consiglio scelta saldatrice TIG\MMA più taglio plasma

Moderatore: jpquattro

Rispondi
Avatar utente
paleolico74
Messaggi: 9
Iscritto il: 19 apr 2014, 9:42

consiglio scelta saldatrice TIG\MMA più taglio plasma

Messaggio da paleolico74 » 27 mag 2014, 22:02

Salve a tutti come da titolo mi sono deciso a comperare la prima saldatrice a tig\mma e il taglio plasma.
Punto su generatori ad inverter che vanno a corrente monofase AC\DC, con funzione HF ,con arco pulsato per gli spessori inferiori al millimetro e altre funzioni che non vi sto ad elencare...
non riesco a scegliere quale di questi modelli acquistare e dove poterli acquistare...
dalle mie parti non vedo rivenditori autorizzati...

Selco mod. Genesis 1700/2200/2700 AC/DC

Stel mod. TIG dp 221Hpa AC-DC

weldtronic mod. pocki 181\182 AC-DC

Ine mod. AL180

blueweld mod. PRESTIGE TIG 182 AC/DC-HF/LIFT 230V+ACC.

CEBORA mod. TIG SOUND AC-DC 2240/M


delle restanti marche non ho ancora visionato i modelli
EPS ,ELETTRO CF ,CEBORA,VALFO...

e come macchine per il taglio plasma direi sempre a corrente monofase ad inverter e la storia del compressore non mi è tanto chiara.. cmq basta che riesce a tagliare decentemente uno spessore max di 15 mm

sul discorso accessori dipende dalla scelta della saldatrice e poi dal taglio plasma...

Avatar utente
marcobr
Messaggi: 686
Iscritto il: 22 lug 2013, 1:37
Località: Sud Puglia

Re: consiglio scelta saldatrice TIG\MMA più taglio plasma

Messaggio da marcobr » 27 mag 2014, 22:53

Se ho capito bene vuoi tagliare 15 mm con la monofase !!! E la storia del compressore non l'hai capita !!! Schiarisciti le idee prima di spendere soldi Te lo consiglio

Avatar utente
paleolico74
Messaggi: 9
Iscritto il: 19 apr 2014, 9:42

Re: consiglio scelta saldatrice TIG\MMA più taglio plasma

Messaggio da paleolico74 » 28 mag 2014, 7:03

marcobr ha scritto:Se ho capito bene vuoi tagliare 15 mm con la monofase !!! E la storia del compressore non l'hai capita !!! Schiarisciti le idee prima di spendere soldi Te lo consiglio



Appunto ho aperto un topic per farmele schiarire le idee... si ho solo la monofase a casa non posso puntare su macchine che vanno a corrente trifase...
leggendo varie schede sui modelli che propongono.. non tutte eseguono i tagli dello stesso spessore...
ad es. sulla thor 41 pcf as c'è riportato che esegue tagli di qualità a 12 mm e di separazione a 16mm con una capacità di sfondamento a 6 mm non avendole provate queste macchine non so se sono dati teorici dettati dalle case costruttrici o dati certi.Sulla storia del compressore mi hanno detto che alcuni modelli sono dotati già di compressore e altri bisogna collegarle al compressore... e non so quale sia conveniente...

Avatar utente
marcobr
Messaggi: 686
Iscritto il: 22 lug 2013, 1:37
Località: Sud Puglia

Re: consiglio scelta saldatrice TIG\MMA più taglio plasma

Messaggio da marcobr » 29 mag 2014, 23:51

Ti do uno spunto per paragonare l'ipotetico lavoro di un plasma 220 che tu vorresti comprare con il mio : con 6 kw 380 il mio INE 90A inverter taglia perfettamente una lamiera da 10 mm collegato a un compressore da 300 litri ma non a mano libera Se devi solo sfondare arriva con il massimo della regolazione a 20 mm con più passate a discapito della precisione.
Con i tre kw di casa la mia piccola saldatrice inverter ne ha bisogno almeno di 2 per lavorare.
Se hai sei kw come contatore e spegni tutto quello che hai in casa forse esiste un plasma che ce la faccia a tagliare qualcosa ma per il compressore come minimo ci vogliono 150 litri sennò dopo tre cm di taglio si accende dopo di che scatta il contatore.A volte capita a me quando insisto a tagliare con il compressore accesso in continuo.

Avatar utente
paleolico74
Messaggi: 9
Iscritto il: 19 apr 2014, 9:42

Re: consiglio scelta saldatrice TIG\MMA più taglio plasma

Messaggio da paleolico74 » 30 mag 2014, 11:03

Allora: come compressore ne ho uno da 200 litri più un altro da 50 che uso raramente.
Ho notato che in alcuni modelli di saldatrici tig a inverter possono lavorare collegate a motogeneratori.Ci starei pensando se la corrente di casa mia non è sufficiente...
Capisco ciò che vuoi dirmi sul plasma a 220 e lavorando su spessori superiori a 10 mm,ma il lavoro che andrà a fare inizialmente sarà tagliare in modo circolare (usando anche il kit per usare la torcia come un compasso) lamiere che non superano i 10 mm di spessore per costruirmi ventilatori centrifughi più le girante e i tubolari che userò a spessore non superano i 4 mm per fare l'intelaiatura dell intera attrezzatura...

Rispondi

Torna a “Uso Attrezzatura”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti