Fari anabbaglianti "mosci"

Avatar utente
unimatrixzero
Moderatore
Messaggi: 586
Iscritto il: 21 set 2017, 22:04

Re: Fari anabbaglianti "mosci"

Messaggio da unimatrixzero » 4 giu 2018, 2:32

WAAHHH !! discorso decisamente interessante !! devo troppo dire la mia !!
colgo anche il momento per scusarmi della mia assenza ma sto facendo il 2° trasloco globale casa (fatti 2 in 2 anni, causa alluvione e menate varie)
comunque, tralasciando le LED che anche se adesso è uscito qualcosetta di decentemente luminoso hanno problemi di raffreddamento , da quando ho conosciuto le xeno non posso più farne a meno, le ho messe ovunque (so che sono illegali ma quando è in gioco la mia e altrui sicurezza sono il classico tipo che se ne sbatte il caxxxo delle 4 leggi buttate giu da 4 deficienti incompetenti e magari derivate da parametri delle guerre puniche)
@jpquattro inizio con il dirti che da come la vedo io hai qualche casino, l'alternatore carica a 14 volt non esiste che ci sia una caduta di tensione cosi notevole, altra cosa che per esperienza posso dirti è che nn tutti gli xeno sono assassini , insomma ce ne son di varie temperature , se stai basso si possono tranquillamente confondere con le normali alogene avendo però meno consumo e più luminosità.
ormai le ho messe ovunque sui miei mezzi, ero partito con il mercedes CLK, prima anabbaglianti, poi abbaglianti (con un leggero ritardo in accensione ovviamente dovuto all'inerzia dell'accensione lampada) , poi anche fendinebbia, le ho messe anche sul renault espace come anabbaglianti (con le originali abituato alle xeno vedevo decisamente poco), nn tanto tempo fa anche sul fiat scudo , lampada motorizzata con un frangi flusso che permette l'utilizzo come anabbagliante e abbagliante ..
come conclusione posso dire che anche se in giro si sentono una marea di bla bla bla che danno fastidio che su che giu nn ho mai avuto nessuno che incrociandomi mi abbia sfanalato ecc, ovviamente van regolate in maniera "umana" , la carreggiata la vedi decisamente meglio e sinceramente non potrei tornare indietro...
PS. attenzione che certe xeno specie in fanali piccoli con le paraboline di pastica possono fonderla, a me mai successo usando le 35 Watt ma qualcuno ha lamentato problemi utilizzando quelle a wattaggio superiore sulle bravo/a o marea
Riposa in pace Bob Harte .

Avatar utente
jpquattro
Moderatore
Messaggi: 992
Iscritto il: 26 gen 2015, 20:50

Re: Fari anabbaglianti "mosci"

Messaggio da jpquattro » 4 giu 2018, 11:59

Come ho scritto nel mio caso specifico di problemi se ne sommano diversi: dall'alternatore "furbo" che lavora a 13 V quasi sempre, al cablaggio storicamente carente su questo modello, alle ottiche che definirle sporche è un delicato eufemismo...

Per capire cosa debbo fare debbo prima mettere a posto un po' di cose. Quindi debbo smontare il paraurti, tirare fuori i fari, pulirli e verificare le condizioni, rifare parte dei cablaggi per ridurre la caduta di tensione, e, visto il bassissimo costo, penso che metterò un convertitore DC-DC che mi alimenti i fari a 14.5.

Con i led ho sbagliato tutto, ho cercato per mare e per terra qualcosa a bassa temperatura (diciamo 3000-4000K) per avere una luce non troppo vistosa... le lampade che mi sono arrivate sono giallo limone (vengono dalla cina...).
Solo dopo ho scoperto che il giallo è un colore NON PIU' ammesso per i fari... se ti interessano ne ho una coppia mai montata...

Paolo

Avatar utente
unimatrixzero
Moderatore
Messaggi: 586
Iscritto il: 21 set 2017, 22:04

Re: Fari anabbaglianti "mosci"

Messaggio da unimatrixzero » 5 giu 2018, 1:47

jpquattro ha scritto:
4 giu 2018, 11:59

.... , visto il bassissimo costo, penso che metterò un convertitore DC-DC che mi alimenti i fari a 14.5.

Paolo
se ascolti me mettici anche un bel relè di bypass perchè se ti parte in DC / DC rischi di rimanere al buio e nn è una bella cosa...
Riposa in pace Bob Harte .

Avatar utente
jpquattro
Moderatore
Messaggi: 992
Iscritto il: 26 gen 2015, 20:50

Re: Fari anabbaglianti "mosci"

Messaggio da jpquattro » 5 giu 2018, 9:04

:) :) Mi autocito:
...Quindi è pensabile inserire un regolatore buck-boost nella linea di alimentazione della lampada e regolarlo per 14 V di uscita, se ci piace il rischio possiamo regolarlo per 14.5-14.8 ma mi sa che la vita della lampada si accorcia parecchio...
Costano talmente poco che conviene metterne uno per lampada, magari con un relè di bypass che mantenga accesa la lampada se il regolatore muore...
Il fatto è che per farlo debbo mettere la macchina in giardino e tenerla con il muso smontato almeno un giorno o due... sto aspettando la risposta di un produttore cinese per ordinarli...

Intanto sono arrivate le lampade +130 e il cavo ethernet per portare il wifi in giardino...

Paolo

Avatar utente
unimatrixzero
Moderatore
Messaggi: 586
Iscritto il: 21 set 2017, 22:04

Re: Fari anabbaglianti "mosci"

Messaggio da unimatrixzero » 5 giu 2018, 12:48

ahhh nn avevo letto la faccenda del bypass !
Riposa in pace Bob Harte .

Avatar utente
jpquattro
Moderatore
Messaggi: 992
Iscritto il: 26 gen 2015, 20:50

Re: Fari anabbaglianti "mosci"

Messaggio da jpquattro » 5 giu 2018, 21:23

Ho montato le +130... Arex se vuoi che dica che sono rimasto impressionato lo faccio....

Comunque ora vado a fare un giro per vedere col buio "l'effetto che fa"...

Paolo

Aggiornamento: Sono uscito, giro fuori città in strada buia con un minimo di traffico (fari nella direzione opposta...) forse un minimo miglioramento c'è ma con gli stessi soldi compravo un kit xenon da 35 Watt...

Avatar utente
Ferrobattuto
Moderatore
Messaggi: 7322
Iscritto il: 23 mar 2011, 13:56
Località: Basso Lazio.

Re: Fari anabbaglianti "mosci"

Messaggio da Ferrobattuto » 5 giu 2018, 22:20

Non so se queste +130 siano le stesse che a suo tempo provai anche io. Quelle che dico io hanno il vetro con riflessi azzurrini. Non è che ci trovassi poi molta differenza...... Comunque le danno per 3500°K, che poi è più o meno la temperatura del filamento acceso, non è che sia un granché. Per avere luce veramente "bianca" ci vogliono i 6000°K almeno, e questi nessun filamento incandescente può raggiungerli.
Inviato manualmente dal mio vecchio e sgangherato, ma fedele computer


Buone realizzazioni a tutti!
Ferrobattuto

Avatar utente
Arex
Amministratore
Messaggi: 7379
Iscritto il: 22 mar 2011, 11:50

Re: Fari anabbaglianti "mosci"

Messaggio da Arex » 5 giu 2018, 23:03

jpquattro ha scritto:
5 giu 2018, 21:23
Ho montato le +130... Arex se vuoi che dica che sono rimasto impressionato lo faccio...
A me è sufficiente che tu dica la.verità. Se sulla tua macchina non hai beneficio non ce l'hai e stop. Se poi ti aspettavi che facesse il doppio di luce nessuno l'ha mai detto. Io ci vedo meglio sulle mie macchine e su questo proprio non ci piove. Fanno indubbiamente più luce ed è più intensa nonché limpida.
Anche l'esperimento di montare un kit xeno l'ho fatto un paio d'anni fa ... Ci ho girato una decina di sere e poi mi han fermato e fatto aprire il cofano. Per fortuna non mi hanno mandato a revisione. Quindi per me ste cazzate fuori legge meglio evitarle.
Ragazzi, per metà la colpa è dei fanali ...ci sono macchine che fanno buona luce, altre che fanno pena!
(Qualsiasi cosa da me pubblicata viene esclusivamente fatta per uso privato,e nella mia proprietà, per studio e/o per hobby)
Le decisioni giuste vengono dall'esperienza. L'esperienza viene dalle decisioni sbagliate. (Higdon)(Arthur Bloch)
E poi ti trovi che un giorno sei tu ad avere l'arma ma non spari, perché colpire chi ti ha ferito non te ne importa più nulla. _Alda Merini_

Avatar utente
jpquattro
Moderatore
Messaggi: 992
Iscritto il: 26 gen 2015, 20:50

Re: Fari anabbaglianti "mosci"

Messaggio da jpquattro » 5 giu 2018, 23:19

A me la luce bianchissima non piace molto.... Mi fa un po' "effetto ospedale" sarà che sono cresciuto con le lampade a incandescenza, per la fotografia si usavano le survoltate... altri tempi.
In casa ho tutti led "bianco caldo" si insomma 3000 K più o meno... Cercavo qualcosa di simile anche per i fari, se prendessi il kit Xenon prenderei il 4300K... perché il 3000 non si trova facilmente.
Il vantaggio di una luce più calda (che poi sarebbe più fredda....) è... che da meno nell'occhio!
Ora sono usciti anche i led a 4300K ma costano cari maledetti... 80 cocuzze...
I led gialli forse li metterò nei fendinebbia, giusto per non buttarli...

Paolo

Per Arex... prima finisco il restauro dei fari. Se riesco ad ottenere una luce affidabile e sicura con lo iodio... per me va bene.
Ho ordinato i regolatori di tensione... se le lampade alimentate a 14.5, con le ottiche ripulite, fanno luce decente, abbastanza per non viaggiare con il bastone bianco fuori del finestrino, per me va bene. altrimenti qualcosa mi debbo inverntare...
Poi per i controlli... se con un Jaguar (vecchio ma sempre giaguaro...) ho gli xenon è normale, per accorgersi che non è di serie dovrebbero guardare il paraurti (manca lo spruzzino del lavafari... che volendo ce lo potrei pure mettere) quello che secondo me attira il controllo sono le tamarrate... se uno mette xenon a 8000K da 55W o più su una vecchia utilitaria ti fermano per forza...
Se uno mette xenon da 35W a 4300 o 5500 K su un BMW anche vecchio o su un mercedes, nessuno ci fa caso. Se li regoli decentemente bassi, in modo che nessuno ti lampeggi...

Avatar utente
Arex
Amministratore
Messaggi: 7379
Iscritto il: 22 mar 2011, 11:50

Re: Fari anabbaglianti "mosci"

Messaggio da Arex » 5 giu 2018, 23:48

Questi propongono il kit per la tua macchina. Chissà se è vero. https://www.xenovision.it/jaguar-type-c ... 0_711.html

P.s la luce bianchissima delle lampade "normali" è meno efficace della luce calda. Cosa diversa sulle xenon
(Qualsiasi cosa da me pubblicata viene esclusivamente fatta per uso privato,e nella mia proprietà, per studio e/o per hobby)
Le decisioni giuste vengono dall'esperienza. L'esperienza viene dalle decisioni sbagliate. (Higdon)(Arthur Bloch)
E poi ti trovi che un giorno sei tu ad avere l'arma ma non spari, perché colpire chi ti ha ferito non te ne importa più nulla. _Alda Merini_

Avatar utente
jpquattro
Moderatore
Messaggi: 992
Iscritto il: 26 gen 2015, 20:50

Re: Fari anabbaglianti "mosci"

Messaggio da jpquattro » 6 giu 2018, 0:10

Una installazione "regolare" di xenon, collaudabile alla motorizzazione (la mia x-type la prevede come opzione di fabbrica)
Deve montare:
- le lampade e relativi survoltori
- lavafari e relativo serbatoio
- controllo dinamico dell'assetto (sono due potenziometri che leggono la posizione delle sospensioni e cambiano l'inclinazione dei fari per mantenere il fascio basso)
- motorino controllo inclinazione dei fari modificato (il controllo elettrico c'è già, ma è lento, quello degli xenon deve essere veloce...)
- non ricordo se occorre un intervento sull'elettronica dell'auto o va montata una unità specifica...
- non sono sicuro vada cambiata anche l'ottica dei fari, in teoria si...

Un kit plug-and-play da 100 euro non risponde certamente a queste specifiche...

Paolo

Avatar utente
jpquattro
Moderatore
Messaggi: 992
Iscritto il: 26 gen 2015, 20:50

Re: Fari anabbaglianti "mosci"

Messaggio da jpquattro » 9 giu 2018, 18:57

MI tocca rimangiarmi quello che avevo detto. Le Philips +130 fanno decisamente più luce.
Ho trovato una app gratuita per il cellulare che fa da luxmetro e ho voluto fare la prova. La misura è solo una comparazione, non un dato certo... ma insomma per capire se fa più luce o no è sufficiente.

Motore spento, auto a un paio di metri dal muro, luxmetro appoggiato al muro, al centro del fascio, sotto la V degli anabbaglianti.
Philips +130 4400 lux
lampada vecchia 3000 lux

La lampada vecchia è piuttosto malconcia, col filamento rovinato "fra poco mi brucio" ma era quella in servizio. 4400/3000 fa la bellezza del 46 % in più.

Paolo
P.S. sto aspettando il regolatore di tensione...

Avatar utente
Arex
Amministratore
Messaggi: 7379
Iscritto il: 22 mar 2011, 11:50

Re: Fari anabbaglianti "mosci"

Messaggio da Arex » 9 giu 2018, 21:43

Bene. Speriamo che tu riesca a far uscire la luce da quei fanali ...
A proposito di fanali ... Devo ri-lucidare quelli del Pajero ... Plastiche maledette. Però considerando che è del 2001 e finora li ho lucidati solo una volta neanche male dai ...
(Qualsiasi cosa da me pubblicata viene esclusivamente fatta per uso privato,e nella mia proprietà, per studio e/o per hobby)
Le decisioni giuste vengono dall'esperienza. L'esperienza viene dalle decisioni sbagliate. (Higdon)(Arthur Bloch)
E poi ti trovi che un giorno sei tu ad avere l'arma ma non spari, perché colpire chi ti ha ferito non te ne importa più nulla. _Alda Merini_

Avatar utente
jpquattro
Moderatore
Messaggi: 992
Iscritto il: 26 gen 2015, 20:50

Re: Fari anabbaglianti "mosci"

Messaggio da jpquattro » 28 giu 2018, 15:07

Sono arrivati i regolatori di tensione, sono 3 (uno di scorta) da 15 A con regolazione di corrente massima e di tensione di uscita.
Apparentemente fatti benino, con un minimo di radiatore... per cinque euro non si può pretendere di più...
I cinesi sono incredibili.
Neanche un francobollo di carta scritta, non uno schema di collegamento, non un foglietto di specifiche... niente!
Mi sono subito chiesto "e ora come li collego? come minimo ne brucio un paio solo per capire quale è il + e quale il -..."
poi con la lente d'ingrandimento ho trovato delle scritte microscopiche sul lato componenti dello stampato... in+, in-, oc adj, ov adj, +, -
Con queste informazioni debbo lavorare...
Ne metterò uno per faro, i relè di bypass sono già arrivati...
Nei prossimi giorni, appena ho un minuto provo...

Paolo

Avatar utente
Arex
Amministratore
Messaggi: 7379
Iscritto il: 22 mar 2011, 11:50

Re: Fari anabbaglianti "mosci"

Messaggio da Arex » 28 giu 2018, 17:51

Buttati che è morbido! :lol:
(Qualsiasi cosa da me pubblicata viene esclusivamente fatta per uso privato,e nella mia proprietà, per studio e/o per hobby)
Le decisioni giuste vengono dall'esperienza. L'esperienza viene dalle decisioni sbagliate. (Higdon)(Arthur Bloch)
E poi ti trovi che un giorno sei tu ad avere l'arma ma non spari, perché colpire chi ti ha ferito non te ne importa più nulla. _Alda Merini_

Avatar utente
jpquattro
Moderatore
Messaggi: 992
Iscritto il: 26 gen 2015, 20:50

Re: Fari anabbaglianti "mosci"

Messaggio da jpquattro » 28 giu 2018, 18:56

Dici? Il regolatore ha due dissipatori... Uno è connesso al positivo... La solita cinesata (hanno risparmiato una rondella isolante!)... se non sto attento a come li monto la fiammata si vede fino a Roma.
In ogni caso prima li debbo regolare, perché se li monto alla cacchio, brucio le lampadine (costano di più dei regolatori...) poi inventargli un contenitore che il dissipatore connesso al +12 deve essere protetto... e poi debbo trovargli un posto fresco (nel cofano, accanto al radiatore, mica è facile...)

Paolo

Avatar utente
Ferrobattuto
Moderatore
Messaggi: 7322
Iscritto il: 23 mar 2011, 13:56
Località: Basso Lazio.

Re: Fari anabbaglianti "mosci"

Messaggio da Ferrobattuto » 28 giu 2018, 20:12

jpquattro ha scritto:
28 giu 2018, 15:07
I cinesi sono incredibili.
Neanche un francobollo di carta scritta, non uno schema di collegamento, non un foglietto di specifiche... niente!
Non ti lamentare, io ho acquistato questo "coso" qui: www.ebay.it/itm/183050400134 e indovina com'era il foglietto con le spiegazioni?
Così..... :rolleyes:
cinese.jpg
cinese.jpg (70.81 KiB) Visto 2190 volte
Comprensibilissimo, no? :D
Neanche l'inglese......
Inviato manualmente dal mio vecchio e sgangherato, ma fedele computer


Buone realizzazioni a tutti!
Ferrobattuto

Avatar utente
jpquattro
Moderatore
Messaggi: 992
Iscritto il: 26 gen 2015, 20:50

Re: Fari anabbaglianti "mosci"

Messaggio da jpquattro » 28 giu 2018, 21:08

Per loro è chiarissimo...
Ho avuto sul lavoro ospiti cinesi (gli scambi culturali Italia Cina del mio istituto li rifilavano a me e a un paio di altri colleghi...)
Uno di loro una volta mi disse che le lingue europee sono più o meno tutte uguali, una volta imparata una, le altre vengono di conseguenza...
Per scrivere usano una sezione diversa del cervello rispetto a noi...
Ho provato a parlare inglese con cinesi che avevano conoscenza dell'inglese scolastico cinese, facevano segno di si con la testa ma poi capivi che non avevano capito niente... Poi ho approfondito e ho capito.
Ognuno di quegli scarabocchi è una parola, un concetto... si pronuncia come un monosillabo.
Per differenziare i monosillabi hanno 4 accenti diversi, e la pronuncia è talmente critica che cinesi di regioni diverse hanno (o per lo meno avevano fino a pochi anni fa) difficoltà a capirsi per le piccole differenze di accento... se a un monosillabo cambi l'accento hai detto una parola diversa...
Morale se tu parlavi inglese con una pronuncia esattamente identica con quella del loro insegnante ti capivano, altrimenti buio...
Solo i pochi che avevano mantenuto rapporti internazionali regolari sapevano parlare, ma sopratutto capire l'inglese...

Paolo

Rispondi

Torna a “Autoveicoli”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite