generatore con motore trapano a batteria

Moderatore: fede1984

Rispondi
Avatar utente
dm195
Messaggi: 100
Iscritto il: 19 ago 2014, 20:09

generatore con motore trapano a batteria

Messaggio da dm195 » 22 lug 2015, 7:28

[list=]buon giorno a tutti,sto realizzando un generatore di emergenza,volevo usare come generatore di corrente il motore di un trapano a batteria a 18v molto vecchio con statore a magneti permanenti.
La mia idea era di collegare le uscite del motore ad un inverter di quelli ad uso cantiere che si attaccano all accendisigari dell auto e che danno 220v e svariati watt,credete tale motore sia adatto per essere usato come generatore?[/list]
la tecnica è quando tutto si sa e nulla funziona la pratica è quando tutto funziona e nessuno sa il perchè,noi abbiamo preso il meglio da entrambe le cose così nulla funziona e nessuno sa perchè!!
oh caro albert come avevi ragione!!!povero mondo fatto di teoria!!!

Avatar utente
maxlinux2000
Amministratore
Messaggi: 7256
Iscritto il: 22 mar 2011, 11:50

Re: generatore con motore trapano a batteria

Messaggio da maxlinux2000 » 22 lug 2015, 9:51

non si capisce niente di quello che vuoi fare.... spiega meglio e magari metti un disegnino veloce su carta.
Cogito, ergo NO SUV !!

Avatar utente
jpquattro
Moderatore
Messaggi: 969
Iscritto il: 26 gen 2015, 20:50

Re: generatore con motore trapano a batteria

Messaggio da jpquattro » 22 lug 2015, 10:19

Il motore del trapano funzionerà sicuramente come dinamo, ma non si capisce bene chi lo fa girare.
La tensione dipenderà dal numero di giri, quindi l'inverter funzionerà o non funzionerà a seconda del numero di giri del motore....

Riguardo alla potenza disponibile non mi farei illusioni, al tuo posto a tirarci fuori 50-100 Watt farei i salti fino al soffitto...

Un alternatore da auto ha più potenza, ma ancora non sappiamo chi è il motore...

Paolo

Avatar utente
dm195
Messaggi: 100
Iscritto il: 19 ago 2014, 20:09

Re: generatore con motore trapano a batteria

Messaggio da dm195 » 22 lug 2015, 12:54

Il motore errebbe fatto girare da un motore a vapore che gia sto realizzando e che arriva a 1000 rpm.
Quello che volevo fare era collegare direttamente l inverter al deneratore ma se la potenza stimata é solo di 100-150 watt allora mi sa che rimarró sul progetto iniziale che prevede il montaggio del generatore di un gruppo elettrogeno a benzina.
la tecnica è quando tutto si sa e nulla funziona la pratica è quando tutto funziona e nessuno sa il perchè,noi abbiamo preso il meglio da entrambe le cose così nulla funziona e nessuno sa perchè!!
oh caro albert come avevi ragione!!!povero mondo fatto di teoria!!!

Avatar utente
maxlinux2000
Amministratore
Messaggi: 7256
Iscritto il: 22 mar 2011, 11:50

Re: generatore con motore trapano a batteria

Messaggio da maxlinux2000 » 22 lug 2015, 21:36

nel motore a vapore... ma anche in tutti gli altri, non conta la velocità di rotazione, ma i CV utili... che possono essere esperessi anche in Watt o kW.

CMQ il motore a vapore colelgato ad un alternatore o a un motore potrebbe aver senso solo se hai un sacco di legna da ardere di cui non sai che fartene.
sono conti che sono già stati fatti moltissime volte da tante persone nel mondo a siamo arrivati tutti alla stessa conclusione... la corrente elettrica è meglio generarla con combustibili fossili (o biologici con diversi accorgimenti a volte costosi) oppure con pannelli fotovoltaici. L' eolico ha il suo senso solo se la zona è estremamente ventosa tutti i giorni.

tutti gli altri metodi vengono provati su scale a volte anche grandi, ma poi abbandonati per i costi di manutenzione elevati.
Cogito, ergo NO SUV !!

Avatar utente
dm195
Messaggi: 100
Iscritto il: 19 ago 2014, 20:09

Re: generatore con motore trapano a batteria

Messaggio da dm195 » 23 lug 2015, 6:49

Infatti maxlinux,punto al vapore perche ho biomassa in sovrabbondanza e perche è un "generatore di emergenza "che mi serve perlopiu ad alimentare la ponpa dell acqua del pozzo in caso di black out come sta accadendo in questi giorni nella mia zona.
Ora uso.un generatore a benzina ma voglio puntare sul vapore per tre motivi semplicissimi:il primo é che silenziosissimo anche di notte,il secondo é che mi stacca dai combustibili fossili e terzo e non ultimo la soddisfazione personale.
Il motore che ho in costruzione dopo varie prove é un 4hp,16 anni fa ,andando a tentoni,costruii un bicilindrico di una decina di hp che collegato al generatore di un unitá a benzina da 3 kw me li dava tutti,lo buttai perche mi dissero era illegale in quanto il rapporto pressione /litri d acqua in caldaia deve essere inferiore a 300 per non necessitare di un conduttore patentato,giocoforza il mio lo superava.
Adesso stavo cercando una strada piu semplice da percorrere in modo da poter rimanere entro tale vincolo di legge tutto qui.
la tecnica è quando tutto si sa e nulla funziona la pratica è quando tutto funziona e nessuno sa il perchè,noi abbiamo preso il meglio da entrambe le cose così nulla funziona e nessuno sa perchè!!
oh caro albert come avevi ragione!!!povero mondo fatto di teoria!!!

Avatar utente
maxlinux2000
Amministratore
Messaggi: 7256
Iscritto il: 22 mar 2011, 11:50

Re: generatore con motore trapano a batteria

Messaggio da maxlinux2000 » 23 lug 2015, 9:16

Be... Allora ci si può ragionare con 3-4 hp.

Ma non userei un motore da trapano perché ha in carboncini e fanno molto rumore, oltre a consumarsi in fretta.
Con quella potenza ti conviene un alternatore da auto, magari recente così ha rendimenti maggiori e grande potenza.

4hp sono 2.9kw... Penso che con la conversione forza motrice -> elettricità, si possa essere soddisfatti a ottenere 1500- 2000watt, ma che sono pur sempre una ottima potenza.

Fossi in te userei un alternatore da camion a 24v -150A, 2 batterie da 100Ah in serie, e un inverter da 2KW.

Come inverter ti consiglio un ective, perché vanno benissimo, sono affidabili e costano poco, mma soprattutto godono della garanzia europea
Cogito, ergo NO SUV !!

Avatar utente
dm195
Messaggi: 100
Iscritto il: 19 ago 2014, 20:09

Re: generatore con motore trapano a batteria

Messaggio da dm195 » 23 lug 2015, 9:28

Grazie mille!non ci avevo pensatoall alternatore da canion!!!!!
la tecnica è quando tutto si sa e nulla funziona la pratica è quando tutto funziona e nessuno sa il perchè,noi abbiamo preso il meglio da entrambe le cose così nulla funziona e nessuno sa perchè!!
oh caro albert come avevi ragione!!!povero mondo fatto di teoria!!!

Rispondi

Torna a “Impianti elettrici civili e industriali”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti