dubbi eolico 24V o 48V

Moderatore: Marko

Avatar utente
eneo
Moderatore
Messaggi: 2019
Iscritto il: 19 apr 2011, 9:05

Re: dubbi eolico 24V o 48V

Messaggio da eneo » 18 feb 2018, 21:48

Ma a vuoto girano? Se scolleghi il suo regolatore gira?
Impianto fotovoltaico monocristallino 2.870kwp n°5 canadian solar 180wp, n°1 trina solar 185wp, n°7 solarworld 185wp, n°2 Peimar 250wp poly, batteria 24v 157+157Ah SMA tubolare, regolatore di carica tristar ts45 pwm e n°2 triron 40A, inverter steca PI1100, Plc di gestione impianto, eolico 300w 24v.
Impianto camper pannello kyocera 140wp, regoltore steca prs1010 e batteria 80Ah SMa

Avatar utente
unimatrixzero
Moderatore
Messaggi: 586
Iscritto il: 21 set 2017, 22:04

Re: dubbi eolico 24V o 48V

Messaggio da unimatrixzero » 18 feb 2018, 22:23

eneo ha scritto:
18 feb 2018, 21:48
Ma a vuoto girano? Se scolleghi il suo regolatore gira?
macchè, i cavi nemmeno li avevo ancora collegati e nisba, gira ma .. su se stessa :angry: :alienff:
Riposa in pace Bob Harte .

Avatar utente
Paolopino
Messaggi: 4
Iscritto il: 18 mag 2018, 20:56

Re: dubbi eolico 24V o 48V

Messaggio da Paolopino » 18 mag 2018, 21:18

Salve a tutti, mi sono iscritto da poco, vorrei una vostra opinione a riguardo di ista breeze i2000.
L'ho montato ma nonostante un vento di 8 m/s (gira velocissimo) produce solo 2 amper a 39 volt.
sotto i 36 volt non produce nulla. Secondo voi è normale o pensate che sia difettoso? grazie per la risposta.

Avatar utente
unimatrixzero
Moderatore
Messaggi: 586
Iscritto il: 21 set 2017, 22:04

Re: dubbi eolico 24V o 48V

Messaggio da unimatrixzero » 18 mag 2018, 22:50

da cosa ho potuto verificare io son semplicemente baracche ...
Riposa in pace Bob Harte .

Avatar utente
Ferrobattuto
Moderatore
Messaggi: 7313
Iscritto il: 23 mar 2011, 13:56
Località: Basso Lazio.

Re: dubbi eolico 24V o 48V

Messaggio da Ferrobattuto » 19 mag 2018, 14:34

Paolopino ha scritto:
18 mag 2018, 21:18
.......ma nonostante un vento di 8 m/s (gira velocissimo) produce solo 2 amper a 39 volt.
Vabhè, ma cosa ci alimenti? Che batterie stai caricando, a cosa lo usi? Le tensioni che dici sono molto strane.......
Inviato manualmente dal mio vecchio e sgangherato, ma fedele computer


Buone realizzazioni a tutti!
Ferrobattuto

Avatar utente
eneo
Moderatore
Messaggi: 2019
Iscritto il: 19 apr 2011, 9:05

Re: dubbi eolico 24V o 48V

Messaggio da eneo » 19 mag 2018, 20:24

confermo so baracche. 😂
Impianto fotovoltaico monocristallino 2.870kwp n°5 canadian solar 180wp, n°1 trina solar 185wp, n°7 solarworld 185wp, n°2 Peimar 250wp poly, batteria 24v 157+157Ah SMA tubolare, regolatore di carica tristar ts45 pwm e n°2 triron 40A, inverter steca PI1100, Plc di gestione impianto, eolico 300w 24v.
Impianto camper pannello kyocera 140wp, regoltore steca prs1010 e batteria 80Ah SMa

Avatar utente
Ferrobattuto
Moderatore
Messaggi: 7313
Iscritto il: 23 mar 2011, 13:56
Località: Basso Lazio.

Re: dubbi eolico 24V o 48V

Messaggio da Ferrobattuto » 19 mag 2018, 21:36

Hai ragione Eneo, e pure Unimatrix. Sono andato a vedere le caratteristiche, lo danno addirittura per 48V 2000W.......
Qui: http://www.altinelenerji.net/instruction-en.pdf c'è il manuale con le caratteristiche. Si può scaricare tranquillamente.
Ma a me sembra che siano moooolto ottimistici. Secondo quello che c'è scritto dovrebbe cominciare a caricare con vento a 3m/sec, che equivalgono a 10,8Kmh. Mi sa che per avere i 33A che dicono li ci vuole un tornado. :woot:
Era meglio il Piggot di Spitsfire. ;)
Inviato manualmente dal mio vecchio e sgangherato, ma fedele computer


Buone realizzazioni a tutti!
Ferrobattuto

Avatar utente
Paolopino
Messaggi: 4
Iscritto il: 18 mag 2018, 20:56

Re: dubbi eolico 24V o 48V

Messaggio da Paolopino » 22 mag 2018, 19:41

Ferrobattuto ha scritto:
19 mag 2018, 14:34
Paolopino ha scritto:
18 mag 2018, 21:18
.......ma nonostante un vento di 8 m/s (gira velocissimo) produce solo 2 amper a 39 volt.
Vabhè, ma cosa ci alimenti? Che batterie stai caricando, a cosa lo usi? Le tensioni che dici sono molto strane.......
ho un pacco batterie di 48 volt 135 ampere e volevo alimentare le luci e il pc dello studio. L'ho comprato perchè da noi in Abruzzo il vento c'è quasi tutti i giorni min 3/4 m/s ma spesso incessante (specie nel pomeriggio) con punte di 7/8 m/s. Nonostante ciò la pala non carica niente.

Avatar utente
Ferrobattuto
Moderatore
Messaggi: 7313
Iscritto il: 23 mar 2011, 13:56
Località: Basso Lazio.

Re: dubbi eolico 24V o 48V

Messaggio da Ferrobattuto » 23 mag 2018, 12:16

Purtroppo come ti hanno detto sopra quel prodotto è una baracchetta.
A questo punto hai due strade: rivendere quello via rete e acquistare qualcosa di meglio, oppure dedicarti all'auto costruzione e fartene uno da te. La prima è più facile ma più dispendiosa, la seconda parecchio più difficile ma più economica.
Però devi partire da concetti "seri": controllare, possibilmente con un anemometro, quanto vento effettivamente hai e quanto forte, per un periodo di tempo abbastanza lungo, tipo almeno parte dell'inverno e dell'estate. Poi decidere quale strada prendere.
Il vento non è come il sole: c'è tutti i giorni e per orari ben stabiliti, e con statistiche ben assodate zona per zona. Il vento è molto capriccioso e varia moltissimo sia come frequenza che come forza anche in zone limitrofe.

P.S.
Hai un MP
Inviato manualmente dal mio vecchio e sgangherato, ma fedele computer


Buone realizzazioni a tutti!
Ferrobattuto

Avatar utente
Marko
Moderatore
Messaggi: 1027
Iscritto il: 2 feb 2012, 15:09

Re: dubbi eolico 24V o 48V

Messaggio da Marko » 23 mag 2018, 12:44

Ciao, quale regolatore di carica stai utilizzando?

Avatar utente
Paolopino
Messaggi: 4
Iscritto il: 18 mag 2018, 20:56

Re: dubbi eolico 24V o 48V

Messaggio da Paolopino » 23 mag 2018, 20:45

Rivenderlo mi sembra di voler dare una fregatura ad un'altro, vi chiedo non si potrebbe farlo ribobinare per renderlo più efficiente? costruirlo da me mi piacerebbe ma ho paura di fare qualche casino. Il regolatore di carica è uno ibrido da 2kw e accetta fino a 600 w di pannelli fotovoltaici i quali tra l'altro essendomi arrivati ieri (due da 300w) li ho collegati momentaneamente appoggiati inclinati alla mia vecchia panda erogando subito in pieno sole 8 A con 55v ricaricando in poco tempo le batterie. Forse invece dell'eolico dovevo prendere altri pannelli solari...

Avatar utente
jpquattro
Moderatore
Messaggi: 989
Iscritto il: 26 gen 2015, 20:50

Re: dubbi eolico 24V o 48V

Messaggio da jpquattro » 23 mag 2018, 21:53

Ciao.
Ho guardato il file linkato, ho fatto due conti... se è il 1500 watt ha un rotore di più di due metri di diametro, la massima potenza che può essere estratta dal vento va con la superficie spazzata dal rotore e con il cubo della velocità del vento.
Se il rotore fosse perfetto, non avesse perdite ecc. ecc. dovrebbe arrivare a 1500 Watt con 10 m/s di vento o poco più... siccome a questo mondo niente è perfetto, dovrebbe arrivarci a con qualcosa intorno a 12-13 m/s... che sono quasi 50 Km/h, sulla terra è già un bel vento, non tanto frequente da vedere (in mare sarebbero poco meno di 30 nodi, niente di catastrofico, ma in barca si bestemmia...)

Per le connessioni elettriche occhio che quel coso non solo produce alternata, ma TRIFASE. Se la vuoi raddrizzare di diodi ne servono 6.
Se guardi gli schemi, anche l'entrata del regolatore prevista è trifase. Se il tuo regolatore vuole la continua ci devi mettere sei diodi a ponte trifase belli grossi, a occhio io direi almeno 30A (ma meglio 50), 200V (ma meglio di più...).

L'alternatore da parte sua è a magneti permanenti, il che significa che non si può regolare la sua tensione, ci deve pensare l'elettronica del regolatore...

Altra nota. Questo aerogeneratore non ha dispositivi di sicurezza (almeno, per quello che capisco io...) è solo previsto un interruttore manuale che mete in corto l'alternatore per frenare il rotore, che mi sembra un po' pochino...

Paolo

Avatar utente
Paolopino
Messaggi: 4
Iscritto il: 18 mag 2018, 20:56

Re: dubbi eolico 24V o 48V

Messaggio da Paolopino » 26 mag 2018, 14:56

Buon giorno a tutti.Per favore qualcuno sa dirmi un sistema che stacca il carico dalle batterie e quindi dall'inverter sotto una certa soglia per evitare di scaricarle troppo? grazie.

Avatar utente
unimatrixzero
Moderatore
Messaggi: 586
Iscritto il: 21 set 2017, 22:04

Re: dubbi eolico 24V o 48V

Messaggio da unimatrixzero » 5 giu 2018, 0:46

Paolopino ha scritto:
26 mag 2018, 14:56
Buon giorno a tutti.Per favore qualcuno sa dirmi un sistema che stacca il carico dalle batterie e quindi dall'inverter sotto una certa soglia per evitare di scaricarle troppo? grazie.
puoi farlo con i rele controllo tensione carlo gavazzi oppure se vuoi andare su cose meno complicate / costose puoi farlo con qualunque regolatore di carica andando a utilizzare l'uscita pilota dei carichi, ovviamente interponendo un relè di interfacciamento che agisca in parallelo all'interruttore accensione dell'inverter
Riposa in pace Bob Harte .

Rispondi

Torna a “Eolico”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 4 ospiti