Generatore diesel 4 in 1

Moderatore: jpquattro

Rispondi
Avatar utente
maxlinux2000
Amministratore
Messaggi: 7256
Iscritto il: 22 mar 2011, 11:50

Generatore diesel 4 in 1

Messaggio da maxlinux2000 » 3 ago 2014, 17:53

ho un piccolo motore diese da 5CV riciclato da un generatore diesel cinese. Il motore è messo molto bene e stavo pensando di rimetterlo in funzione... ma visto che un generatore grosso ce l'ho già stavo pensando di ottenere qualche cosa di differente, e possibilimenti migliore... più utile.

quindi pensavo di colelgare attraverso una puleggia un motore trifase usato come alternatore, in modo da poter ottenere il trifase o il monofase a seconda dei collegamenti, possibilmente con un commutatore manuale.
Nella stessa cinghia volevo collegare un alternatore auto da almeno 70A-12V
...e se non bastasse anche una pompa idraulica in modo da ottenere una centralina idraulica da 400bar, con relativo serbatoio di olio... praticamente 4 in 1. Elettricità a 380 trifase, 220V monofase, 12V continua e forza idraulica a 400bar.

Naturalmente utilizzerei una "forza" alla volta e non tutte assieme.

In assenza di carico il motore trifase e l'alternatore 12V hanno un attrito trasurabile.
Per la pompa idraulica pensavo di mettere una leva che attacca la cinghia se necessario, o un qualche altro metodo semplice per ridurre al minimo l'attrito se non si usa la parte idraulica.

ma cominciamo dal principio.... devo collegare una puleggia all'albero motore... ed è conico. Qualcuno sa se esistono pulegge con attacco conico? O devo farmela fare su misura?

IMG_20140415_123116.resized.jpg
IMG_20140415_123116.resized.jpg (131.97 KiB) Visto 1447 volte
Cogito, ergo NO SUV !!

Avatar utente
Dolomitico
Moderatore
Messaggi: 2205
Iscritto il: 28 mag 2011, 8:39
Località: Belluno

Re: Generatore diesel 4 in 1

Messaggio da Dolomitico » 3 ago 2014, 18:53

Se ci metti il compressore diventa 5 in 1. ;)
Ma devi realizzare tutto il telaio immagino per fissare i vari utilizzi,questo è un progetto curioso.
Hai pensato alla disposizione?
Se parli di cinghia,o li metti paralleli al motore, o affacciati dall'altra parte,con il motore su un lato,le pulegge al centro,con tutti i rinvii,e dall'altro gli utilizzi.
Hai qualcosa in mente?

Avatar utente
Ferrobattuto
Moderatore
Messaggi: 7225
Iscritto il: 23 mar 2011, 13:56
Località: Basso Lazio.

Re: Generatore diesel 4 in 1

Messaggio da Ferrobattuto » 3 ago 2014, 20:07

Se hai un'uscita a 230V AC l'alternatore auto può anche non servirti..... Basta un caricabatterie qualsiasi, tanto il motore lo devi mettere in moto ugualmente.
Comunque, per gli "innesti" dei vari congegni puoi usare delle frizioni elettriche come quelle dei compressori per condizionatori d'aria per auto. Funzionano a 12V, credo che assorbano poco e si commutano con un semplice interruttore. Un compressore di quelli può assorbie anche 3-5HP dal motore, per cui le frizioni di solito sono robuste.
Inviato manualmente dal mio vecchio e sgangherato, ma fedele computer


Buone realizzazioni a tutti!
Ferrobattuto

Avatar utente
maxlinux2000
Amministratore
Messaggi: 7256
Iscritto il: 22 mar 2011, 11:50

Re: Generatore diesel 4 in 1

Messaggio da maxlinux2000 » 3 ago 2014, 22:11

x dolomitico.... per il comrpessore ci avevo pensato, solo che vorrei che fosse anche mobile il generatore :D e siccome ho già un compressore separato che uso ogni 10 anni... forse 15, direi che puó continuare a rimanere separato :D

x Ferro.... pensavo ad un alternatore d' auto, per avere molti Ampere a disposizione.... 70A, 100A a 12V diventa molto costoso ottenerli da un trasformatore, mentre un alternatore cosí te la cavi con 100€ o meno.

Buona l' idea della frizione elettrica... ma sono interne ai compressori dell' AC?
Cogito, ergo NO SUV !!

Avatar utente
Arex
Amministratore
Messaggi: 7359
Iscritto il: 22 mar 2011, 11:50

Re: Generatore diesel 4 in 1

Messaggio da Arex » 3 ago 2014, 22:19

No Max, sono esterne. E' il mozzo della puleggia che monta una frizione elettromagnetica ...
(Qualsiasi cosa da me pubblicata viene esclusivamente fatta per uso privato,e nella mia proprietà, per studio e/o per hobby)
Le decisioni giuste vengono dall'esperienza. L'esperienza viene dalle decisioni sbagliate. (Higdon)(Arthur Bloch)
E poi ti trovi che un giorno sei tu ad avere l'arma ma non spari, perché colpire chi ti ha ferito non te ne importa più nulla. _Alda Merini_

Avatar utente
maxlinux2000
Amministratore
Messaggi: 7256
Iscritto il: 22 mar 2011, 11:50

Re: Generatore diesel 4 in 1

Messaggio da maxlinux2000 » 3 ago 2014, 22:38

Dolomitico ha scritto:Se ci metti il compressore diventa 5 in 1. ;)
Ma devi realizzare tutto il telaio immagino per fissare i vari utilizzi,questo è un progetto curioso.
Hai pensato alla disposizione?
Se parli di cinghia,o li metti paralleli al motore, o affacciati dall'altra parte,con il motore su un lato,le pulegge al centro,con tutti i rinvii,e dall'altro gli utilizzi.
Hai qualcosa in mente?


si, ovviamente ci vorrà un telaio fatto su misura, con un chassis montato su silentblock...ma non è un problema la sua costruzione.

Pensavo di mettere il motore diesel in centro con una puleggia a due gole in modo da avere un cighia che va a destra e una a sinistra.
Una seconda puleggia a due gole sul motore trifase usato come alternatore per trasmettere il moto alla pompa idraulica.

In questo modo credo che sia bilanciato il carico di trazione e il cuscinetto dell'albero motore non dovrebbe soffrire.
Cogito, ergo NO SUV !!

Avatar utente
maxlinux2000
Amministratore
Messaggi: 7256
Iscritto il: 22 mar 2011, 11:50

Re: Generatore diesel 4 in 1

Messaggio da maxlinux2000 » 3 ago 2014, 22:45

Arex ha scritto:No Max, sono esterne. E' il mozzo della puleggia che monta una frizione elettromagnetica ...


bene!! cosí posso riutilizzare parti di automobili di recupero... assomiglia a questa?
Immagine
Cogito, ergo NO SUV !!

Avatar utente
Arex
Amministratore
Messaggi: 7359
Iscritto il: 22 mar 2011, 11:50

Re: Generatore diesel 4 in 1

Messaggio da Arex » 3 ago 2014, 22:58

Sulle auto di solito è fatto così:
3531259592.jpg
3531259592.jpg (30.16 KiB) Visto 1435 volte

La parte colorata di nero è quella che ti serve.
Sfasciacarrozze e via ...
(Qualsiasi cosa da me pubblicata viene esclusivamente fatta per uso privato,e nella mia proprietà, per studio e/o per hobby)
Le decisioni giuste vengono dall'esperienza. L'esperienza viene dalle decisioni sbagliate. (Higdon)(Arthur Bloch)
E poi ti trovi che un giorno sei tu ad avere l'arma ma non spari, perché colpire chi ti ha ferito non te ne importa più nulla. _Alda Merini_

Avatar utente
Precisetto
Messaggi: 2
Iscritto il: 22 lug 2014, 23:41
Località: Milano

Re: Generatore diesel 4 in 1

Messaggio da Precisetto » 4 ago 2014, 1:46

Curioso, l'albero conico.
Ne ho visti e maneggiati diversi, in passato, ma tutti avevano la cava a mezzaluna per la chiavetta. D'accordo il serraggio con una vite in testa (suppongo che all'estremità ci sia un foro assiale filettato), ma senza un organo di tenuta... mah!

Avatar utente
maxlinux2000
Amministratore
Messaggi: 7256
Iscritto il: 22 mar 2011, 11:50

Re: Generatore diesel 4 in 1

Messaggio da maxlinux2000 » 4 ago 2014, 10:25

si, c`è un foro filettato M8 in testa (nonsi vede dalla foto)
Tutti i generatori a benzina e diesel hanno questo sistema conico, in quanto gli alternatori hanno un attacco diretto sull' albero motore senza cuscinetto, e gli permette di avere meno vibrazioni. Gli alternatori monofase e trifase hanno un solo cuscinetto in fondo mentre davanti dove c'è la ventola di raffreddamento, l' albero è libero e si fissa con una bussola a cono sull' albero motore.

suppongo che dovrò modificare una puleggia a mano...
Cogito, ergo NO SUV !!

Avatar utente
Ferrobattuto
Moderatore
Messaggi: 7225
Iscritto il: 23 mar 2011, 13:56
Località: Basso Lazio.

Re: Generatore diesel 4 in 1

Messaggio da Ferrobattuto » 4 ago 2014, 12:44

maxlinux2000 ha scritto:.....suppongo che dovrò modificare una puleggia a mano...

Esistono pulegge di tutti i tipi e di tutti i diametri, con fori conici e non di qualsiasi diametro..... Se non hai fretta ti basta cercare. Poi non credo che quei motori vengano fatti solo per calettarci sopra gli alternatori, con buona probabilità hanno le loro pulegge di fabbrica. ;)
Inviato manualmente dal mio vecchio e sgangherato, ma fedele computer


Buone realizzazioni a tutti!
Ferrobattuto

Rispondi

Torna a “Varie”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite