Modifica gruppo elettrogeno

Moderatore: jpquattro

Rispondi
Avatar utente
MarcoSartorio
Messaggi: 3
Iscritto il: 29 apr 2017, 14:41

Modifica gruppo elettrogeno

Messaggio da MarcoSartorio » 2 mag 2017, 16:39

Un saluto a tutti del forum,possiedo un generatore di corrente da 2,2 kw 6,5 hp, massimi,che purtroppo non mi regge un compressore elettrico da 1,1 kw 1,5 hp,con attrezzi di bassa Potenza tipo Trapani,rotorbitale,seghetti alternativi va benissimo,però ho necessità di usare il compressore,ovviamente dove ho il garage non ho corrente elettrica,vorrei cambiare l'alternatore per poterlo portare a 3/3,5 kw,qualcuno sa darmi qualche info?
Grazie a tutti..

Avatar utente
Ferrobattuto
Moderatore
Messaggi: 6625
Iscritto il: 23 mar 2011, 13:56
Località: Basso Lazio.

Re: Modifica gruppo elettrogeno

Messaggio da Ferrobattuto » 2 mag 2017, 18:29

Se ho ben capito che tipo di generatore è, il problema non è metterci un alternatore un po' più "generoso", quanto trovarne uno che ci si adatta. In genere il rotore dell'alternatore è calettato direttamente sull'albero di uscita del motore e il corpo dell'alternatore è flangiato per adattarsi al monoblocco del motore. La vedo un po' dura...... Poi il costo di un alternatore nuovo sarebbe tale che ti conviene ricomprare direttamente il tutto.
E a proposito di questo, potresti provare sull'usato, sia in rete che nei negozi specializzati. A volte, e non tanto di rado, succede che c'è chi cambia il generatore per prenderne uno più potente, e vende l'usato per recuperare qualcosa.

La cosa sarebbe molto differente se invece l'alternatore fosse collegato al motore tramite una cinghia e delle pulegge, in questo caso purché venissero rispettati i giri e si restasse dentro il range di potenza del motore, sostituire l'alternatore sarebbe abbastanza facile.
Magari una foto del generatore e qualche dato in più sul generatore e sul compressore non guasterebbero......

P.S.
Un'alternativa sarebbe mettere un piccolo motore a scoppio al compressore, sempre se è di quelli con la cinghia. ;)
Un mio amico lo ha fatto.......
Inviato manualmente dal mio vecchio e sgangherato, ma fedele computer


Buone realizzazioni a tutti!
Ferrobattuto

Avatar utente
Dolomitico
Moderatore
Messaggi: 2091
Iscritto il: 28 mag 2011, 8:39
Località: Belluno

Re: Modifica gruppo elettrogeno

Messaggio da Dolomitico » 2 mag 2017, 20:01

Ferrobattuto ha scritto:P.S.
Un'alternativa sarebbe mettere un piccolo motore a scoppio al compressore, sempre se è di quelli con la cinghia. ;)
Un mio amico lo ha fatto.......


Questa è decisamente un'idea valida.....se non si ha corrente nelle vicinanze.

Avatar utente
MarcoSartorio
Messaggi: 3
Iscritto il: 29 apr 2017, 14:41

Re: Modifica gruppo elettrogeno

Messaggio da MarcoSartorio » 3 mag 2017, 11:10

Grazie ragazzi,in pomeriggio faccio qualche foto è le posto per vedere la fattibilità,in zona c'è Un rivenditore che come prezzi mi sembra abbastanza buono,per un alternatore di 3 kw mi ha chiesto 200 euro,per un 4,2kw 225 euro,purtoppo il compressore non è di quelli con la cinghia....

Avatar utente
unimatrixzero
Messaggi: 169
Iscritto il: 21 set 2017, 22:04

Re: Modifica gruppo elettrogeno

Messaggio da unimatrixzero » 24 set 2017, 0:00

discussione un po vecchia ma dico la mia, secondo me se è per un uso saltuario e soprattutto nn serve nulla in fattore di come dire pulizia dell'onda in uscita in quanto fa poi girare dei semplici utensili consiglierei la sostituzione completa di tutta la faccenda con un bel cinese , costano una pietra (50 euro in piu del prezzo del solo alternatore che ti hanno proposto ) per un bel 3,2 kw e per l'utilizzo che ne vuoi fare son perfetti, ti dirò di più , con 450 euro ti porti a casa un bel 5kw e ci fai girare anche la saldatrice, butta un po un occhio qua sopra :

https://www.agrieuro.com/generatori-di- ... 6_199.html
Riposa in pace Bob Harte .

Rispondi

Torna a “Veicoli”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite