Allestimento elettrico 12V e 220V con INVERTER su furgone o mezzo commerciale.

Moderatore: jpquattro

Rispondi
Avatar utente
unimatrixzero
Moderatore
Messaggi: 535
Iscritto il: 21 set 2017, 22:04

Allestimento elettrico 12V e 220V con INVERTER su furgone o mezzo commerciale.

Messaggio da unimatrixzero » 25 feb 2018, 22:15

Come promesso eccovi le foto dell'impianto sul mio Fiat Scudo medioevale,

impianto base realizzato circa 10 anni fa (inverter e batteria servizi) , il resto è stato aggiunto con il tempo,
ossia fari lavoro led, avvolgitore 220V , fari principali veicolo Xeno

le foto sono tutte rinominate in modo che sia facile capire cosa sono i particolari raffigurati
buona visione e se ci sono domande son qua .

_
Allegati
STACCA BATTERIE - COMANDI INVERTER - COMANDI PRESE SERVIZI 12 V - AZIONAMENTO LUCI LAVORO - INDICATORE DI CARICA.jpg
STACCA BATTERIE - COMANDI INVERTER - COMANDI PRESE SERVIZI 12 V - AZIONAMENTO LUCI LAVORO - INDICATORE DI CARICA.jpg (26.26 KiB) Visto 1416 volte
PRESE SERVIZI 220V  IN CABINA.jpg
PRESE SERVIZI 220V IN CABINA.jpg (25.04 KiB) Visto 1416 volte
PRESE SERVIZI 220V - AVVOLGITORE CON CAVO SERVIZI 220V - FARO LAVORO.jpg
PRESE SERVIZI 220V - AVVOLGITORE CON CAVO SERVIZI 220V - FARO LAVORO.jpg (50.15 KiB) Visto 1416 volte
PRESE SERVIZI 220 V.jpg
PRESE SERVIZI 220 V.jpg (35.48 KiB) Visto 1416 volte
PARALLELATORE DI CARICA.jpg
PARALLELATORE DI CARICA.jpg (32.18 KiB) Visto 1416 volte
FARO LAVORO E ATTACCO SERVIZI 12 V .jpg
FARO LAVORO E ATTACCO SERVIZI 12 V .jpg (37.97 KiB) Visto 1416 volte
COLLEGAMENTI ALTERNATORE.jpg
COLLEGAMENTI ALTERNATORE.jpg (33.1 KiB) Visto 1416 volte
CINGHIA PERSA E RITROVATA MENTRE FOTOGRAFAVO.jpg
CINGHIA PERSA E RITROVATA MENTRE FOTOGRAFAVO.jpg (42.81 KiB) Visto 1416 volte
CENTRALINA FARI XENO.jpg
CENTRALINA FARI XENO.jpg (27.6 KiB) Visto 1416 volte
CASINO GENERALE INTERNO.jpg
CASINO GENERALE INTERNO.jpg (36.46 KiB) Visto 1416 volte
BATTERIA SERVIZI E INVERTER ONDA MODIFICATA.jpg
BATTERIA SERVIZI E INVERTER ONDA MODIFICATA.jpg (45.57 KiB) Visto 1416 volte
BATTERIA SERVIZI E INVERTER ONDA MODIFICATA - 2.jpg
BATTERIA SERVIZI E INVERTER ONDA MODIFICATA - 2.jpg (48.47 KiB) Visto 1416 volte
BATTERIA AVVIAMENTO.jpg
BATTERIA AVVIAMENTO.jpg (46.64 KiB) Visto 1416 volte
ATTACCO SERVIZI 12 V.jpg
ATTACCO SERVIZI 12 V.jpg (40.38 KiB) Visto 1416 volte
Riposa in pace Bob Harte .

Avatar utente
Ferrobattuto
Moderatore
Messaggi: 7261
Iscritto il: 23 mar 2011, 13:56
Località: Basso Lazio.

Re: ALLESTIMENTO ELETTRICO 12V E 220V SU FIAT SCUDO MEDIOEVALE

Messaggio da Ferrobattuto » 25 feb 2018, 23:18

Non si dice "casino generale interno", si dice "vista d'insieme". :woot: :D
Complimenti comunque, gran bell'allestimento per un furgone da lavoro.
Inviato manualmente dal mio vecchio e sgangherato, ma fedele computer


Buone realizzazioni a tutti!
Ferrobattuto

Avatar utente
unimatrixzero
Moderatore
Messaggi: 535
Iscritto il: 21 set 2017, 22:04

Re: ALLESTIMENTO ELETTRICO 12V E 220V SU FIAT SCUDO MEDIOEVALE

Messaggio da unimatrixzero » 25 feb 2018, 23:38

no no ... li è proprio un gran casino.. ma è troppo piccolo.. come vuoi fare a tenere ordine , l'importante è sapere dove si ha la roba, beh a parte la cinghia fucsia che nn sai da quanto la cercavo.. ritrovata oggi mentre facevo le foto !!! :woot:
Riposa in pace Bob Harte .

Avatar utente
Ferrobattuto
Moderatore
Messaggi: 7261
Iscritto il: 23 mar 2011, 13:56
Località: Basso Lazio.

Re: ALLESTIMENTO ELETTRICO 12V E 220V SU FIAT SCUDO MEDIOEVALE

Messaggio da Ferrobattuto » 25 feb 2018, 23:41

unimatrixzero ha scritto:
25 feb 2018, 23:38
.....come vuoi fare a tenere ordine....
Farci un paio di scaffali? O magari anche uno su un lato. Ho visto molti furgoni di ditte di riparazioni attrezzati con scaffalature interne.
Inviato manualmente dal mio vecchio e sgangherato, ma fedele computer


Buone realizzazioni a tutti!
Ferrobattuto

Avatar utente
unimatrixzero
Moderatore
Messaggi: 535
Iscritto il: 21 set 2017, 22:04

Re: ALLESTIMENTO ELETTRICO 12V E 220V SU FIAT SCUDO MEDIOEVALE

Messaggio da unimatrixzero » 25 feb 2018, 23:47

no , nel mio caso nn andrebbero bene, ti spiego anche perchè..
non sempre faccio lavori dove posso portarmi il mezzo diciamo a tiro.. a volte purtroppo devo camalarmi il tutto magari anche per un bel pezzo.. meno male che ho il carrello ecc , ma ho comunque bisogno di avere tutto in valigia insomma, beh adesso vedi tutto ammassato ma ogni valigia ha le proprie cose diciamo divise dentro, una una serie completa di avvitatori, seghe , trapani, tassellatori, moletta, il lesto , ecc l'altra saldatrice elettroti, pinze, altra moletta ecc, l'altra ancora tasselli e viti, l'altra tutta la serie di bulloni ecc ecc ecc
Riposa in pace Bob Harte .

Avatar utente
Arex
Amministratore
Messaggi: 7372
Iscritto il: 22 mar 2011, 11:50

Re: ALLESTIMENTO ELETTRICO 12V E 220V SU FIAT SCUDO MEDIOEVALE

Messaggio da Arex » 26 feb 2018, 13:50

Ciao ragazzi.
Complimenti a unimatrix per il lavoro svolto sul furgone.
Senti ma, alla fine quanti watt hai a disposizione? E per quanto tempo?
P.s le scaffalature ti permetterebbero di mantenere un corridoio calpestabile senza dover fare i salti mortali per raggiungere il trapanino che sta dall'altra parte. Ovviamente devi farli in modo che ci stiano le valigette intere e che le stesse siano bloccabili sullo scaffale (che poi quando mi le curve a palla se non son bloccate sfondi le lamiere dall'altra parete.
(Qualsiasi cosa da me pubblicata viene esclusivamente fatta per uso privato,e nella mia proprietà, per studio e/o per hobby)
Le decisioni giuste vengono dall'esperienza. L'esperienza viene dalle decisioni sbagliate. (Higdon)(Arthur Bloch)
E poi ti trovi che un giorno sei tu ad avere l'arma ma non spari, perché colpire chi ti ha ferito non te ne importa più nulla. _Alda Merini_

Avatar utente
eneo
Moderatore
Messaggi: 1994
Iscritto il: 19 apr 2011, 9:05

Re: ALLESTIMENTO ELETTRICO 12V E 220V SU FIAT SCUDO MEDIOEVALE

Messaggio da eneo » 26 feb 2018, 19:01

Bel lavoro Unimatrix, tutto incastrato per bene come un puzzle.
Impianto fotovoltaico monocristallino 2.195kwp n°5 canadian solar 180wp, n°1 trina solar 185wp, n°6 solarworld 185wp, batteria 24v 157+157Ah SMA tubolare, regolatore di carica tristar ts45 pwm e epsolar landstar pwm 30A, inverter steca PI1100, Plc di gestione impianto, eolico 300w 24v.
Impianto camper pannello kyocera 140wp, regoltore steca prs1010 e batteria 80Ah SMa

Avatar utente
unimatrixzero
Moderatore
Messaggi: 535
Iscritto il: 21 set 2017, 22:04

Re: ALLESTIMENTO ELETTRICO 12V E 220V SU FIAT SCUDO MEDIOEVALE

Messaggio da unimatrixzero » 26 feb 2018, 23:59

Arex ha scritto:
26 feb 2018, 13:50
Ciao ragazzi.
Complimenti a unimatrix per il lavoro svolto sul furgone.
Senti ma, alla fine quanti watt hai a disposizione? E per quanto tempo?
ciao boss !

l'inverter è 2.000 Watt nominali e 4.000 Watt spunto, onda modificata.

riguardo al tempo, ehmmm assorbendo diciamo 1.500 watt e tenendo il motore acceso ..
direi fin che nn finisce il gasolio nel serbatoio (il mio è sempre vuoto quindi direi poco) :woot:
battutona , che comunque rispecchia la realtà , considerando che l'alternatore carica a 14 V con mi pare 150 A massimi

a motore spento essendo la batteria da 180 Ah su 12 V teoricamente ci sarebbero intorno 2000 Watt consumabili (di immagazzinamento insomma), quindi parlando di servizio continuo e non impulsivo o at random :
2000 Watt 1 ora, 1000 Watt 2 ore, 500 Watt 3 e via dicendo..
purtroppo questa è solo teoria perchè la batteria nn la puoi scaricare sotto gli 11 V perchè poi la butti,
quindi è quasi la metà del tempo in base al wattaggio sopra espresso,
son certo @ferrobattuto abbia la soluzione precisa al quesito.
Riposa in pace Bob Harte .

Avatar utente
Ferrobattuto
Moderatore
Messaggi: 7261
Iscritto il: 23 mar 2011, 13:56
Località: Basso Lazio.

Re: ALLESTIMENTO ELETTRICO 12V E 220V SU FIAT SCUDO MEDIOEVALE

Messaggio da Ferrobattuto » 27 feb 2018, 13:13

unimatrixzero ha scritto:
26 feb 2018, 23:59
son certo @ferrobattuto abbia la soluzione precisa al quesito.
In effetti per avere quei 2000Wh dovresti scaricarla in almeno 10 ore...... scaricandola in un'ora hai circa la metà della capacità. Scaricandola in due ore forse il 60-65%, ecc ecc.
Occhio che quei 150A mi sa che è la corrente di picco di quell'alternatore, non quella che può erogare in continuazione, informati bene. ;)
Inviato manualmente dal mio vecchio e sgangherato, ma fedele computer


Buone realizzazioni a tutti!
Ferrobattuto

Avatar utente
unimatrixzero
Moderatore
Messaggi: 535
Iscritto il: 21 set 2017, 22:04

Re: ALLESTIMENTO ELETTRICO 12V E 220V SU FIAT SCUDO MEDIOEVALE

Messaggio da unimatrixzero » 27 feb 2018, 20:20

si lo so, son i massimi, se lo tieni li troppo si fonde tutto,
comunque quello a 28 volt del generatore autocostruito l'avevo tenuto un po al massimo a 75 ampere (di targa)
misurando con la pinza amperometrica e reggeva, ovvio comunque come in tutte le cose mai esagerare ..
(ps adesso che abbiamo una sezione dedicata ai generatori devo tirar fuori dinuovo tutte le foto e ripubblicarle,
appena ho un momento procedo in merito)
Riposa in pace Bob Harte .

Rispondi

Torna a “Allestimenti speciali veicoli”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti