umidità e lignina nel legno

Moderatori: Arex, CB900RED

Rispondi
Avatar utente
marcobr
Messaggi: 683
Iscritto il: 22 lug 2013, 1:37
Località: Sud Puglia

umidità e lignina nel legno

Messaggio da marcobr » 22 mar 2015, 11:35

Se per avere segatura partiamo da un tronco o da parti dello stesso siamo sicuri che troveremo umidità da abbattere ,lavorando il materiale.
Ma se si parte da materiale secco e cioè tavole, pallet ,pali,che stando al coperto non vedono umidità da una vita hanno comunque ancora
un residuo di umidità utile per essere pellettati o bisognerà inumidirlo per ravvivarlo ? Dalla segatura che si forma con il taglio di questo materiale secco
mi dà l'impressione che sia impossibile che comprimendola si leghi nelle condizioni in cui è adesso.Qualcuno ha già sperimentato qualcosa nelle stesse condizioni ?

Avatar utente
Arex
Amministratore
Messaggi: 7374
Iscritto il: 22 mar 2011, 11:50

Re: umidità e lignina nel legno

Messaggio da Arex » 1 set 2015, 15:31

Se stai parlando di bancali/pallet ti posso dire che al nord a parte periodi invernali e di piogge li trovi più o meno all'umidità giusta ... al sud probabilmente in certi periodi saranno fin troppo secchi ... ad ogni modo devi guardare sempre all'umidità del momento. Anche tavole vecchie, se con la giusta umidità legano.
P.s: la lignina funge da collante. Se l'umidità scende a zero la lignina si secca ma ripristinando l'umidità ritorna a fare il suo dovere...
(Qualsiasi cosa da me pubblicata viene esclusivamente fatta per uso privato,e nella mia proprietà, per studio e/o per hobby)
Le decisioni giuste vengono dall'esperienza. L'esperienza viene dalle decisioni sbagliate. (Higdon)(Arthur Bloch)
E poi ti trovi che un giorno sei tu ad avere l'arma ma non spari, perché colpire chi ti ha ferito non te ne importa più nulla. _Alda Merini_

Rispondi

Torna a “Biomassa pellet e legna”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite