Aerogeneratore con stampa in 3D

Moderatore: Marko

Rispondi
Avatar utente
maxlinux2000
Amministratore
Messaggi: 7258
Iscritto il: 22 mar 2011, 11:50

Aerogeneratore con stampa in 3D

Messaggio da maxlinux2000 » 29 gen 2018, 15:57

ciao a tutti,

volevo farvi vedere cosa può fare una stampante 3D.

Per esempio la creazione di un aerogeneratore con inclinazione delle pale regolabili via microprocessore (arduino) (come negli enormi aerogeneratori che "abbelliscono" le nostre montagne,

I vantaggi sono evidenti in quanto aumentano i rendimenti a tutte le velocità del vento.

Immagine

Immagine

Qui un video:

https://www.thingiverse.com/thing:2060281

Ovviamente si tratta do un modellino da soli 5W.... ma il bello della stampa 3D è che le dimensioni sono scalabili.
Ovviamente serve una stampate di dimensioni adeguate, ma è possibilissimo trasformare una stanza di casa nostra in una enorme stampate 3D, semplicemente attaccando al soffitto l'estrusore e alcuni motori passo passo appesi con dei cavetti in acciaio.
Il bello di questa soluzione è l'estrema economicità. Costa lo stesso fare una stampate da 30x30x30cm che una da 300x300x300cm... un una pala da 3 metri genera parecchia forza.
Cogito, ergo NO SUV !!

Avatar utente
maxlinux2000
Amministratore
Messaggi: 7258
Iscritto il: 22 mar 2011, 11:50

Re: Aerogeneratore con stampa in 3D

Messaggio da maxlinux2000 » 29 gen 2018, 15:57

Per questo vi propongo di tenere d'occhio la stampa 3D perché il nostro futuro punta in quella direzione... volenti o nolenti.
Questa è una rivoluzione equivalente agli anni 90 con internet o nel 2000 con i cellulari.
La differenza enorme, è che quesa volta abbiamo i progetti e gli schemi, per cui chiunque puó costruire per se o per altri (e vendere) delle stampanti 3D.

Tornando all'eolico, questo è solo un esempio in miniatura, un po' come aveva fatto dolomitico con la sua savonius anni fa.

Parlando di savonius:

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine


E poi ci sono gli alternatori:

Immagine

Immagine

Immagine

saluti
MaX
Cogito, ergo NO SUV !!

Avatar utente
Ferrobattuto
Moderatore
Messaggi: 7317
Iscritto il: 23 mar 2011, 13:56
Località: Basso Lazio.

Re: Aerogeneratore con stampa in 3D

Messaggio da Ferrobattuto » 29 gen 2018, 18:20

Una curiosità: ma quanto costa la plastica per stampare 'sta roba? Plastica di tipo robusto, che il vento non perdona. E quanta ce ne andrebbe in un progetto di rotore da qualche centinaio di Watt?
Perché finché parliamo di "giocattoli" tutto è fattibile, ma se dobbiamo costruire qualcosa di "vero" i conti vanno fatti bene.
Tanto per fare un esempio: tu hai un aerogeneratore, a suo tempo lo hai anche modificato per ovviare a qualche incongruenza, se dovessi rifarlo con la stampa 3d, quanto ti verrebbe a costare? E quanto ci mette (anche se il tempo nel fai-da-te è poco influente.....) una stampante 3D a fare dei pezzi così?
Inviato manualmente dal mio vecchio e sgangherato, ma fedele computer


Buone realizzazioni a tutti!
Ferrobattuto

Avatar utente
maxlinux2000
Amministratore
Messaggi: 7258
Iscritto il: 22 mar 2011, 11:50

Re: Aerogeneratore con stampa in 3D

Messaggio da maxlinux2000 » 29 gen 2018, 22:53

Tu calcola 20euro al kg di media. Si trova anche a 15, e ci si può anche costruire un estrusore per riciclare le varie plastiche che attualmente finiscono nella spazzatura.. per esempio il PET.
Cmq con un paio di kg di filo in ABS, ti fai un piccolo aerogeneratore da 2-300Watt.

Poi il trucco è quello di usare meno materiale possibile al contempo che si aumenta la resistenza. Per esempio ripieno a nido di ape (è automatico)
Cogito, ergo NO SUV !!

Avatar utente
maxlinux2000
Amministratore
Messaggi: 7258
Iscritto il: 22 mar 2011, 11:50

Re: Aerogeneratore con stampa in 3D

Messaggio da maxlinux2000 » 29 gen 2018, 22:57

Dimenticavo... Il tempo di stampa... Penso che un aerogeneratore come il mio lo puoi stampare in 100-150 ore (a rate ovviamente)

La precisione è di 1/15 di millimetro. Si può fare di meglio, ma i tempi si allungano notevolmente.
Cogito, ergo NO SUV !!

Avatar utente
n33
Messaggi: 51
Iscritto il: 16 gen 2018, 19:38
Località: ATO Toscana Costa, al confine con La California

Re: Aerogeneratore con stampa in 3D

Messaggio da n33 » 5 mar 2018, 20:00

E io che in questi giorni ipotizzavo la stampa in 3d di placche copri interruttori Vimar 9000 e BTicino Magic! :lol:
Bravo

Avatar utente
unimatrixzero
Moderatore
Messaggi: 586
Iscritto il: 21 set 2017, 22:04

Re: Aerogeneratore con stampa in 3D

Messaggio da unimatrixzero » 6 mar 2018, 2:49

Ferrobattuto ha scritto:
29 gen 2018, 18:20

Perché finché parliamo di "giocattoli" tutto è fattibile, ma se dobbiamo costruire qualcosa di "vero" i conti vanno fatti bene.
ragazzi , io lavoro nel vostro stesso settore da 20 anni di partita iva, mi spiace contraddirvi ma do perfettamente ragione a ferrobattuto , insomma certe tecnologie , esempio questa con la quale state sperimentando va bene e anche tanto ma diciamo nel piccolo , nn di certo in progetti come i vostri, ma per una semplice ragione, è controproducente e soprattutto senza senso considerando tempi, materiale , usura macchinari.. mah... tante teste tante idee come diceva mio nonno ...
Riposa in pace Bob Harte .

Avatar utente
maxlinux2000
Amministratore
Messaggi: 7258
Iscritto il: 22 mar 2011, 11:50

Re: Aerogeneratore con stampa in 3D

Messaggio da maxlinux2000 » 7 mar 2018, 14:59

n33 ha scritto:
5 mar 2018, 20:00
E io che in questi giorni ipotizzavo la stampa in 3d di placche copri interruttori Vimar 9000 e BTicino Magic! :lol:
Bravo
gia che ci sei fai le placchette tipo laboratorio di frankestein

https://www.thingiverse.com/thing:1883630

Immagine

che poi sotto hanno un interruttore normale, e sopra la leva... fa molto steam-punk :huh:
Cogito, ergo NO SUV !!

Avatar utente
maxlinux2000
Amministratore
Messaggi: 7258
Iscritto il: 22 mar 2011, 11:50

Re: Aerogeneratore con stampa in 3D

Messaggio da maxlinux2000 » 7 mar 2018, 15:08

progetti grossi per ora non se ne possono fare perché la tecnologia è incipeinte e non sappiamo ancora usarla. Ma i tempi corrono e in soli 3 anni queste macchienette giocattolo hanno raggiunto la qualità di stampa d macchine dal costo 10 -20 volte superiore.
Sono un paio di mesi che stanno provando in laboratorio la stampa con la platica metallica (non ancora in commercio).
Praticamente è una plastica vegetale con dentroun 90% di polvere metalliche e altri additivi.
Si stampa normale con una stampate di queste, e poi il pezzo va messo in forno a temperature varaibili a seconda del metallo usato... per esempio... se usiamo il bronzo allora 500º, se usiamo il ferro allora 900º e cosí via.

Il pezzo una volta passato al forno diventa un pezzo di metallo a tutti gli efetti.
Non è ancora in comemrcio, ma non tarderá molto.

Quindi la mia proposta non è tanto per usare questi giocattoli per fare chissá quale produzione, ma quanto per imarare ad usare queste stampanti.... e vi dico subito che stamare in 3D non è affatto facile... proprio per questo meglio parire con piccoli progetti e poi una volta imparato allora si passa sul grosso, per esempio facendo gli stampi per colare l'alluminio dei pezzi che inizialmente abbiamo fatto in plastica.
Cogito, ergo NO SUV !!

Avatar utente
n33
Messaggi: 51
Iscritto il: 16 gen 2018, 19:38
Località: ATO Toscana Costa, al confine con La California

Re: Aerogeneratore con stampa in 3D

Messaggio da n33 » 11 mar 2018, 15:35

Poi volendo si potrebbe fare tutto, a partire dal motore. :o: Qui fanno brushless da 92W 7V:
https://www.makesea.com/web/claimer/brushless-motor

Avatar utente
Dolomitico
Moderatore
Messaggi: 2218
Iscritto il: 28 mag 2011, 8:39
Località: Belluno

Re: Aerogeneratore con stampa in 3D

Messaggio da Dolomitico » 11 mar 2018, 18:51

Sicuramente è il futuro,dove lavoro io ne hanno una top secret che stampa in metallo,ovvero una pasta che poi va in forno dopo la stampa e sono pezzi che sono impossibili da fare a con le macchine classiche,presse e trance.
Non bisogna solo considerare cosa fanno adesso,ma cosa faranno domani,volevo cimenatami anch'io,ma prima aspetto che la tecnologia maturi,e i prezzi scendano.Poi in ogni caso adesso non avrei tempo per usarle,poi sia che si intenda usarle per creare modelli da usare negli stampi,o che si intenda usarle per costruire l'armatura che ne so,un motore a vapore dove la plastica fa solo da struttura,e il cilindro e i meccanismi in metallo ridurrebbe di molto i tempi e le lavorazioni necessarie

Avatar utente
n33
Messaggi: 51
Iscritto il: 16 gen 2018, 19:38
Località: ATO Toscana Costa, al confine con La California

Re: Aerogeneratore con stampa in 3D

Messaggio da n33 » 11 mar 2018, 19:32

Eh sì'! Mi sa riduzione di tempi, macchinari, studi di fattibilità, ... credo però anche manodopera. Io cerco di convincere un mio amico che gli serve per la sua ditta di grafica, gadget, ecc

Avatar utente
maxlinux2000
Amministratore
Messaggi: 7258
Iscritto il: 22 mar 2011, 11:50

Re: Aerogeneratore con stampa in 3D

Messaggio da maxlinux2000 » 11 mar 2018, 20:27

Dolomitico ha scritto:
11 mar 2018, 18:51
Sicuramente è il futuro,dove lavoro io ne hanno una top secret che stampa in metallo,ovvero una pasta che poi va in forno dopo la stampa e sono pezzi che sono impossibili da fare a con le macchine classiche,presse e trance.
si, i motori del falcon9 della spacex vengono stampati in 3d con un sistema simile.

Adesso siamo all' inizio della tecnologia. ma con il tempo diventerá popolare. Per ora possiamo fare dei pezzi in una specie di plastica (PLA) che comunque è molti più robusta e rigida dell'ABS ed è biodegradabile al 100%

un giorno questa "pasta" metallica diverrà economica e allora cambieranno un sacco di cose.


una cosa.... qualcuno sa come funzionano quelle paste metalliche che usano i dentisti? quanto costano al kg?
Cogito, ergo NO SUV !!

Avatar utente
Ferrobattuto
Moderatore
Messaggi: 7317
Iscritto il: 23 mar 2011, 13:56
Località: Basso Lazio.

