Agm ......

Moderatori: Ferrobattuto, Dolomitico

Rispondi
Avatar utente
giuseppe
Messaggi: 380
Iscritto il: 5 ago 2013, 1:15
Località: arsie belluno

Agm ......

Messaggio da giuseppe » 27 giu 2018, 10:19

Qualcuno ha provato ad aggiungere acqua alle agm dalla valvola di sfiato? Io lo sto facendo e vedo che funziona la batteria se la succhia
Allegati
15300872874811851470477.jpg
Ripristino acqua dalla valvola
15300872874811851470477.jpg (84.79 KiB) Visto 595 volte

Avatar utente
Ferrobattuto
Moderatore
Messaggi: 7283
Iscritto il: 23 mar 2011, 13:56
Località: Basso Lazio.

Re: Agm ......

Messaggio da Ferrobattuto » 27 giu 2018, 12:37

Ma è una valvola di sfiato per ogni elemento, oppure una per tutta la batteria? Nel primo caso può andar bene, nel secondo no.
E comunque l'acqua si può aggiungere, ma non a "casaccio", mentre la aggiungi si deve poter vedere lo strato superiore dei feltri tra gli elementi. S i debbono solo bagnare, non deve esserci sopra acqua liquida "a guazzetto", insomma, si può fare ma va fatto bene e con metodo, altrimenti le rovini.
Inviato manualmente dal mio vecchio e sgangherato, ma fedele computer


Buone realizzazioni a tutti!
Ferrobattuto

Avatar utente
Alain
Messaggi: 265
Iscritto il: 16 set 2015, 8:47
Località: prov. di MN

Re: Agm ......

Messaggio da Alain » 27 giu 2018, 13:06

Avevo pensato anch'io a fare qualcosa di simile per quelle batterie da avviamento che non hanno tappi ma, come dice Ferro, come si fa a capire se va a finire realmente dove serve, e nella giusta quantità o se invece finisce per lo più nelle celle che sarebbero già a livello?
Appena me ne capita una col contenitore trasparente faccio la prova

Avatar utente
Ferrobattuto
Moderatore
Messaggi: 7283
Iscritto il: 23 mar 2011, 13:56
Località: Basso Lazio.

Re: Agm ......

Messaggio da Ferrobattuto » 27 giu 2018, 14:43

Le batterie auto che non presentano tappi visibili sono di due tipi (almeno così mi sono capitate fin'ora):
Il primo tipo ha i tappi coperti da una grossa etichetta autoadesiva che copre tutto il coperchio superiore. Basta toglierla oppure inciderla intorno ai tappi e poi si possono svitare ed accedere agli elementi sotto. Alcune sotto l'etichetta hanno una lunga striscia longitudinale che se alzata toglie automaticamente tutti e sei i tappi, che sono solo a pressione.
Il secondo tipo ha un "monocoperchio" incollato e non apribile se non spaccandolo e rovinando la parte superiore della batteria. Tirate via eventuali etichette autoadesive che lo coprono, si può notare controluce che il coperchio presenta una sorta di "ghirigoro" in leggera depressione, corrispondente al labirinto sottostante necessario allo sfiato (di solito ci sono due sfiatatoi laterali) dei gas senza far fuoriuscire l'elettrolita. In corrispondenza di dove di solito ci dovrebbero essere i tappi a vite si notano dei "circoli" in leggera depressione. Li si può forare al centro e si accede direttamente al solito foro per il rabbocco, che ovviamente non ha filettatura. Se si fa un foro da 12 o 14mm di diametro poi si possono mettere dei tappini di gomma di quelli per tappare i fori nelle carrozzerie auto dove passano i fili dell'impianto elettrico. Li vende l'autoricambi. Oppure, se è possibile allargare abbastanza il foro, dei tappi di quelli a pressione senza filettatura presi da un'altra batteria. O qualsiasi altro tappo che tenga bene.
Le "depressioni" che si intravedono sul coperchio dipendono dal ritiro della plastica durante lo stampaggio, e sono dovuti al fatto che corrispondono a separatori verticali stampati sulla faccia sottostante del coperchio.
Con questo sistema ho reso possibile il rabbocco di diverse batterie auto che mi sono capitate per le mani.
Inviato manualmente dal mio vecchio e sgangherato, ma fedele computer


Buone realizzazioni a tutti!
Ferrobattuto

giuseppe.rocco
Messaggi: 114
Iscritto il: 8 lug 2016, 11:04

Re: Agm ......

Messaggio da giuseppe.rocco » 27 giu 2018, 22:01

Buona sera io le mie a g m fiamm 100a ho aggiunto distillata tagliando la striscia di plastica che copre tutti i tappi valvola di gomma ,ho messo 30 cc x elemento,la striscia di plastica l'o incollata nella sede perche serve mantenere la distanza x i tappi valvola,lo sfiato e sulla plastica e serve x tutti gli elementi.

Avatar utente
unimatrixzero
Moderatore
Messaggi: 558
Iscritto il: 21 set 2017, 22:04

Re: Agm ......

Messaggio da unimatrixzero » 27 giu 2018, 22:02

come avevo già accennato a @ferrobattuto sto trattando 8 AGM da 100 A, per adesso le ho solo rabboccate di acqua distillata e caricate, già con questa manovra è incrementato di non poco lo spunto (lo misuro con un TELWIN) , prossimamente le metterò a lavoro duro su uno degli impianti, vi terrò aggiornati ! :woot:
Riposa in pace Bob Harte .

Avatar utente
unimatrixzero
Moderatore
Messaggi: 558
Iscritto il: 21 set 2017, 22:04

Re: Agm ......

Messaggio da unimatrixzero » 28 giu 2018, 0:23

PS. queste batterie AGM qua per sti pastrocchi son una favola.. hanno la valvola VRLA svitabile !!! :woot:
Allegati
IMG_20180621_192526 (2).jpg
IMG_20180621_192526 (2).jpg (17.62 KiB) Visto 568 volte
IMG_20180621_192517 (2).jpg
IMG_20180621_192517 (2).jpg (67 KiB) Visto 568 volte
Riposa in pace Bob Harte .

Avatar utente
Dolomitico
Moderatore
Messaggi: 2217
Iscritto il: 28 mag 2011, 8:39
Località: Belluno

Re: Agm ......

Messaggio da Dolomitico » 28 giu 2018, 21:23

O che bello vedere che c'è ancora chi smanetta con batterie.
Sulle Agm ci scommetterei che il liquido contenuto serve solo per un'utilizzo ben definito,le uniche batterie che fin qui non ha funzionato il rabbocco sono state quelle giapponesi per scooter,ma lo specificano pure,per le altre se le piastre sono buone si può fare tranquillamente.

Rispondi

Torna a “Batterie & elettricità”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: eneo e 19 ospiti