Recupero attrezzi a batterie

Moderatore: jpquattro

Avatar utente
veloce99
Messaggi: 937
Iscritto il: 22 lug 2013, 1:37

Re: Recupero attrezzi a batterie

Messaggio da veloce99 » 19 lug 2014, 15:03

IMG_20140719_143429.jpg
IMG_20140719_143429.jpg (371.83 KiB) Visto 1912 volte
(Qualsiasi cosa da me pubblicata viene esclusivamente fatta per uso privato,e nella mia proprietà, per studio e/o per hobby)

Pellettatrice:
http://www.youtube.com/watch?v=d8-XxIq4958
http://www.youtube.com/watch?v=OyS60tgA9rg

Avatar utente
Arex
Amministratore
Messaggi: 7411
Iscritto il: 22 mar 2011, 11:50

Re: Recupero attrezzi a batterie

Messaggio da Arex » 19 lug 2014, 19:56

:lol: bravo Velox! Ottimo lavoro! Direi che hai fatto un recupero funzionale!
(Qualsiasi cosa da me pubblicata viene esclusivamente fatta per uso privato,e nella mia proprietà, per studio e/o per hobby)
Le decisioni giuste vengono dall'esperienza. L'esperienza viene dalle decisioni sbagliate. (Higdon)(Arthur Bloch)
E poi ti trovi che un giorno sei tu ad avere l'arma ma non spari, perché colpire chi ti ha ferito non te ne importa più nulla. _Alda Merini_

Avatar utente
Dolomitico
Moderatore
Messaggi: 2229
Iscritto il: 28 mag 2011, 8:39
Località: Belluno

Re: Recupero attrezzi a batterie

Messaggio da Dolomitico » 20 lug 2014, 9:02

Ecco un'altro avvitatore e ralativa batteria salvata da morte prematura.

Avatar utente
Calavrike
Messaggi: 20
Iscritto il: 9 mag 2014, 11:14
Località: Dorgali

Re: Recupero attrezzi a batterie

Messaggio da Calavrike » 30 dic 2015, 21:25

Ciao a tutti ...che dire dopo queste foto potevo resistere alla mia vocina interiore ?
Detto fatto preso il vecchio avvitatore con batterie partite da anni e rotto le scatole all'amico elettricista per una batteria semi-funzionante(vecchio starter)e fatto tutto. La faccia del mio amico non aveva prezzo, non ci aveva mai pensato :-)
Tempo fa avevo usato un tassellatore Hitachi con batteria fusa e l'ho trasformato in 220v con un trasformatore.
Ultima modifica di Calavrike il 30 dic 2015, 22:17, modificato 1 volta in totale.
[hidden]Soltanto chi osa spingersi un po’ più in là scopre quanto può andare lontano.[/hidden]

Avatar utente
Calavrike
Messaggi: 20
Iscritto il: 9 mag 2014, 11:14
Località: Dorgali

Re: Recupero attrezzi a batterie

Messaggio da Calavrike » 30 dic 2015, 21:35

:wub: Oops ecco le foto:
Allegati
IMG_20151230_204153.jpg
IMG_20151230_204153.jpg (96.37 KiB) Visto 1850 volte
IMG_20151230_204111.jpg
IMG_20151230_204111.jpg (347.67 KiB) Visto 1850 volte
[hidden]Soltanto chi osa spingersi un po’ più in là scopre quanto può andare lontano.[/hidden]

Avatar utente
Dolomitico
Moderatore
Messaggi: 2229
Iscritto il: 28 mag 2011, 8:39
Località: Belluno

Re: Recupero attrezzi a batterie

Messaggio da Dolomitico » 30 dic 2015, 22:14

Ottimo,altro avvitatore salvato,un consiglio che potrei dare adesso è di aggiungerci una spina,cosi da scollegare l'utensile e usare la stessa batteria anche su altri dispositivi con lo stesso voltaggio.
In campo modellistico ce ne sono parecchi tipi,che non permettono inversioni di polarità come gli XT60 che preferisco o altri tipo gli HXT o ancora altri .
Cmq sia ottimo lavoro,hai optato per la sacca esterna anche tu....

Avatar utente
Calavrike
Messaggi: 20
Iscritto il: 9 mag 2014, 11:14
Località: Dorgali

Re: Recupero attrezzi a batterie

Messaggio da Calavrike » 2 gen 2016, 10:26

Si ottimo consiglio rimane un lavoro più pulito
Allegati
xt60.jpg
xt60.jpg (34.96 KiB) Visto 1821 volte
[hidden]Soltanto chi osa spingersi un po’ più in là scopre quanto può andare lontano.[/hidden]

Avatar utente
Pixx66
Messaggi: 3
Iscritto il: 4 nov 2018, 18:59

Re: Recupero attrezzi a batterie

Messaggio da Pixx66 » 8 nov 2018, 19:09

Arex ha scritto:
17 lug 2014, 1:14
Cavoli ... alla fine avete ragione .. il cavo è un po' un'impicco in posti scomodi ...ma se ad esempio utilizzassimo un piccolo avvolgi cavo? Porteremo nel cinturone sia la batteria che il trapano e senza inciampare sul filo! Si potrebbe utilizzare magari cavo con guaia in silicone che è molto morbido ...
Ottima idea Max

Sapete quanto dura la batteria del gioiellino?
http://www.ebay.it/itm/Elettro-sega-Ele ... 1c9&_uhb=1
Velo dico io, se ci dai dentro in 3 minuti sei a piedi! :sick:
Potresti usare un cavo torciglione, installi due spinotti bipolari tipo jack maschio come quelli da chitarra elettrica, una presa jack femmina sul trapano, alloggiata nell'incavo della batteria originale e un'altra a bordo della batteria "grossa", così puoi sganciare le due unità molto agevolmente, meglio ancora se gli spinotti fossero bipolari con ghiera antistrappo, i jack erano per fare un esempio

Avatar utente
maxlinux2000
Amministratore
Messaggi: 7327
Iscritto il: 22 mar 2011, 11:50

Re: Recupero attrezzi a batterie

Messaggio da maxlinux2000 » 31 dic 2018, 16:22

Ho fatto un piccolo recupero qualche giorno fa:

Occhiali ingranditori con luce led
photo5859511040713273343.jpg
photo5859511040713273343.jpg (62.68 KiB) Visto 346 volte
Ho preso la piccola batteria al litio da un paio di cuffiette bluetooth che la mia gatta aveva distrutto akuma.gif tempo fa.
Poi ho collegato un piccolo circuito tp4056 (30cents)
photo5859511040713273344.jpg
photo5859511040713273344.jpg (68.97 KiB) Visto 346 volte
...e fissato il tutto con colla a caldo.

Ho fatto un lavoro provvisorio perché non sapevo se avrebbe funzionato.... e confermo che va perfettamente. La batteria dura 3 ore e poi la ricarico con l'alimentatore del cellulare.
LA prossima volta che mi viene l'ispirazione faccio un lavoro migliore e metto il tutto dentro il vano batterie (prima usava 3 pile AAA che erano sempre scariche ovviamente)

in ogni caso le batterie ricaricabili sono un portento, soprattutto se non devi toglierle.
Poi vedremo se non sia il caso di cominciare anche con la ricarica senza fili :D :D
Per cose piccole sicuramente sarebbe comodo
Cogito, ergo NO SUV !!

Rispondi

Torna a “attrezzatura home made”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 6 ospiti