Re: Aerogeneratore con stampa in 3D

Messaggio da Ferrobattuto » 11 mar 2018, 22:26

maxlinux2000 ha scritto:
11 mar 2018, 20:27
........qualcuno sa come funzionano quelle paste metalliche che usano i dentisti? quanto costano al kg?
I costi non li so, però mi sembra di ricordare che siano "amalgame" al mercurio. Ossia mercurio in cui sono stati disciolti altri metalli. (Il mercurio scioglie i metalli un po' come l'acqua scioglie i sali). Con l'applicazione e la pressione (prima di pressarla nei denti viene messa in un agitatore) solidifica e forma una sorta di lega dura e insolubile.
Dubito assai che si possano usare per le stampanti 3D, ma ovviamente posso sbagliare.....
Inviato manualmente dal mio vecchio e sgangherato, ma fedele computer


Buone realizzazioni a tutti!
Ferrobattuto

Avatar utente
Dolomitico
Moderatore
Messaggi: 2218
Iscritto il: 28 mag 2011, 8:39
Località: Belluno

Re: Aerogeneratore con stampa in 3D

Messaggio da Dolomitico » 12 mar 2018, 10:14

Finche si fanno particolari o pale non vedo grandi problemi,una savonius o simili non credo che strutturalmente abbiano problemi se fatte in modo robusto,altro discorso è la plastica all'esposizione del sole...sappiamo tutti come il sole la rovini.
Gli alternatori in plastica non vanno un granche bene,non permettono il propagarsi dei campi magnetici,comunque accettando una perdita come prestazioni si possono anche fare.
Io ho voluto provare a prendere una penna 3d,e devo dire che è simpatica,ma come su tutte le cose che si può creare...serve la farina altre alle pentole,dopo i primi 2 giorni di euforia,e dopo aver visto che non era cosi facile,cè tutta una sua tecnica da seguire,non ci si può muovere avanti e indietro come si vuole,ci sono i tempi per raffreddare la plastica,per attaccare diversi colori anche lì le cose si fanno complicate,sicuramente prendendoci mano si fanno oggetti interessanti,ma alla fine di pratico...ci vuole la fantasia.
Con una stampante 3d ci si scarica l'oggetto e se lo stampa,questo è quello che faranno i più...

Avatar utente
maxlinux2000
Amministratore
Messaggi: 7258
Iscritto il: 22 mar 2011, 11:50

Re: Aerogeneratore con stampa in 3D

Messaggio da maxlinux2000 » 12 mar 2018, 13:19

Dolomitico ha scritto:
12 mar 2018, 10:14

Con una stampante 3d ci si scarica l'oggetto e se lo stampa,questo è quello che faranno i più...
si chiaro, ci sono vari siti tipo thingiverse, ma per cose fondamentalmente meccaniche non serve creatività artistica. Basta un qualsiasi programma in 3D. Ce ne sono anche online (per esempio https://www.vectary.com/) che vanno bene lo stesso.

basta fare tutto squadrato e grosso e il disegno 3d diventa facile.
Cogito, ergo NO SUV !!

Avatar utente
n33
Messaggi: 51
Iscritto il: 16 gen 2018, 19:38
Località: ATO Toscana Costa, al confine con La California

Re: Aerogeneratore con stampa in 3D

Messaggio da n33 » 20 mar 2018, 23:37

L'altra settimana su Focus ho sentito che la NASA sta pensando di portarle nello spazio anche per stampare attrezzi di scorta in caso di necessità.
Poi ho visto che qualcuno stampa già oggetti in plastica di canapa ma in molti li criticano proponendo un miglior uso della materia prima, tra cui alcuni miei amici.... :lol:

Avatar utente
maxlinux2000
Amministratore
Messaggi: 7258
Iscritto il: 22 mar 2011, 11:50

Re: Aerogeneratore con stampa in 3D

Messaggio da maxlinux2000 » 22 mar 2018, 23:39

l'italia ha già portato alla iss la sua stampante 3D nel 2016
Immagine

considera che metà della stazione spaziale internazionale è italiana :D :D

https://www.asi.it/it/news/portable-boa ... o-riuscito

L'italia ha un sacco di problemi politici, ma sulla tecnologia siamo a pari merito con le maggiori potenze straniere, infatti siamo l'unico paese europeo che parla con la nasa a pari livello, ed è per questo che abbiamo un sacco di astronauti
Cogito, ergo NO SUV !!

Rispondi

Torna a “Eolico”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 5 ospiti