con 100 anni di ritardo, ma meglio tardi che mai.
Cogito, ergo NO SUV !!

Avatar utente
Ferrobattuto
Moderatore
Messaggi: 7202
Iscritto il: 23 mar 2011, 13:56
Località: Basso Lazio.

Re: prezzo kWh: +52% in 10 anni!!

Messaggio da Ferrobattuto » 24 ott 2012, 13:40

offgrid2 ha scritto:.......soluzioni che arrivano con 100 anni di ritardo, ma meglio tardi che mai.
Dallo scenario che descrivi direi che arriverebbero dopo..... L'estinzione! :woot: :mrgreen:
Inviato manualmente dal mio vecchio e sgangherato, ma fedele computer


Buone realizzazioni a tutti!
Ferrobattuto

Avatar utente
maxlinux2000
Amministratore
Messaggi: 7256
Iscritto il: 22 mar 2011, 11:50

Re: prezzo kWh: +52% in 10 anni!!

Messaggio da maxlinux2000 » 24 ott 2012, 14:35

non credo.... al massimo possiamo dire che si estingue la "razza" bianca... ovvero noi occidentali e orientali (america del nord, canada, europa, paesi isalmici, russia, cina, india... probabilmente anche buona parte del nord africa....ma il resto supravvive di sicuro. :mrgreen:

rimane pur sempre il sud america, il sud africa e l'australia.... più che sufficiente per ripopolare il mondo.... non è mica tanto grave quindi :) :)
Cogito, ergo NO SUV !!

Avatar utente
Ferrobattuto
Moderatore
Messaggi: 7202
Iscritto il: 23 mar 2011, 13:56
Località: Basso Lazio.

Re: prezzo kWh: +52% in 10 anni!!

Messaggio da Ferrobattuto » 24 ott 2012, 20:57

No no, parlavo dell'inquinamento ambientale. Non credere che fumi e veleni vari se ne stiano buoni buoni su chi li produce..... I venti in quota li portano un po' dappertutto, tanto che quelli nostri attuali li hanno trovati anche sulla banchisa dell'Artico. :barf: Come noi daltronde ci stiamo godendo un po' anche le nubi tossiche che staziona sull'Asia e sugli altri paesi economicamente "emergenti". :mrgreen:
http://www.focus.it/ambiente/ecologia/N ... a_C38.aspx
Inviato manualmente dal mio vecchio e sgangherato, ma fedele computer


Buone realizzazioni a tutti!
Ferrobattuto

Avatar utente
maxlinux2000
Amministratore
Messaggi: 7256
Iscritto il: 22 mar 2011, 11:50

Re: prezzo kWh: +52% in 10 anni!!

Messaggio da maxlinux2000 » 24 ott 2012, 21:49

beh... dipende dalla concentrazione. Non metto in dubbio che se andiamo ad analizzare l'acqua in mezzo alla foresta vergine del borneo, troveremo tracce di diossina di seveso e parte della radioattività di cernobil.... ma rimane pur sempre una foresta vergine. Gli essere viventi hanno ottime resistenze agli agenti inquinanti... inoltre la plastica si degrada in poche centiania di anni sotto l'azione degli elementi.

No, non sono preoccupato per l'umanità, ne per gli animali.... qualcuno ne sopravviverà, a meno che non facciamo saltare un po'di bombe atomiche, ma spero che non siano tanto deficenti da farlo, perché sarebbe come tagliarsi le OO per fare dispetto alla moglie. :barf:
Cogito, ergo NO SUV !!

Avatar utente
Ferrobattuto
Moderatore
Messaggi: 7202
Iscritto il: 23 mar 2011, 13:56
Località: Basso Lazio.

Re: prezzo kWh: +52% in 10 anni!!

Messaggio da Ferrobattuto » 24 ott 2012, 22:25

offgrid2 ha scritto:......inoltre la plastica si degrada in poche centiania di anni sotto l'azione degli elementi.

:barf: Una bottiglia di PET se deve degradarsi per il sole e per gli enzimi nel terreno impiega più di mille anni..... :mrgreen: Ne impiega 200 il filtro di una cicca di sigaretta..... :(
Vabhè, non sono "ere" geologiche, ma di danni se ne stanno facendo parecchi già da adesso.....
O.K. Come al solito siamo finiti OT. :mrgreen:
Inviato manualmente dal mio vecchio e sgangherato, ma fedele computer


Buone realizzazioni a tutti!
Ferrobattuto

Avatar utente
maxlinux2000
Amministratore
Messaggi: 7256
Iscritto il: 22 mar 2011, 11:50

Re: prezzo kWh: +52% in 10 anni!!

Messaggio da maxlinux2000 » 24 ott 2012, 22:37

bisognerebbe scrivere un romanzo.... una mutazione naturale crea un batterio che divora tutte le materie plastiche... fine della cività moderna... inizio di un nuovo eterno 1700. :) in stile steam-punk!
Cogito, ergo NO SUV !!

Avatar utente
Ferrobattuto
Moderatore
Messaggi: 7202
Iscritto il: 23 mar 2011, 13:56
Località: Basso Lazio.

Re: prezzo kWh: +52% in 10 anni!!

Messaggio da Ferrobattuto » 25 ott 2012, 8:41

Esiste già..... E' intitolato "Lebbra antiplastica". :woot: :D
Inviato manualmente dal mio vecchio e sgangherato, ma fedele computer


Buone realizzazioni a tutti!
Ferrobattuto

Avatar utente
maxlinux2000
Amministratore
Messaggi: 7256
Iscritto il: 22 mar 2011, 11:50

Re: prezzo kWh: +52% in 10 anni!!

Messaggio da maxlinux2000 » 5 ago 2015, 18:20

tornando a guardare questo vecchia discussione, da l' impressione che il prezzo del kWh, sia aumentato molti di pù del 6% annuo dal 2012 al 2015... voi che ne pensate?
Cogito, ergo NO SUV !!

Avatar utente
Dolomitico
Moderatore
Messaggi: 2194
Iscritto il: 28 mag 2011, 8:39
Località: Belluno

Re: prezzo kWh: +52% in 10 anni!! (ma l'aumento...aumenta!!)

Messaggio da Dolomitico » 6 ago 2015, 10:51

Non lo so,adesso se non sbaglio dividendo l'ultima fattura per i Kw consumati sono 19 centesimi a kw,ma bisogna calcolare anche l'infalzione.
Io da quello che ho osservato su parecchie cose,acqua immondizie,luce,è che il prezzo alla fine deve fare un Tot di cassa,se per vari motivi c'è un aumento di volume ti dicono che a causa dell'aumento bisogna pagare di più,ma se cè una diminuzione,allora dopo un pò scatta cmq un'aumento di qualcosa,nel caso dell'energia siccome i costi per manterere gli impianti ci sono,e perchè no,per staccare agli azionisti devono compensare su qualcosa.
Guardiamo un'attimo alla grecia,lì causa la crisi,molti si sono trovati senza elettricità,nel lungo periodo dai tanti distacchi leggevo che la società elettrica stessa aveva grossi problemi,con i contratti attivi rimasti non riusciva più a sostenere i costi di gestione.
Ora il tuo ragionamento che ho letto Max,è anche corretto,ti fai il fotovoltaico,e come avevo linkato (http://ugobardi.blogspot.it/2015/07/viv ... .html#more) pare proprio che il fotovoltaico sta continuando a pompare,ma non tutti lo possono mettere,e cmq si potrebbe arrivare al paradosso che aumentando troppo la gente comincerebbe a passare offgrid,è tutta una questione di equilibri.
Appena batterie e sistemi diventeranno più economici e vedremo cosa succede.

Avatar utente
Ferrobattuto
Moderatore
Messaggi: 7202
Iscritto il: 23 mar 2011, 13:56
Località: Basso Lazio.

Re: prezzo kWh: +52% in 10 anni!! (ma l'aumento...aumenta!!)

Messaggio da Ferrobattuto » 6 ago 2015, 12:38

Dolomitico ha scritto:.....Appena batterie e sistemi diventeranno più economici e vedremo cosa succede.

Difficile..... C'è un fattore che si chiama "richiesta di mercato": se la richiesta aumenta il prezzo sale..... Poi per far si che riscenda ci serve una generalizzazione tale che la richiesta rimanga alta per un lungo periodo. Ma questo è impossibile, dopo qualsiasi "impennata" di richieste qualsiasi mercato si satura e le richieste diminuiscono. Poi se gli impianti ad isola dovessero diventare quasi "la norma" per tutti quelli che possono farseli (siamo tantissimi.....) a "qualcuno" sicuramente verrebbe in mente un sistema qualsiasi di tassazione, e saremmo "punto e daccapo".
Non dimentichiamoci in quale Paese abitiamo, e rendiamoci conto che stiamo in un momento storico in cui si rischia di risprofondare in una sorta di "medioevo sociale"......
Inviato manualmente dal mio vecchio e sgangherato, ma fedele computer


Buone realizzazioni a tutti!
Ferrobattuto

Avatar utente
maxlinux2000
Amministratore
Messaggi: 7256
Iscritto il: 22 mar 2011, 11:50

Re: prezzo kWh: +52% in 10 anni!! (ma l'aumento...aumenta!!)

Messaggio da maxlinux2000 » 6 ago 2015, 13:21

Il prezzo delle batterie è destinato a calare perché la richiesta è talmente enorme che sta attirando una marea di gente all sviluppo. Inoltre le batterie... o meglio gli accumulatori possono essere fatti con moltissime tecnologie.

Per esempio lascia molto ben sperare la tecnologiaa degli ultra condensatori, anche perché non servono elementi chimici raro o costori per construirli. Immagina che tra 5-6 anni una ditta metta sul mercato una batteria di ultracondensatori con un limitatore automatico di corrente, e che possa accumulare 1000W in un cubetto da 10*10cm... a noi costerebbe pochissimo e lui diventerebbe ricchissimo. Il segreto sta nella miniaturizzazione.
Non è successa le stessa cosa con i pannelli solari, gli inverter, le calcolatrici i computer, ecc? ... i prezzi in picchiata e le prestazione in costante aumento.

In ogni caso sto facento una simlazione prendendo i consumi di una famiglia con 5kWh diari (1800kWh annui).... e risulta che con 3500€ di impiantoFV sono sufficienti, e si ammortizza in 5 anni.
Cogito, ergo NO SUV !!

Avatar utente
maxlinux2000
Amministratore
Messaggi: 7256
Iscritto il: 22 mar 2011, 11:50

Re: prezzo kWh: +52% in 10 anni!! (ma l'aumento...aumenta!!)

Messaggio da maxlinux2000 » 6 ago 2015, 13:23

Dolomitico, Ferro e anche tutti gli altri... mettetemi qui sotto per favore questi dati:

Consumo annuo in kWh
Prezzo al kWh
Cogito, ergo NO SUV !!

Avatar utente
maxlinux2000
Amministratore
Messaggi: 7256
Iscritto il: 22 mar 2011, 11:50

Re: prezzo kWh: +52% in 10 anni!! (ma l'aumento...aumenta!!)

Messaggio da maxlinux2000 » 6 ago 2015, 13:33

qui sotto una simulazione con un consumo di 1800kWh annui (5kWh diari) a 0.19€ il kWh

10.anni.1800kWh.png
10.anni.1800kWh.png (41.11 KiB) Visto 3302 volte


Essendo una fascia diciamo... protetta... spende meno nella fattura e quindi un impianto FV che sopperisca alle sue esigenze ha bisogno di più anni per venire ammortizzato, nonostante questo ce la dovremmo fare in 7 anni.

CMQ apro una discussione separata
Cogito, ergo NO SUV !!

Avatar utente
Meccatronico
Messaggi: 126
Iscritto il: 20 lug 2015, 14:40

Re: prezzo kWh: +52% in 10 anni!! (ma l'aumento...aumenta!!)

Messaggio da Meccatronico » 18 ago 2015, 21:04

Mac non solo alcoa 7-8 anni fa ero a Vipiteno per fare un'assistenza tecnica di una grande fresa cn presso la una grande azienda che costruisce funivie e nel piazzale magazzino dove stazionavano i tralicci in attesa dell'elicottero che li portasse a destinazione c'erano molte pale eoliche in collaudo, non penso sia un caso

Avatar utente
maxlinux2000
Amministratore
Messaggi: 7256
Iscritto il: 22 mar 2011, 11:50

Re: prezzo kWh: +52% in 10 anni!! (ma l'aumento...aumenta!!)

Messaggio da maxlinux2000 » 18 ago 2015, 21:35

???? Hai sbagliato la discussione, o sono io che non capisco il nesso?
Cogito, ergo NO SUV !!

Avatar utente
Meccatronico
Messaggi: 126
Iscritto il: 20 lug 2015, 14:40

Re: prezzo kWh: +52% in 10 anni!! (ma l'aumento...aumenta!!)

Messaggio da Meccatronico » 18 ago 2015, 21:48

No è inierente al costo dell'energia e le innovazioni che stanno portando avanti le multinazionali

Rispondi

Torna a “Solare fotovoltaico”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 8 ospiti